Il prezzo e la posa dei pavimenti in ceramica

Prezzo e posa dei pavimenti in ceramica

La pavimentazione in ceramica è quella più comune nelle case poiché si adatta a tutte le tipologie di ambiente e stile sia esso moderno, rustico, elegante ecc. Inoltre sono disponibili un'infinità di forme e colori per ogni gusto, con effetti estetici molto validi. Per dare dei riferimenti di prezzo, iniziando dal sottofondo, il massetto, cioè quel piano di sabbia e cemento per la posa delle mattonelle ceramiche, costa 20 euro al mq, comprendendo sia i materiali che la manodopera. Il massetto premiscelato pronto per un sottofondo a rapido asciugamento, costa 25 euro al mq. La sola manodopera della rasatura autolivellante costa 5 euro al mq. I costi per la posa in opera delle mattonelle dipendono da elementi come le loro dimensioni, la qualità del materiale e gli adesivi impiegati per incollarle. La posa di piastrelle di misura cm 20 x 20 costa 20 euro al mq, cifra che sale a 22 in caso di formato 30 x 30 e superiori. Il prezzo dell'installazione su pavimento preesistente si aggira sempre sui 22 euro al mq. Il tipo di posa, come posa sfalsata, posa dritta o diagonale con cornice, rosone e greche (a tappeto), posa a schiena di pesce, possono influenzare il prezzo finale per mq.
pavimento ceramica

GRES PORCELLANATO MURALE per INTERNI e ESTERNI SINTESI MURETTO DIGITALE ROSSO cm. 30x60 (mq 1,27)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,2€


Sottofondo per la posa del pavimento

posa pavimento in ceramica Vediamo adesso cosa guardare e come muoversi prima e dopo la posa in opera delle mattonelle. Innanzitutto prima di installare il pavimento è necessario controllare il genere di sottofondo esistente. Esso può essere di cemento, già presente oppure nuovo, cioè un massetto, o anche una precedente pavimentazione. La tecnica di posa è di tipo diverso in base ai casi. In presenza di un sottofondo di cemento è fondamentale appurarne la planarità. Inoltre bisogna constatare l'eventuale presenza di tubature e di armatura con rete metallica di misure adatte a distribuire tutto il carico correttamente. Riguardo al massetto, questo avrà una superficie ben pulita e sarà solido e compatto. Controllare accuratamente che non ci siano fessurazioni. In caso ci fossero, sarà importante chiuderle per non rischiare danneggiamenti e successivo distacco delle nuove mattonelle.

  • piastrelle in ceramica sul pavimento Quando state per decidere un nuovo piano di arredamento per la vostra casa, vi troverete davanti un sacco di opzioni. Le piastrelle in ceramica sono solo una di queste scelte, ma è possibile identific...
  • Alcune note Le piastrelle rappresentano uno di quegli elementi di arredamento, se poi è giusto parlare di elementi di arredamento in un caso come questo, che hanno conosciuto e, a dire il vero, continuano a conos...
  • Alcune note Molti di noi, all’interno delle nostre abitazioni abbiamo degli spazi aperti, nel senso di spazi all’esterno hanno fatto uso o sono in procinto di impiegare delle mattonelle. Per una volta non ci conv...
  • parquet1 Il parquet è un tipo di pavimentazione formata da legno massiccio. Di piacevole impatto visivo, il parquet risulta tra i materiali più presenti nelle case degli italiani, recentemente anche per quegl...

GRES PORCELLANATO SMALTATO per INTERNI SINTESI MICHELANGELO NOCE cm. 45x45 (mq 1,42)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,2€


Pavimento già presente e posa in opera delle mattonelle

posare pavimento in ceramica Nel caso di pavimento già esistente, è fondamentale che esso sia perfettamente in piano e assolutamente non danneggiato. Si pulisce poi a fondo con particolari detergenti sciolti in acqua, quindi ci sarà la graffiatura delle vecchie piastrelle per renderle porose e facilitare l'incollaggio con l'adesivo delle nuove. Se sul pavimento precedente ci sono buchi o mattonelle lesionate o mancanti, si dovrà livellare la superficie con sostanze tipo malta. La posa delle piastrelle avviene con la preparazione dell'adesivo che dovrà essere fluido per facilitarne l'applicazione sul fondo con la spatola dentata. Dopo la posa completa, con la spatola di gomma si stuccano e sigillano le fughe e si lava molto accuratamente il pavimento eliminando ogni residuo. Un lavaggio imperfetto può lasciare sulla ceramica un sottile strato di calcare che le farà apparire opache invece che lucide. Si consiglia di impermeabilizzare i giunti per evitare il rilascio si sporco nel tempo. Queste indicazioni permettono di chiarirsi bene le idee sul prezzo e la posa dei pavimenti in ceramica.


Il prezzo e la posa dei pavimenti in ceramica: Pavimenti in ceramica prezzi

pavimento in ceramica in legno Il costo della posa delle piastrelle in ceramica dipende anche dal tipo di rivestimento scelto, dalla sua dimensione e dal lavoro che richiede. Al costo della posa va, ovviamente, sommato il prezzo di acquisto delle piastrelle che può variare moltissimo in relazione alla tipologia. Esistono mattonelle che possono essere acquistate anche a cifre molto basse, come 5 euro al metro quadro. Naturalmente si tratta di elementi di qualità non elevata, ideali per ambienti di servizio, che non richiedano una grande resistenza, come invece accade nel caso in cui le piastrelle siano destinate all'esterno. Una buona alternativa, la più utilizzata per i vantaggi che comporta, è quella di rivolgere la propria attenzione verso le mattonelle in gres porcellanato, un particolare tipo di ceramica che viene apprezzato per la grande resistenza e la possibilità di avere svariati effetti come l'effetto legno, che consente di unire la bellezza del legno e la resistenza del gres. I prezzi di queste mattonelle possono aggirarsi attorno ai 20 euro al metro quadro, ma possono essere superiori nel caso di lavorazioni particolari.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO