Come scegliere i pavimenti per esterni

Come scegliere i pavimenti per esterni

I pavimenti per esterni sono importanti, quasi, o addirittura come quelli per interni. Questo perché lo spazio esterno alla propria abitazione rappresenta spesso il biglietto da visita della casa. Si pensi, per esempio, ad un piccolo giardino o un vialetto davanti casa. Ma quindi come scegliere i pavimenti per esterni più adatti? La soluzione più semplice è quella di farlo scegliere all'impresa che compie i lavori ma è sempre meglio scegliere in proprio. I pavimenti per esterno possono essere dei materiali più svariati. Si possono scegliere materiali naturali optando, per esempio, per piastrelle o lastre in pietra o in gres. Ovviamente la scelta dei materiali, così come della forma delle piastrelle e così via, va effettuata in base allo stile che si vuole dare al proprio spazio esterno e alle varie zone di esso in cui la pavimentazione andrà sistemata. Si può decidere, per esempio, di usare un tipo di pavimentazione solo per il vialetto e un’altra per il marciapiede che delimita la casa.
pavimento per esterno

LANGRIA 5 Livello Scaffale Moderna Multifunzione Scaffalature Metallo Stoccaggio Rack e Scaffalature UnitÀ 275 Lb CapacitÀ, Argento

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33,99€
(Risparmi 16€)


Pavimenti per esterni in pietra

pavimento in pietra Per il proprio spazio esterno si può optare per un pavimento in pietra. Con questa soluzione, l’ambiente assumerà un aspetto naturale ma allo stesso tempo anche curato ed elegante. Il tutto, ovviamente, dipende dalle pietre e dal tipo di pavimentazione che si sceglie. Ma quando bisogna optare per pavimenti per esterni in pietra? Questi sono l’ideale quando si vuole allestire uno spazio esterno e renderlo vivibile per trascorrerci magari diverse ore della giornata. In giardino, o comunque nello spazio intorno alla casa, si può per esempio sistemare delle sedie con anche un tavolo e un tavolino. In questo caso, tale spazio necessiterà di una pavimentazione adeguata che lo distingua da tutto il resto intorno. Lo stesso vale per il vialetto, ovvero il breve percorso che potrebbe collegare la casa con l’ambiente esterno. Questo può essere allestito con un pavimento in pietra e magari delimitato con siepi ed alcuni lampioni per illuminarlo a dovere. Attenzione al tipo di lastre in pietra che si scelgono e soprattutto alla lunghezza delle stesse: il rischio è quello di creare un effetto tipo pista di atterraggio.

  • Alcune note In molte occasioni sentiamo parlare di materiali in edilizia e anche di edilizia fai da te: talvolta nella giusta proporzione e qualche altra volta in contesti completamente differenti e anche fuori l...
  • Pareti divisorie attrezzata Le abitazioni, gli uffici e molti altri edifici con diverse destinazioni d'uso, necessitano, talvolta, di operare delle separazioni spaziali all'interno di uno stesso ambiente, senza per questo bisogn...
  • tipi di viti Lo scopo della vite è fissare tra loro due o più parti. Essa è costituita da una barra cilindrica, solitamente metallica, sulla quale è inciso un filetto elicoidale. La barra è dotata di un'estremità ...
  • Concime I nutrienti presenti nei concimi sono divisi in tre categorie:- macronutrienti: contenenti azoto, fosforo e potassio, i nutrienti principali per la salute delle piante;- nutrienti secondari: conte...

LANGRIA 4 Tier Multifunzione Scaffali Moderna Organizzazione Rack di Stoccaggio e Scaffale Unit, Argento

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,99€
(Risparmi 30€)


Pietre per pavimenti esterni

pavimento per esterni I pavimenti per esterni in pietra rappresentano una soluzione ottimale per lo spazio esterno della propria casa. La pietra costituisce un materiale naturale che offre un bellissimo effetto sia funzionale che estetico. Ma come scegliere i pavimenti per esterni? Nel caso dei pavimenti in pietra, infatti, le soluzioni sono diverse. Si può optare per il porfido, che è un'ottima pietra utilizzata spesso per i pavimenti. Tra i suoi punti di forza c'è la durezza e la resistenza. Tutti elementi che fanno del porfido una delle pietre più utilizzate in questo campo. Anche l'acciottolato è una soluzione molto frequente. Si tratta di ciottoli naturali che vengono lavorati e levigati meccanicamente. Una soluzione naturale ed allo stesso tempo elegante è la pietra prun rosa, che esteticamente ha l'aspetto di un marmo antico. C'è poi la pietra di Trani. Questo materiale è molto utilizzato, visto che è l'ideale per diverse soluzioni di pavimentazione. Si tratta, per esempio, del pavè ma anche di rivestimenti vari. Quale che sia la pietra scelta per il proprio spazio esterno, questa non deve stonare con quello che è lo stile ed il design dell’ambiente tutto.


Rivestimenti pavimenti esterni

Rivestimenti pavimenti esterni I rivestimenti per i pavimenti esterni vanno scelti con molta cura. La decisione finale non deve essere basata solo su dei fattori estetici, ovvero il formato o il colore, ma bisogna valutare bene la tipologia del prodotto e soprattutto le caratteristiche dell'ambiente in cui questo andrà installato. Un altro aspetto da considerare è la cura nella messa in posa degli stessi. Per questo è sempre bene affidarsi a professionisti e ditte specializzate. Questo per non rischiare di avere infine un lavoro non fatto a regola d'arte e quindi essere costretti dopo non molto ad intervenire con dei nuovi lavori che comporterebbero nuovi fastidi, oltre che uno spreco di tempo e denaro. I rivestimenti devono essere, oltre che installati con cura, anche realizzati in modo tale da resistere a pioggia, grandine, neve e tutti gli agenti atmosferici che si verificano nel corso del tempo. Si tratta quindi di una scelta da effettuare con molta cura magari lasciandosi consigliare da professionisti del settore.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO