Sistema decking

Sistema decking

Il sistema decking indica un genere di pavimentazione in legno che pu˛ essere correttamente impiegato negli ambienti esterni. Infatti si possono utilizzare delle specie di legno che siano resistenti all'attacco da parte delle muffe, da parte di batteri, dalle condizioni atmosferiche in maniera naturale, senza necessitÓ di trattamenti specifici. Queste tipologie di legno vengono preparate in doghe o tagliate in forma quadrata. Questi lavorati in legno vengono appunto chiamati decking. I principali legni che vengono utilizzati per la preparazione di decking sono di origine tropicale. Le essenze pi¨ impiegate sono il Teak, l'IpŔ, l'Iroko, l'Angelim amargoso, il Pedra, il Massaranduba, oppure il Bamb¨ e il Frassino termotrattati. Queste tipologie di legno hanno caratteristiche molto resistenti e con una lunga durata, resistono molto bene all'acqua.
Sistemi decking

Keepers Angleizer Strumento Modello, Premium In Acciaio Inox Righello Strumento Adatto Per Tutti Gli Angoli E Le Forme, AngleIzer Modello Di Strumento Per Tuttofare, Costruttori, Artigiani, Bricolage

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,89€
(Risparmi 13,1€)


Utilizzo del sistema decking

Listoni decking Le pavimentazioni realizzate in legno per esterno possono essere utilizzate per ricoprire dei terrazzi, dei balconi, il bordo delle piscine, oppure per realizzare dei porticati, delle pedane, delle passerelle, dei dehors o dei sentieri nei giardini. Utilizzare svariate tipologie di legno con caratteristiche particolari per˛ non garantisce spesso la riuscita di una copertura perfetta, questo perchÚ le condizioni ambientali possono essere estremamente problematiche. Per questo per il sistema decking vengono anche utilizzate miscele composte da legno naturale triturato e da resine plastiche speciali. Queste miscele sono ideali per la realizzazione di listoni che possono essere utilizzati per situazioni particolari come i bordi piscina, le passerelle nelle zone marine, nei porti, lungo i laghi, oppure in presenza di forti gelate o di contatto con prodotti chimici.

    Ultranatura 20010001002A Set di Piastrelle da Terrazzo in WPC, 11 Pezzi/Set, Grigio

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 72,34€
    (Risparmi 4,65€)


    Tipologie di essenze utilizzate per il decking

    Passerelle con sistema decking Esistono svariate tipologie di essenze che possono essere utilizzate per la realizzazione di listelli di decking. Il frassino che viene termopressato e oleato Ŕ in grado di resistere maggiormente all'attacco da parte di funghi e di insetti. Il Larice siberiano ha una buona resistenza, delle ottime fibre e con una bella colorazione giallo-rossastra con presenza di striature. Il Pino silvestre Ŕ ottimo per essere posato a diretto contatto con il terreno. L'Almendrillo boliviano presenta una una colorazione simile a quella del miele, il Cumaru ha fibre di colore giallo. Il Talý presenta una colorazione giallo-verde, mentre il legno di Yellow Balau ha un colore giallo che tende al marrone. Il Bamb¨ dopo adeguate lavorazioni che lo rendono maggiormente compatto e pi¨ stabile pu˛ essere utilizzato per realizzazione di ottimi sistemi decking.


    Posa dei sistemi decking

    Legno per coperture da esterno La posa in opera del decking pu˛ essere effettuata in moltissimi modi diversi, infatti pu˛ essere necessario utilizzare delle viti o dei chiodi oppure si possono utilizzare delle clip che vengono montate lateralmente. Per posare i listoni si deve prima di tutto preparare il fondo sul quale i decking deve essere sistemato. Se non si volessero avvitare le tavole di legno Ŕ possibile incastrarli utilizzando delle piastrine che si fissano al di sotto dei listoni e si inseriscono in apposite scanalature. In caso si vogliano utilizzare invece dei decking a forma quadrata, simili a piastrelle di legno, Ŕ possibile dopo aver preparato la superficie di appoggio, di posare direttamente i decking senza alcun tipo di fissaggio se si effettua sul terreno. Invece si dovrebbe provvedere a creare un telaio che funga da perimetro, in modo che le piastrelle si muovano.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO