Utilizzo del martello pneumatico

Caratteristiche generali del martello pneumatico

L'utilizzo del martello pneumatico comprende la demolizione e la perforazione di varie tipologie di materiali, tra i quali calcestruzzo, roccia e pietra, terra battuta, asfalto e diversi generi di costruzioni. Nel settore del fai da te è usato per le ristrutturazioni domestiche, come la creazione di aperture su muri divisori per installare una porta, la rimozione di rivestimenti o la realizzazione di tracce sul muro per prese elettriche o lampade. L'attrezzo è composto da 2 parti fondamentali: il martello, che genera il movimento, e lo scalpello, che perfora il materiale. La versione più conosciuta e datata, piuttosto ingombrante e rumorosa, funziona ad aria compressa, con compressore e motore a scoppio. I moderni modelli ad elettricità di rete, o anche a batterie, sono leggeri, facilmente trasportabili, di dimensioni più ridotte e d'uso confortevole. I più maneggevoli, anche se non molto potenti, sono quelli elettropneumatici a batteria ricaricabile (da 12-18 volt).
Martello elettropneumatico

MARTELLO PNEUMATICO SCALPELLO ARIA COMPRESSA + PUNTE MWS

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20€


Martello pneumatico classico ad aria compressa

Martello pneumatico classico Il martello pneumatico ad aria compressa imprime ad un mandrino un veloce movimento rettilineo alternato, avanti e indietro. Un compressore portatile fornisce l'aria compressa a pressione variabile al pistone. Il compressore funziona con motore a scoppio (a benzina, gasolio o miscela) oppure a corrente elettrica di rete. Di solito il motore è a 2 tempi con cilindrata compresa tra 50 e 80 cc e funziona a miscela benzina/olio. Lo scalpello è un'asta dotata di punta d'acciaio che varia in base al materiale su cui lavorare. Più duro è il materiale e tanto maggiore sarà la percentuale di carbonio della punta. Spesso le punte dello scalpello sono formate da leghe contenenti metalli come cromo o vanadio. Questo tipo di martello è soprattutto demolitore, con scalpelli a sezione rettangolare e moto rettilineo a percussione.

  • Un trapano a percussione Il trapano a percussione ha l'aspetto di un tradizionale trapano, con la solita impugnatura a pistola ed il comando a grilletto, ma oltre al movimento rotante della punta è possibile aggiungere la fun...
  • Varie tipologie di scalpelli Ci sono innanzitutto dei consigli molto importanti da seguire prima di metterci al lavoro e capire come usare lo scalpello. Innanzitutto bisogna assicurarsi di tenere in mano con forza e sicurezza il ...

Rullo Levigatrice con 2 x nastri abrasivi (grana di pelle 80 e grana di pelle 40) diametro di 55 mm e mandrino per trapano chucks by Langlauf Schuhbedarf

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,74€


Caratteristiche del martello elettropneumatico

Martello elettropneumatico compatto In questo tipo di martello il moto dello scalpello è determinato da un motore elettrico collegato alla rete dell'abitazione mediante spina e cavo. Oltre al movimento periodico avanti e indietro, questi modelli possono anche aggiungere la rotazione dello scalpello. Abbiamo quindi una funzione aggiuntiva che favorisce la perforazione. Gli scalpelli, in questo caso, hanno la punta elicoidale con un diametro adatto. da questo punto di vista possono essere considerati dei particolari tipi di trapani a percussione assai potenti. Sono prodotte delle versioni complesse, per lavori intensi, dotate di un dispositivo di trasmissione del movimento con catena in bagno d'olio. Questa caratteristica però porta il martello ad aver bisogno di un'adeguata manutenzione, con controlli regolari per assicurarsi che il livello dell'olio sia sempre corretto.


Utilizzo del martello pneumatico e precauzioni

Utilizzo del martello pneumatico Il martello pneumatico classico, dotato di impugnatura a forma di T, va tenuto parallelo al proprio corpo, appoggiandosi sulle maniglie. Questo vale per demolizioni e perforazioni di pavimento e manti stradali. Nel caso invece di lavori su strutture verticali, come le murature, è necessario che l'attrezzo sia mantenuto da specifici castelli, perché il suo peso è notevole. I martelli elettrici sono dotati di 2 comode impugnature: una a pistola, sul fondo, per tenere l'attrezzo saldamente e l'altra in posizione orizzontale laterale. Grazie a questa pratica struttura l'utilizzatore può operare senza problemi, demolendo e forando su pareti. L'utilizzo del martello pneumatico richiede attente precauzioni. Occorre proteggere gli occhi dalle schegge con gli appositi occhiali. Le mani vanno protette con guanti da lavoro. Bisogna inoltre indossare le cuffie per proteggere le orecchie dal rumore.




COMMENTI SULL' ARTICOLO