Come installare la grondaia

Come installare la grondaia

Se volete cambiare il percorso dell'acqua caduta dopo un violento temporale, evitando di farla stagnare nella vostra casa e portandola invece in uno spazio utile che sia in grado di preservare la resistenza della costruzione, sicuramente vi tornerà utile questa guida su come installare la grondaia, strumento appositamente progettato per tali evenienze.

Di vitale importanza è che le grondaie, le staffe ed i pluviali abbiano delle dimensioni adeguate per il tipo di installazione che si vuol effettuare per delle precise funzionalità, definendo anche il tipo di materiale della grondaia: plastica, rame o acciaio. Il montaggio è un procedimento che quasi tutti possono effettuare senza l'aiuto di altri, con pazienza, minime abilità e servendosi di attrezzi specifici. Inoltre, è fondamentale prestare attenzione alle giunture, alla pendenza della grondaia per far scivolare l'acqua e al suo posizionamento. Seguendo le istruzioni che seguono, potrete imparare velocemente a installare la grondaia.

grondaia

Blinky 96899-05 Pensiline ABS Bronzato, Alveolare, 60x100 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,8€


Primi passi

grondaia1 Una fonte riciclabile per un utilizzo interno ed esterno alla vostra abitazione da sfruttare al meglio non può che essere l'acqua piovana che viene recuperata grazie a questo strumento. Iniziando la guida su come installare la grondaia, prendete tutte le misure che servono ed acquistate almeno tutta la lunghezza totale delle grondaia che installerete. In egual modo, fate per le unità di pluviali che servono, in aggiunta ai vari sostegni per attaccarli alla tettoia. Sui bordi del tetto attaccate le grondaie, in tutta la loro lunghezza, e fatele terminare utilizzando come perno un pluviale. Se la grondaia supera i 14 metri di lunghezza, quest'ultima deve essere montata in modo tale che formi un certo allungamento che parte dal mezzo e termina alle due estremità dove sono agganciati i due pluviali. La grondaia deve essere agganciata servendosi di uno specifico sostegno legato ad una trave ogni due che installate (saltando circa 80 cm per volta), non distante dal bordo della tettoia.

  • Tetto con copertura in tegole Si tratta di piccoli elementi agganciati sulla copertura, tramite listelli inchiodati tra loro sulla struttura principale. Possono essere realizzati con vari materiali più o meno leggeri e sono dispon...
  • Tegole canadesi Esistono diverse tipologie di tegole canadesi e sono accomunate dai pregi che le contraddistinguono dalle altre tegole. La loro prima peculiarità riguarda il sistema con cui vengono fissate allo scemp...
  • coppi Le tegole e i coppi sono i manufatti più comunemente utilizzati come copertura per gli edifici.Rappresentano il cappello della casa, hanno la funzione di riparare i suoi abitanti da pioggia, vento ...
  • casa sull'albero Chi non ha mai sognato da bambino di avere una casa sull'albero dove giocare con gli amici e inventare fantastiche avventure? Questo sogno è diventato realtà solo per pochi e molti adulti hanno ancora...

7pz Tegole copertura tettoia impermeabile 3D tetto casetta box gazebo 48202857

Prezzo: in offerta su Amazon a: 49,9€


La procedura

installazione caldaiaA questo punto, evidenziate un tratto da cui partire, che vedrete successivamente come la cima da cui lo spiovente cadrà verso il basso lungo il punto centrale della grondaia. Trovate poi lo spazio presente alla fine del perimetro della grondaia, che sarà il punto su cui dovrete installare uno dei due pluviali. Evidenziate sul piano il punto più in basso rispetto al centro della grondaia e calcolate allo stesso tempo che essa deve essere montata con almeno 4 cm di pendenza su una lunghezza totale di 15 mt. Utilizzando un misuratore, tracciate una linea che unisce i due punti.

Tagliate le linee della grondaia, prendendo le dovute misure. Per far questo, servitevi di forbici da carrozziere in modo tale da non sbagliare quando dividete la grondaia in lunghezza.


Fase finale

Per il fissaggio, conseguentemente al tipo di grondaia, dovrete prima agganciare i sostegni ad essa e solo dopo alla parete. Utilizzando un seghetto, tracciate quindi sulla grondaia un segno dove praticherete un foro per uno dei due pluviali.

Attaccate la cassetta e le punte del canale alla grondaia tramite del silicone e dei chiodi. Coprite con questa procedura tutte le estremità scoperte ai lati della grondaia. Collegate la testata alla grondaia, fissando i sostegni ai bordi del tetto e prestando attenzione alla distanza fra di essi: non più di 90 cm. Agganciate il pluviale con la grondaia utilizzando la testata del canale. Accertatevi che le estremità dei pluviali siano rivolte verso il basso. Sigillate il tutto con un buon quantitativo di silicone a presa rapida, lasciando asciugare per circa 18 ore.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO