Utilizzare la livella laser

Quando utilizzare la livella laser

Il fai da te, soprattutto quando si tratta dei lavori di casa sta impazzando sempre di più. Prima di cimentarsi in lavori e lavoretti è bene avere le giuste competenze e soprattutto dotarsi di tutti gli attrezzi necessari. Gli strumenti maggiormente utilizzati quando si devono effettuare dei piccoli lavori sono quasi sempre gli stessi: un martello e dei chiodi, quando per esempio si devono appendere dei quadri, secchio e pennello, in caso si debba ridipingere pareti e soffitti, un trapano per fare dei buchi, la calce e una paletta per chiuderli. Poi ancora cacciavite, pinze, sega e livella. Se si devono verificare i punti di un certo piano, è bene utilizzare la livella laser, un diversa dalla livella più tradizionale ma sempre più usata nei lavori effettuati da se nella propria abitazione.
Livella laser

LIVELLA A LASER CON CAVALLETTO 12W505 Kinzo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,9€


I principali tipi di livella

Livella tradizionale Esistono fondamentalmente due tipi principali di livella. C'è la livella a bolla e quella laser. Ma quando scegliere la prima e quando invece utilizzare la livella laser? Quest'ultimo modello, a differenza di quanto si possa pensare, non serve a determinare se una superficie sia in piano. Per questo tipo di misurazione bisogna usare la livella più tradizionale composta da una parte metallica esterna e da una parte interna composta da un tubo di vetro interno nel quale c'è un liquido. La livella laser invece è composta solitamente da un apparecchio rettangolare che emette un raggio luminoso. Spesso questo apparecchio viene poggiato su un treppiede. Serve a verificare che tutti i punti di uno spazio chiuso siano su uno stesso piano. Questa verifica è appunto possibile attraverso il raggio emesso.

  • Prodotti e Marche Tutti coloro che fanno del fai da te un vero e proprio hobby sicuramente non possono contare su un livello di esperienza proprio di chi è un professionista del settore, ma in poche parole si tratta di...
  • Viti e Chiodi Nel momento in cui si fa riferimento al fai da te, bisogna sicuramente sottolineare tutte le attività che vengono svolte in maniera autonoma possono rappresentare nel corso del tempo un bellissimo hob...
  • gli Utensili Le attività fai da te prendono questo nome proprio in virtù del fatto che vengono svolte da tutte quelle persone che non hanno un’esperienza da professionista in un gran numero di settori.Fai da te ...
  • Attrezzi per giardino Gli attrezzi da giardino sono davvero indispensabili nel momento in cui si ha intenzione di dedicarsi alla cura del terreno: ce ne sono alcuni che, molto più rispetto ad altri, non si possono assoluta...

Daptez Telescopico Alluminio Livella Si estende 1.2M To 5M Automatico Bloccaggio Ottico livella

Prezzo: in offerta su Amazon a: 52,34€


Il prezzo della livella laser

Livella e accessoriI prezzi delle livelle laser sono molto variabili visto che il mercato offre diversi modelli e soluzioni. I costi da affrontare comunque restano in generale abbastanza contenuti. Quando si acquista una livella laser di solito incluso nel prezzo c'è anche il cavalletto dove questa va poggiata. Il costo di un kit completo, ovvero pezzo superiore, cavalletto e valigetta, di piccole dimensioni è di circa dieci euro. Se questo è il prezzo per il modello più economico, i costi variano quando si acquistano modelli più sofisticati. Ad incidere sul prezzo ci sono tutta una serie di fattori come, per esempio, gli accessori compresi, che possono essere delle ampolle o un goniometro. C'è da considerare anche la lunghezza del raggio, che può essere di sei metri e anche più. Anche la marca della livella incide sul prezzo finale.


Utilizzare la livella laser: Perchè cimentarsi nel fai da te

Lavori fai da te Realizzare piccoli o grandi lavori in casa in prima persona può essere divertente ma anche molto conveniente. L'unica spesa da fare è quella di acquistare tutti gli strumenti e attrezzi necessari, ma si tratta di una spesa da effettuare una sola volta, salvo danneggiamenti o usura. Quando si effettuano i lavori, invece, il risparmio è considerevole visto che svolgendo alcune mansioni in prima persona si può fare a meno di chiamare operai o artigiani. I costi della manodopera sono, infatti, tra le voci che maggiormente incidono sulla spesa dei lavori di ristrutturazione. Il fai da te non è sempre un bisogno ma anche una scelta. Svolgere dei piccoli lavori in proprio, infatti, può risultare anche molto divertente. Tante persone si cimentano in piccole operazioni per rilassarsi e mettere alla prova le loro abilità.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO