Come realizzare un soppalco fai da te

Normativa per i soppalchi

La costruzione di un soppalco sottostà a precise regole, prima di cominciare, bisogna verificare la normativa presso il comune. In linea di massima per un soppalco per uso abitativo l'altezza sopra e sotto il soppalco deve essere di circa due metri, il soppalco deve essere aperto, la ringhiera deve essere alta almeno un metro; inoltre la superficie non deve superare un terzo della superficie dell'appartamento. Considerando le misure del pavimento del soppalco, l'altezza del soffitto deve almeno essere di quattro metri e venti centimetri. Valutata la fattibilità si passi al progetto. È necessario calcolare con precisione le misure, stabilendo la quantità del materiale necessario. Per costruire un soppalco in legno della profondità di due metri, in una camera di quattro metri di larghezza, servono tre travi portanti e otto mq. di copertura.
Soppalco con struttura autoportante

Lampada da soffitto pendente di stile Vintage, compatibile con E27, ideale per cucina, bar, ecc

Prezzo: in offerta su Amazon a: 38,99€


Come realizzare un soppalco fai da te

Travi fissate nei muri Fondamentale per realizzare un soppalco fai da te è decidere come viene ancorato: alle pareti, al pavimento o, in caso di superfici più ampie, a entrambi. Solide e robuste sono le travi che attraversano la camera da un capo all'altro e vengono murate con fori nelle pareti. In tal caso di solito sono posizionate a un metro di distanza una dall'altra, perciò per un soppalco profondo due metri, ne servono tre. Le tavole del pavimento saranno poste perpendicolari alle travi. Se il soppalco è stretto e profondo, le travi possono essere tassellate ai muri, in questo caso ne bastano due a formare un "corridoio". Gli assi del pavimento sono sempre perpendicolari. Se la stanza è più lunga di quattro metri si deve prevedere un ancoraggio al pavimento con travi di sostegno. Le travi si tassellano al pavimento. In caso si pensi di costruire un soppalco più grande è necessario chiedere l'intervento in fase progettuale di un professionista per calcolare la portata e verificare le condizioni di sicurezza.

  • soppalco Avere un soppalco oggi è una fortuna dato che le case hanno camere piccole e non hanno ripostigli. Il soppalco, tradizionalmente viene utilizzato per riporre oggetti in disuso, vecchi bauli e roba vec...
  • soppalco in legno Ah il soppalco in legno, che meraviglia! Quante volte lo avrete pensato mentre sognavate di avere anche voi un soppalco in casa vostra? Già perchè una stanza soppalcata non è solamente piacevole all'e...
  • camera1 Problemi di spazio? In famiglia necessitate dei propri spazi ma di cambiar casa non se ne parla neanche per scherzo? Non serve montare una tenda da campeggio in salotto, una soluzione ottimale per ric...
  • soppalco in muratura Il soppalco è un elemento della casa molto utile quando si ha a disposizione uno spazio con un'altezza elevata in quanto permette di sfruttare in maniera efficiente questo tipo di spazio. Un soppalco ...

intertechno interruttore SET CMR 1000 + ywt 8500

Prezzo: in offerta su Amazon a: 48,94€


Il pavimento del soppalco

Montaggio del pavimento Per quanto riguarda le tavole per la copertura del pavimento ce ne sono di vari tipi. Si può scegliere ad esempio di ricoprire le travi con grandi fogli di compensato spessi due centimetri, sui quali montare un parquet prefinito di legno o laminato. È una soluzione veloce e abbastanza economica. Il compensato non rimarrà a vista quindi si può scegliere il meno caro, sarà però necessario verniciarlo nella parte sottostante visibile in quanto soffitto. Bisogna avvitarlo alle travi sottostanti, fissandolo con precisione. Sopra si stenderà il tappetino isolante,infine si potrà montare il parquet prefinito. In commercio si trovano perline già predisposte con incastro maschio femmina, alcune gia verniciate, altre grezze. Quelle di abete sono le più economiche. Un'altra soluzione è quella di fissare sulle travi, tavole di legno massiccio spesse tre, quattro centimetri. Idea esteticamente molto efficace, ma più laboriosa. Infatti le tavole andranno verniciate sui due lati. Inoltre questa soluzione è realizzabile solo se la struttura è molto robusta e ancorata nei muri, poichè è più pesante.


Montaggio di scala e balaustra

Soppalco terminato con scala L'ultimo lavoro necessario per realizzare un soppalco fai da te è il montaggio della balaustra e della scala. È necessario ricordare che la balaustra deve essere alta almeno un metro. Si trovano in commercio prefinite, con una varietà notevole per prezzi e materiali. L'abbinamento pavimento in legno con ringhiera e scala in acciaio è sempre molto bello e leggero. Al posto dell'acciaio si può scegliere il ferro. Si possono montare facilmente le scale a chiocciola che hanno il vantaggio di occupare poco spazio. Se il dislivello non è molto ci sono anche le scale da appoggio, costituiscono una soluzione veloce per i soppalchi, se ne trovano di varie misure e materiali, non sono adatte però ad ambienti frequentati da bambini. Se possibile è meglio posizionare la scala accanto a un muro, si potranno ancorare al muro i gradini e si dovrà montare un solo corrimano.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO