Piattaforma elevatrice

I vantaggi della piattaforma elevatrice

La piattaforma elevatrice permette di eseguire piccoli ritocchi in facciata, riprese di intonaco oppure sostituzione di parti di grondaie rotte o danneggiate senza dover ricorrere al montaggio di un ponteggio. Rappresenta la soluzione ideale per lavori veloci da eseguire in quota. I cestelli posti all'estremità del braccio collocato su un autocarro possono raggiungere diverse altezze, a seconda delle singole esigenze di lavoro, ed ospitare al suo interno il personale addetto all'intervento ed il materiale occorrente. Il costo di noleggio di una piattaforma elevatrice è notevolmente inferiore a quello necessario per la realizzazione di un ponteggio e le pratiche burocratiche, relative all'occupazione di suolo pubblico ed alla collocazione dell'opportuna segnaletica stradale, vengono generalmente svolte dall'impresa che effettua il noleggio.
Piattaforma aerea autocarrata

FLG Piattaforma elevatrice per il bagno di cromo rubinetto caldo e freddo rubinetto rubinetto rubinetto Torneira 245-22

Prezzo: in offerta su Amazon a: 162€


Scelta della piattaforma elevatrice

Parco mezzi piattaforme aeree La scelta della piattaforma elevatrice più adatta alle proprie esigenze è condizionata da un insieme di fattori: il tipo di intervento da effettuare, lo spazio a disposizione, l'altezza da raggiungere e l'esperienza del personale impiegato nel lavoro. Risulta sempre consigliabile rivolgersi ad aziende che dispongono di un ampio e differenziato parco automezzi, per assicurarsi di poter trovare sempre quello più adatto alle proprie esigenze. Ovviamente sono da prediligere le aziende che offrono mezzi sempre all'avanguardia e che possono garantire una manutenzione periodica delle proprie piattaforme. Da tenere presente sempre anche la disponibilità ad un sopralluogo preventivo nel cantiere da parte di tecnici dell'azienda per la valutazione del mezzo più idoneo e l'assistenza tecnica che l'azienda è in grado di fornire nel periodo di noleggio.

    TBS-Aachen - Supporto per piattaforma elevatrice, vecchio modello

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 183,75€


    Come montare un ponteggio prefabbricato

    Ponteggio prefabbricato trasportabile Molto spesso nei cantieri edili si ha necessità di eseguire interventi in quota. Se si tratta di piccole riparazioni oppure il tempo a disposizione non consente l'installazione di un ponteggio, la soluzione ideale è rappresentata dal ponteggio prefabbricato. Queste piattaforme elevatrici sono disponibili in diverse misure (da 5 a 25 metri) e permettono di raggiungere fino a 80 metri di altezza lavorando in assoluta sicurezza. In base al materiale che devono sollevare è possibile scegliere il modello a una o due colonne. Il ponteggio prefabbricato può essere posto direttamente sul suolo oppure essere collocato su un rimorchio per una maggiore rapidità di spostamento. Il modello trasportabile può essere utilizzato in interventi che richiedono il raggiungimento di altezze non elevate, in quanto può raggiungere al massimo i 30 metri di altezza.


    Piattaforma elevatrice: Regole per montare un ponteggio prefabbricato

    Intervento edile con piattaforma Per montare un ponteggio prefabbricato occorre seguire precise disposizioni di legge che regolamentano le procedure per la sua collocazione. Innanzitutto occorre fare una comunicazione al Comune interessato dall'intervento, a cui dovrà seguire il pagamento di una tassa di occupazione di suolo pubblico che varia in base alla superficie occupata. Le tariffe sono inoltre diversificate da Comune a Comune. Inoltre dovrà essere installata una apposita segnaletica che preveda il divieto di sosta o di transito per le ore interessate dall'intervento oltre alla segnalazione della presenza di un ponteggio prefabbricato. Generalmente queste pratiche burocratiche vengono svolte dall'azienda che provvede al noleggio, eliminando così al cliente perdite di tempo e donandogli la sicurezza di avere tutti i permessi in regola. Per questo è molto importante valutare, al momento della scelta dell'azienda, anche il sostegno che questa può dare, prediligendo quelle imprese in grado di fornire migliori garanzie di supporto.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO