Come avviene la riproduzione nelle orchidee

Orchidea riproduzione

Le orchidee, sono delle piante dai fiori meravigliosi, di cui esistono moltissime specie, alcune delle quali rarissime e di grande bellezza. Le orchidee, possono essere riprodotte in diversi modi, ma la metodologia più utilizzata, è quella agamica. Questa particolare tecnica, consente alla pianta nuova, di conservare caratteristiche identiche rispetto alla pianta madre. Le altre tecniche di riproduzione, quella per seme, per talea o per margotta, sono da considerarsi più difficoltose e meno sodisfacenti dal punto di vista del risultato. Anche per questa motivazione, le orchidee, sono da considerarsi a pari di una specie “protetta”. La riproduzione, avviene per divisione di una o più parti della pianta: in alcune specie, l’operazione interessa lo stelo, in altri casi interessa i bulbi, in altri ancora i fiori stessi. La scelta varia in relazione alla tipologia di orchidea, e alle esigenze relative alla specie di appartenenza. La tecnica riproduttiva, viene solitamente attivata al momento del rinvaso.
orchidea vaso

Purovi® KIT per CURA e DECORAZIONE di Acquari e Terrari | Forbici Pinzette Tenaglie | Cura botanica e Aquascaping | Potatura di orchidee e bonsai

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,95€


Riproduzione per divisione

orchidea blu Durante questa operazione infatti, la pianta, tende ad essere completamente analizzata: i bulbi inutili, possono essere utilizzati per una nuova pianta, o anche alcuni steli, se si preferisce la tecnica per talea, comunque figlia di tecnica di divisione. Nelle tecnica di riproduzione per seme, è considerata molto particolare, in quanto, dà origine ad una pianta diversa rispetto a quella madre; i semi sono spore, che riescono germinare soltanto se entrano a contatto con un fungo. Il vento trasporta le spore e sparpaglia sulla terra, e queste, possono venire contagiate e germogliare oppure no. La riproduzione per seme è considerata dunque complessa, in alcuni casi una scommessa.

    Seramis 4008429043246 speciale substrato per orchidee 1 x 2.5 L

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,16€


    Come avviene la riproduzione nelle orchidee: Riproduzione per seme

    ramo orchidea Le tecniche di riproduzione ufficiali, sono poi affiancate da altre tecniche di coltivazione, create da appassionati ed esperti del settore. Le orchidee, possono essere riprodotte anche per talea, recidendo un rametto della stessa pianta per poi piantarlo in un terreno umido e compatto. L’orchidea, sarà identica e se curata nel modo giusto, potrà diventare una nuova e bellissima pianta. L’orchidea, necessita di pratiche colturali costanti, che seguono la riproduzione: a seguito di un rinvaso ad esempio, se la pianta viene riprodotta per talea, il terreno non va irrigato, ma solo nebulizzato cosi da renderlo umido. Per circa dieci giorni, l’operazione dell’innaffiatura va evitata. La talea, andrà esposta al sole, in un ambiente umido, con temperature medie. La cura delle orchidee appena piantate, è necessaria per una corretta crescita della pianta.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO