come leggere una visura catastale

Le informazioni di base per leggere una visura catastale

Come leggere una visura catastale è da sempre una questione molto interessante e, allo stesso tempo, una di quelle questioni anche abbastanza complicate da un punto di vista squisitamente pratico. Ovviamente, in maniere intuibile, vi sono degli addetti ai lavori che sono pagati, nell’ambito dello loro attività lavorativa per leggere una visura catastale a dovere ma ci teniamo anche a sottolineare che leggere una visura catastale è alla portata di tutti. Di certo, però, occorre un po’ di esperienza per evitare gli errori più frequenti nell’ambito di una visura catastale e occorre possedere alcuni elementi di base di conoscenza tali da sgombrarci il campo da equivoci e fraintendimenti. Perché una cosa è certa, la visura catastale deve essere effettuata con la massima precisione del caso per le conseguenze gravi derivanti da un ipotetico errore.
Alcune note


Le caratteristiche principali di una visura catastale

Pregi e difetti Ma, come è nostra buona abitudine consolidata ormai da lungo tempo, procediamo con ordine e iniziamo a comprendere con maggiore dovizia di particolari quali sono gli elementi di base che ci servono ad effettuare una corretta visura catastale. In primo luogo ci sembra opportuno comprendere che vi sono degli scopi ben precisi alla base di un’operazione del genere. Perché la visura catastale serve in primo luogo come un documento che certifichi la consistenza di una data unità immobiliare, di qualsiasi tipo essa sia, a fini fiscali. E dunque possiamo facilmente immaginare che la visura catastale è assolutamente rilevante, se non del tutto imprescindibile, per quanto riguarda sia, da un lato, la compilazione della dichiarazione dei redditi, sia, dall’altro lato, qualsiasi atto di compravendita che riguarda l’unità immobiliare in questione.

  • firma La domanda su cos'è il catasto viene posta spesso, soprattutto in riferimento alla discussione che ormai da anni caratterizza anche il dibattito politico italiano sulle rendite catastali e sulla loro ...
  • Visura catastale Capire le caratteristiche della particella catastale è essenziale in caso si debbano fare ricerche su immobili. Infatti la particella catastale rappresenta una porzione di un terreno, di un edificio o...
  • Abitazioni sotto la lente Gli uffici del catasto comunali fanno capo alla Direzione Centrale Catasto e Cartografia, organo dell’Agenzia delle Entrate. Si tratta di una immensa banca dati in cui è depositata tutta la documentaz...
  • Alcune note La situazione catastale all’interno della nostra burocrazia è da sempre una delle questioni più dibattute per una lunga serie di ragioni: in primo luogo per l’atavica resistenza ai cambiamenti propria...


come leggere una visura catastale: Consigli pratici per la lettura di una visura catstale

Pro e contro Gli elementi di base che è doveroso conoscere per avvicinarsi senza troppi impacci ad una visura catastale sono essenzialmente di due tipi: da un lato abbiamo i dati identificativi e, dall’altro alto, incontreremo i dati di classamento. Nel primo caso, vale a dire quando parliamo dei dati identificativi dell’unità immobiliare in esame, le sigle che leggiamo servono a chiarire con la massima precisione la posizione dell’immobile sul territorio del Comune. E si tratta di quei dati come la sezione urbana, il foglio e la particella insieme con i dati subalterni che classificano la posizione dell’immobile nel palazzo. Per quanto riguarda invece i dati di classamento, questi ultimi servono a stabilire la rendita catastale dell’immobile attraverso la individuazione di zona censuaria, micro zona e categoria.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO