Le punte per il trapano

Le informazioni di base sulle punte per il trapano

Le punte per il trapano sono strumenti indispensabili per poter eseguire dei perfetti lavori di foratura sui diversi materiali. Ovviamente questo utensile, che fa sistemato nel mandrino del trapano, deve avere delle specifiche caratteristiche che variano in relazione al tipo di materiale che è necessario forare. Non tutte le tipologie, infatti, presentano le stesse peculiarità e hanno differenti gradi di resistenza e di forza di avanzamento.

Questo tipo di utensile può essere impiegato per forare murature, legno, metallo, plastica e leghe speciali ma, naturalmente, è indispensabile prendere le dovute accortezze che consentano di evitare di rovinare la superficie agendo con una punta non adatta. Risulta importante conoscere quali sono i differenti tipi di punta e la loro funzione per avere sempre la sicurezza necessaria a scegliere l'utensile migliore.

esempi di punte per trapano

Soledì 7 Pezzi Punte da Trapano per Legno HSS Smusso Fine Fresatura 3-10mm con Chiave

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€


Tipi di punte per trapano

punte per legno Come precedentemente detto questo tipo di utensile deve avere specifiche caratteristiche che variano in relazione alla lavorazione per la quale è indicato.

I principali tipi di punta possono essere divisi in due gruppi principali in relazione alla loro conformazione:

- a lancia, che presentano un una punta a lancia alla fine del codolo ( la parte che va stretta nel mandrino)

- elicoidali

Le punte poi vanno suddivise in relazione alla loro destinazione d'uso: se destinate a forare legno, muratura o mattoni, metallo, plastica o vetro.

Anche la forma del codolo riveste una certa importanza perchè può risultare utile una particolare conformazione per punte speciali che possono essere impiegate su trapani tassellatori.

In relazione al codolo, è importante ricordare che è sconsigliabile utilizzare punte con codolo ridotto, in quanto, se il trapano è stato progettato per ricevere punte con diametro del codolo massimo di 12mm, una punta da 15mm che presenti un codolo da 12mm, metterà il motore dell'utensile sotto sforzo, con una conseguente possibile compromissione dello stesso.

  • tasselli Il tassello è un sistema per fissare le viti al muro in modo più stabile del normale. Esso è formato da un involucro esterno di plastica o gomma o metallo e da una vite interna. I tasselli sono usati ...
  • trapano Se anticamente il trapano era uno strumento utilizzato solo nell'edilizia, oggi è presente in tutte le case ed è utilizzabile da tutti, questo grazie alla tecnologia che lo ha reso sempre più piccolo,...
  • Alcune note Nell’ambito di tutti i piccoli incidenti o interventi di riparazione che potremmo dover mettere a punto all’interno delle nostre abitazioni, uno strumento che potrebbe esserci utile senza dubbio nella...
  • Avvitatore L'avvitatore viene usato con una sola mano, per tempi prolungati perciò una sua caratteristica importante è la leggerezza: non supera i due kg; deve essere maneggevole: infatti la forma è ergonomica; ...

BLACK+DECKER A7188-XJ Set per Forare ed Avvitare, 50 Pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,95€
(Risparmi 5€)


Differenze per le punte trapano

punta per muratura Un fattore molto importante quando si procede alla scelta delle punte per il trapano è la conoscenza del tipo di materiale con cui vengono realizzate, che risulta fondamentale in relazione al tipo di lavorazione che si deve eseguire.

Per avere una certa sicurezza è bene sapere che le tipologie di punta dedicate alla foratura del legno presentano una struttura specifica con una punta di centraggio e 2 ali; per lavori su muratura bisogna invece utilizzare punte realizzate in widia, materiale conosciuto come carboloy, composto da particolari particelle di carburo di tungsteno che vengono inglobate in particolari matrici metalliche. Se si necessita di forare il metallo è bene utilizzare delle punte al cobalto, che garantiscono le migliori prestazioni e un elevato grado di perforazione, senza avere surriscaldamenti che ne comprometterebbero la resistenza.


Le punte per il trapano: Come forare con il trapano

punte per trapano Una volta conosciute le differenze tra le diverse tipologie di punta per il trapano, è bene anche capire quale sia la metodologia migliore per ottenere degli ottimi lavori di foratura, senza troppo sforzo e evitando problemi e contrattempi.

Se si deve lavorare sul metallo, può risultare di grande aiuto, iniziare il lavoro con una punta di diametro minore rispetto al foro che si desidera ottenere. In questo modo la resistenza del metallo sarà minore e, una volta praticato il foro più piccolo, risulterà molto più facile procedere ad allargarlo con la punta della corretta dimensione. Questa tecnica può essere utilizzata anche quando si lavora sulla muratura, soprattutto in presenza di muri pieni , che risultano molto più duri e difficili da forare. Attenzione alla forza che si applica al trapano, soprattutto, quando non si ha la certezza di che cosa ci sia all'interno del muro, per evitare di andare troppo in profondità con il rischio di colpire tubazioni o cavi elettrici.



COMMENTI SULL' ARTICOLO