Il cacciavite

Il cacciavite

Il cacciavite, un oggetto presente ormai in ogni casa per fare piccoli lavoretti, bricolage o costruire un mobile fai da te, Ŕ un attrezzo che ha la specifica funzione di avvitamento e svitamento delle viti. Inizialmente il cacciavite era costituito da una punta piatta perchŔ le uniche viti in commercio erano quelle "spaccate". La varietÓ sempre maggiore di viti ha fatto si che si potessero sviluppare cacciaviti con la punta a stella o esagonale. Il cacciavite Ŕ composto da tre parti distinte: la punta Ŕ la parte pi¨ importante e, come giÓ accennato, pu˛ avere varie forme, pu˛ essere intercambiabile e spesso Ŕ realizzata con materiali magnetici utili a facilitare il contatto tra il cacciavite e la vite; il gambo occupa lo spazio tra l'impugnatura e la punta, pu˛ essere flessibile (utile a raggiungere viti in posizioni scomode), rigido (grazie alla sua resistenza pu˛ essere utilizzato anche come leva) e infine intercambiabile (pu˛ essere estratto dall'impugnatura); l'impugnatura, solitamente ergonomica, Ŕ adatta ad una presa salda e pu˛ essere realizzata in plastica ferro o gomma.
cacciavite

Dechengbao Pinze piegatrici Strumenti di crimpatura autoregolanti utilizzati per estremità del cavo 6-16.0mm2 (AWG10-5)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,99€


Tipologie di cacciavite

tipi Le varie tipologie di cacciaviti presenti sul mercato si sono evolute parallelamente alle diverse forme che hanno assunto le viti con il passare del tempo. Al di lÓ dei materiali di fabbricazione e la consistenza del gambo, Ŕ la punta che differenzia davvero un cacciavite rispetto agli altri. Per i consueti lavori o per costruire un mobile fai da te, i cacciaviti pi¨ diffusi sono quelli con la punta a croce, con l'incavatura a forma di croce, (detti anche Philips dal nome dell'inventore Henry F. Phillips), e quelli con la punta a taglio, la cui punta Ŕ piatta e sottile. I cacciaviti a brugola invece sono con la punta esagonale, adatti per le omonime viti; poi ci sono i cacciaviti Robertson, dalla punta quadrata; i cacciaviti Torx hanno la punta a forma di stella a sei spigoli, mentre quelli Tri-wing hanno la punta con una stella a tre spigoli. Esistono poi dei cacciaviti con punte piccolissime che servono prevalentemente per oggetti elettronici. Tuttavia i modelli pi¨ convenienti sono quelli che presentano punte intercambiabili: esistono kit che comprendono punte di tutti i tipi che consentono un uso molto vario e si adattano a quasi tutte le situazioni di utilizzo.

  • tipi di viti Lo scopo della vite Ŕ fissare tra loro due o pi¨ parti. Essa Ŕ costituita da una barra cilindrica, solitamente metallica, sulla quale Ŕ inciso un filetto elicoidale. La barra Ŕ dotata di un'estremitÓ ...
  • Cercafase a contatto Un cercafase Ŕ uno strumento che si usa per capire se nei nostri fili scorre della tensione. Ha l'aspetto di un tradizionale cacciavite nel cui manico di plastica trasparente e isolante Ŕ presente una...
  • tasselli Il tassello Ŕ un sistema per fissare le viti al muro in modo pi¨ stabile del normale. Esso Ŕ formato da un involucro esterno di plastica o gomma o metallo e da una vite interna. I tasselli sono usati ...
  • vite I segreti per potare la vite sono dei punti importanti atti ad avere come risultato un tipo di uva dal sapore inconfondibile e del vino dal gusto unico e inebriante. La potatura Ŕ una pratica indispen...

Tester CCTV 4 in 1 da 5.0 MP, Tester monitor HD video coassiale AHD/TVI/CVI, Test cavo video analogico/UTP Tester telecamera uscita VGA/HDMI ingresso DC12V(Nave dall'Europa)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 138,99€


Il cacciavite elettrico

cacciavite elettricoUna menzione a parte merita il cacciavite elettrico, un oggetto che consente usi che vanno ben al di lÓ di quelli che pu˛ permettere un cacciavite tradizionale. I cacciaviti elettrici presenti sul mercato sono ormai quasi tutti di dimensioni molto ridotte, cosa che consente loro di essere utilizzati anche in situazioni di precaria comoditÓ. Tutti presentano delle funzioni davvero utili che possono ridurre al minimo il lavoro manuale e la relativa fatica. Quelli con impugnatura ergonomica e ruotabile consentono di arrivare ad avvitare in posti altrimenti irraggiungibili, senza tralasciare quelli dotati di luce in grado di illuminare il punto dove si effettua il lavoro. Esistono degli avvitatori che consentono di cambiare la velocitÓ di rotazione anche durante l'avvitamento e che possono arrivare anche a 580 giri al minuto. Quasi tutti i cacciaviti elettrici hanno una funzione che consente di poter scegliere il senso della rotazione, cosa che potrebbe risultare utilissima in caso si presenti la necessitÓ di svitare.




COMMENTI SULL' ARTICOLO