Deumidificatori funzionamento

La deumidificazione

Per capire come funziona la deumidificazione si deve comprendere, per prima cosa, quale sia lo scopo principale delle apparecchiature che svolgono tale funzione. Il deumidificatore è un elettrodomestico che viene utilizzato per riuscire ad abbassare adeguatamente il livello di umidità dell'aria in un ambiente chiuso. La deumidificazione viene eseguita principalmente per questioni igieniche, dal momento che una umidità troppo elevata può comportare la proliferazione di muffe che potrebbero portare a problemi di salute, soprattutto quelli che attaccano le vie respiratorie. Naturalmente anche un'aria troppo secca sarebbe dannosa, perché provocherebbe una eccessiva disidratazione. Il livello ottimale di umidità dell'aria, per un ambiente domestico, dovrebbe essere compreso fra il 30 e il 50 per cento.
Umidità sul muro

HOMASY Mini Deumidificatore Portatile Silenzioso 22W Whisper Essiccatore d'Aria (Fa Megliore Funzionamento nel Spazio di 20 Metri Quadrati), per Ufficio Casa Soggiorno Camera da Letto Studio, Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 49,99€


Deumidificazione: come funziona

Deumidificatore da 4 litri Esistono diverse categorie di deumidificatori che vengono raggruppati a seconda del processo fisico che viene sfruttato per la deumidificazione dell'aria: quelli meccanico-rifrigerativi, quelli essiccativi e i condizionatori d'aria.I deumidificatori meccanico-refrigerativi funzionano aspirando e spingendo l'aria, prelevata dall'ambiente, tramite una ventola, attraverso una serpentina nella quale viene fatto circolare un fluido refrigerante. Dal momento che la pressione del vapore diminuisce al diminuire della temperatura, il vapore acqueo, contenuto nell'aria, condensa e l'acqua così ottenuta viene raccolta in un serbatoio. L'aria una volta deumidificata viene filtrata per garantire l'eliminazione delle impurità rimaste e successivamente espulsa e reintrodotta nell'ambiente con un livello minore di umidità.

  • Alcune note La deumidificazione elettrofisica è una buona soluzione per sconfiggere, o per lo meno per provare a farlo in maniera duratura ed efficace, l’umidità e tutti i problemi che vi sono più o meno strettan...
  • esempio di umidità in casa Un problema molto diffuso, specie negli appartamenti situati a pianoterra, è quello dell'umidità delle pareti o dei pavimenti causata soprattutto dalle pessime condizioni dello strato di isolamento tr...
  • Un trapano a percussione Il trapano a percussione ha l'aspetto di un tradizionale trapano, con la solita impugnatura a pistola ed il comando a grilletto, ma oltre al movimento rotante della punta è possibile aggiungere la fun...
  • condizionatore Si sa, quando arriva la stagione estiva l'unica cosa in grado di garantire refrigerio alle nostre case è il condizionatore. Naturalmente non tutti possono permettersi una spesa del genere e spesso si ...

Finether Deumidificatore 12L/D Multi-mode Intelligente Anioni Air Purify per Casa, Camera da letto, Cucina, Caravan, Garage - Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 105,98€
(Risparmi 24,01€)


Tipologie di deumidificatori

Deumidificatore da 12 litri I deumidificatori essiccativi funzionano grazie al lavoro effettuato da particolari materiali essiccanti. Al contrario dei deumidificatori meccanico-refrigerativi che funzionano bene ad alte temperature, quelli essiccativi funzionano meglio con temperature più basse e livelli di umidità inferiori. I materiali che vengono utilizzati per l'essiccatura hanno un'ottima affinità chimico-fisica con il vapore acqueo. Il principale materiale utilizzato è il gel di silice che agisce per adsorbimento, impoverendo l'aria di una certa quantità di vapore acqueo, grazie ai legami che si creano sulla superficie del materiale stesso e il vapore acqueo. Una volta che il materiale risulta saturo lo si può sostituire oppure rigenerare mettendolo a contatto con dell'aria calda e secca che riesce ad eliminare l'acqua adsorbita.


Deumidificatori funzionamento: Come scegliere un deumidificatore

Climatizzatore I condizionatori d'aria sono anche in grado da funzionare come deumidificatori. Quindi per la corretta scelta di un deumidificatore si devono prendere in considerazione svariati fattori primo fra tutti lo spazio che si ha a disposizione per l'installazione. Un altro fattore importante da considerare è la capienza del serbatoio dove viene raccolta l'acqua, infatti si possono scegliere modelli di capienze diverse a seconda della dimensione della stanza e dell'umidità dell'aria. I deumidificatori posseggono un sensore che serve a controllare il livello della vaschetta in modo da bloccare il funzionamento quando il livello raggiunge il massimo. In alcuni casi sarebbe opportuno utilizzare un tubo esterno per un drenaggio continuo. Sicuramente da considerare il fatto che l'acqua di condensa non sia potabile, siccome è acqua distillata e un veicolo di proliferazione di funghi e microbi.



COMMENTI SULL' ARTICOLO