Pressione pneumatici

Caratteristiche di un pneumatico

I pneumatici sono uno degli elementi più importanti, nonché essenziali, per tutti i veicoli ed i mezzi di trasporto su strada, esistono di varie dimensioni e colori, ognuno con resistenza, elasticità e durata differenti. Lo pneumatico permette ai veicoli di aderire alla strada e scivolare su di essa rendendo quindi possibile il movimento. Ogni pneumatico è caratterizzato da diversi fattori quali, dimensione, circonferenza, larghezza e pressione. Ognuno di questi fattori influisce sull'efficienza e sulle prestazioni del veicolo. Lo pneumatico presenta una struttura molto ben stratificata, lo strato più esterno, dalla sua funzione, prende il nome di battistrada ed è la parte che garantisce aderenza all'asfalto. Al di sotto del battistrada troviamo la carcassa dello pneumatico formata di solito da gomme e fibre tessili o metalliche, questa parte funge da protezione alla camera d'aria contenuta al suo interno "anima" dello pneumatico.
struttura pneumatico

Bamax BX106FM Manometro Prova Pressione Pneumatici Semiprofessionale, Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,81€
(Risparmi 3,19€)


Tipologie di pneumatici

Un tipico pneumatico tubeless Come abbiamo già anticipato nel paragrafo precedente esistono diverse forme, colori e dimensioni di pneumatici, ed abbiamo anche indicato la struttura di uno pneumatico standard, tuttavia esistono anche pneumatici con una struttura diversa, in particolare vogliamo parlare dei pneumatici tubeless. I pneumatici tubeless sono una categoria di pneumatici caratterizzati dall'assenza di una camera d'aria al loro interno. Esistono diverse applicazione della teoria tubeless ai pneumatici, un esempio sono le rotelle della maggior parte dei pattini o delle valigie, in quella applicazione la camera d'aria viene sostituita da materiale rigido capace di auto-sostenersi. Altre applicazioni prevedono l'utilizzo di un riempimento non completamente pieno ma con dei fori fatti in maniera tale da creare una sorta di raggi capace di sostenere la ruota ed allo stesso tempo attenuare leggermente gli urti dando un effetto ammortizzante alla ruota.

  • Manometro controllo pressione La verifica periodica della pressione gomme auto è una operazione da effettuare ogni 15 giorni. L'eventuale gonfiaggio o sgonfiaggio, reso opportuno dalla pressione non idonea, va eseguito a freddo. Q...
  • Pneumatico estivo nuovo Lo pneumatico è l'elemento dell'automobile che entra in contatto con l'asfalto, assicurando l'aderenza del veicolo sulla strada.I pneumatici sono composti da diverse parti: il battistrada, ossia lo st...
  • Cambio Pneumatici invernali Perché cambiare le gomme ?1)Nella stagione fredda la guida risulta perdere in sicurezza a causa della possibile presenza su strada di ghiaccio, brina e neve e di conseguenza l'aderenza dei nostri pn...
  • Tipico pneumatico invernale Montare pneumatici specifici per la stagione invernale non è solo obbligatorio per legge in alcune regioni, ma rappresenta anche un saggio investimento per la nostra ed altrui sicurezza. Se è solito...

Schwalbe Airmax Pro Misuratore Di Pressione, Unisex – Adulto, Blu, 0.1

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,23€
(Risparmi 4,67€)


Manutenzione di un pneumatico

Effetti della pressione errataE' importante avere cura dei propri pneumatici per diversi motivi, prima di tutto perché questo consente una minore usura del veicolo e del pneumatico stesso ed allo stesso tempo un minore consumo di carburante (nel caso di mezzi motorizzati). In un pneumatico è importante controllare due fattori a dir poco fondamentali: lo spessore del battistrada e la pressione della camera d'aria (caso non tubeless). Il battistrada del vostro pneumatico non deve risultare usurato e deve avere un'altezza minima stabilita dal Codice della Strada. Un battistrada usurato comporta un maggior consumo di carburante da parte del veicolo ed uno spazio di frenata molto più ampio sul bagnato nonché una perdita di stabilità nel caso in cui il battistrada non sia uniforme. La pressione della camera d'aria influisce sia sull'usura del battistrada che sul consumo di carburante della vettura, avere i pneumatici gonfiati alla giusta pressione può far risparmiare molto sulla manutenzione dell'auto.


Pressione pneumatici: Misurare la pressione di un pneumatico

misura della pressione di un pneumatico La misura della pressione di un pneumatico non è un procedimento del tutto banale. Prima di tutto avete bisogno di un manometro (strumento in grado di misurare la pressione) e, prima di partire con la vostra misurazione dovete assicurarvi che i pneumatici siano freddi, ovvero che l'auto non abbia percorso più di qualche chilometro prima della misurazione, questo passaggio è molto importante perché con il calore l'aria tende ad espandersi e quindi a far aumentare la pressione, misurare un pneumatico caldo vi porta ad un errore di misura. Dopo aver misurato la pressione del vostro pneumatico "freddo" non dovete far altro che controllare il valore indicato dal costruttore del pneumatico, il valore di pressione del vostro pneumatico deve essere esattamente quello non più alto non più basso di quello indicato, in entrambi i casi incorrete in usura maggiore dell'auto e del carburante. Una volta controllata la pressione di tutti i pneumatici non vi resta altro che gonfiarli o rivolgersi ad un gommista, se necessario.



COMMENTI SULL' ARTICOLO