Il piccone

Il piccone

Attraverso il fai-da-te è possibile realizzare lavori di qualsiasi tipo utilizzando attrezzi con caratteristiche tecniche specifiche. Questo è uno dei tanti modi per impiegare il proprio tempo libero mettendo in pratica alcune tecniche di giardinaggio o appartenenti al campo dell’edilizia. Tra gli innumerevoli strumenti che è possibile utilizzare abbiamo il piccone. Si tratta di uno strumento a uso esclusivamente manuale, impiegato per rompere terreni duri, pareti e le piccole rocce presenti in esso. La sua struttura è molto semplice: un manico solitamente realizzato con legni molto duri ma allo stesso tempo flessibili e, a un’estremità è presente una punta e un taglio realizzati in robusto acciaio in modo tale da rendere resistente il piccone. Questi prodotti possono essere facilmente acquistabili presso i comuni negozi che si occupano della fornitura di materiali edili e prodotti per il giardinaggio.
piccone

Westpower d34747/H Pala e piccone di emergenza, multiuso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,91€


Cos’è

Il piccone, come affermato in precedenza, è un attrezzo impiegato sia nel campo dell’edilizia e sia nel giardinaggio. Uilizzato fin dai tempi più antichi, nel tempo ha subito alcune modifiche di praticità e manegevolezza. La sua elevata durevolezza e resistenza è tale che, lo strumento può essere utilizzato per rompere pareti domestiche, per lavorare i terreni agricoli e rompere le piccole pietre presenti all’interno di esso. Il piccone è un attrezzo molto resistente, ciò è dovuto alla presenza di una struttura di acciaio caratterizzata da una punta e da una parte a taglio; essa si trova all’estremità di un bastone di legno di ciliegio, quercia, bosso o gaggia, tutti legni resistenti ma allo stesso tempo molto elastici. Questa elasticità è indispensabile perché quando il piccone colpisce le pietre, ne deve assorbire l’urto e piegarsi. Oltre al campo del giardinaggio e dell’edilizia, il piccone può essere impiegato nell’industria mineraria, dove è usato per estrarre minerali.

  • vanga Spesso erroneamente confusa con il più noto badile, non può mancare nella dotazione del perfetto giardiniere: è la vanga, strumento tanto semplice nella sua composizione, quanto fondamentale per otten...
  • casetta da giardino Per chi dispone di uno spazio esterno, le casette da giardino rappresentano una comoda soluzione per riporre gli attrezzi e mantenere in ordine l'ambiente. Le migliori casette da giardino sono certame...
  • attrezzi L’azienda Fiaba è situata a Camisano Vicentino in provincia di Vicenza e può essere considerata una aziende tra quelle storiche della zona e in Italia che ha una lunga e provata esperienza nel campo d...
  • viti Con il termine vite ci si riferisce ad un elemento indispensabile per poter congiungere due differenti parti, così da poter realizzare innumerevoli tipi di oggetti differenti. La tenuta dei due differ...

Fiskars, Piccone 250

Prezzo: in offerta su Amazon a: 75,62€


Dove acquistarlo e prezzi

picconeIl piccone, come tutti gli attrezzi per il giardinaggio, si può acquistare in tutti i negozi di giardinaggio, per l’edilizia e il fai-da-te. La dimensione standard è di circa 60 centimetri ma, si può acquistare anche di dimensioni maggiori o minori, secondo gli usi e l’altezza di colui che l’intende utilizzare. È utile sapere che gli elementi che compongono quest’attrezzo non si limitano al legno e all’acciaio. È possibile acquistare un piccone completamente in metallo, con il manico di plastica dura etc. I prezzi e la qualità dei prodotti, infatti, dipendono proprio dal materiale utilizzato per la sua realizzazione, infatti, si parte da circa 25 euro per salire a 50 euro circa per i picconi completamente in metallo e dalle grandi dimensioni.


Tipi di piccone

piccone1 Il piccone presenta innumerevoli caratteristiche dettate dalla struttura, dalla capacità di rompere le rocce etc. Il comune piccone di legno ha una resistenza standard infatti a seconda di come viene utilizzato si può andare incontro alla rottura del manico. Quello in metallo è ampiamente impiegato per la rottura di terreni solidi e molto duri; in questo caso, nel momento in cui si rompe la pietra, si potrà avvertire una quasi fastidiosa vibrazione salire su per il manico. Quello in plastica dura è comunque un attrezzo resistente e che si adatta a innumerevoli lavori. È utile sapere che la struttura metallica che compone il piccone, è solitamente trattata in modo tale da evitare il formarsi di ruggine o altri inconvenienti.




COMMENTI SULL' ARTICOLO