Quando acquistare infissi scorrevoli

Cosa sono gli infissi scorrevoli

Gli infissi scorrevoli sono porte, finestre o grandi vetrate la cui apertura è resa possibile dallo scorrimento di un'anta mobile sull'altra che invece rimane fissa. Ci sono diverse tipologie di infissi scorrevoli: scorrevole parallelo (dove entrambe le ante scorrono su due binari paralleli), scorrevole a ribalta (dove un anta, oltre a scorrere verso l'altra fissa, si ribalta per favorire il ricambio d'aria), alzante scorrevole (entrambe le ante si aprono), scorrevole a libro (con un'apertura a pacchetto). Si tratta di soluzioni molto diverse tra loro ed accomunate dal sistema scorrevole che permette il collegamento tra spazio interno e spazio esterno senza aprire completamente la finestra o la porta. I sistemi scorrevoli vengono impiegati sia in contesti privati che in luoghi destinati alla fruizione pubblica. Nonostante siano molto utilizzati in ambienti ampi e luminosi, sono quasi una scelta obbligata in quegli ambienti dove lo spazio esiguo non permette l'utilizzo di infissi tradizionali.
Porte e finestre scorrevoli

FERMAIMPOSTE PLASTICA "CALABRONE" NERO** Confezione da 40PZ

Prezzo: in offerta su Amazon a: 41,41€


Infissi scorrevoli: la scelta dei materiali

Porte e finestre scorrevoli in alluminio Gli infissi scorrevoli si possono avere in qualunque tipo di materiale e in ogni gradazione di colore. I migliori sono quelli in alluminio con guide in acciaio inossidabile oppure quelli in PVC. Questo tipo di infissi permette un isolamento termoacustico ottimale, minimizzando i costi energetici dell'abitazione. Anche il vetro di cui sono fatti contribuisce non poco alla qualità degli infissi scorrevoli; ci sono infatti dei modelli con un ottimo isolamento termoacustico che garantiscono un risparmio energetico anche fino al 20%. Ci sono scorrevoli che imitano il legno massello, altri che invece si mimetizzano completamente con l'ambiente circostante, dando l'idea di continuità tra esterno ed interno. Ci sono poi infissi scorrevoli ultramoderni e tecnologici costituiti da un'armatura molto leggera e poco visibile, ideale per ogni tipo di ambiente. Questi ultimi sono particolarmente indicati per ambienti di un certo pregio storico - artistico, in quanto meno invasivi rispetto a porte e finestre di tipo tradizionale.

  • portefinestre scorrevoli Negli ultimi anni, gli infissi scorrevoli, porte, finestre e porte-finestre, hanno avuto un grande e crescente successo. Sono apprezzati principalmente per la loro praticità e funzionalità e perché oc...

BL FERMAIMPOSTE PLAST. CALABRONE NERO(PZ.2) Confezione da 6PZ

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,38€


Quando acquistarli

Porta finestra scorrevoleGli infissi scorrevoli sono meno ingombranti e molto più pratici rispetto a quelli tradizionali; diventa un'esigenza importante quando si ha poco spazio a disposizione e non lo si vuole sprecare con le aperture di porte e finestre. Una porta scorrevole recupera circa 1 metro di spazio in una stanza di piccole dimensioni, e ciò significa che potreste utilizzare lo spazio recuperato inserendo nell'ambiente un mobile o una poltroncina. Lo stesso vale per una finestra scorrevole in un ambiente ristretto. Oltre ad assicurare una maggiore luminosità del vano, dà la possibilità di 'viverlo' senza sentirsi chiuso in un ambiente ridotto. Diverso è il caso dell'impiego di indissi scorrevoli in ambienti di grandi dimensioni; vengono utilizzati per illuminare ulteriormente gli spazi e per dare più respiro agli ambienti. Sono soluzioni molto utilizzate soprattutto in casi di hotel, ristoranti, sale ricevimento o altri contesti in cui la fruizione pubblica è fondamentale.


Quando acquistare infissi scorrevoli: Quando non vanno installati

Porta scorrevole da internoNonostante siano di effetto e molto più piacevoli rispetto agli infissi tradizionali, ci sono casi in cui porte e finestre scorrevoli non sono indicati per un'eventuale montaggio. E' questo il caso di scorrevoli esterno muro: l'ingombro del binario, pur essendo minimo, non permette di appendere quadri o altro sulla parete interessata. Lo stesso vale per gli interruttori o eventuali prese di corrente elettrica. Il montaggio di porte e finestre scorrevoli non si può effettuare se ai lati delle aperture non si ha lo spazio sufficiente per lo scorrimento dell'infisso. A ciò si può ovviare se la finestra o la porta sono molto ampie e si decide di utilizzare solo un'anta mobile, mentre l'altra rimane fissa.Non è opportuno montare porte scorrevoli se si pensa che esternamente non si veda nulla; a meno che non si tratti di porte a 'scrigno', si dovrà convivere con telaio e binari, e se le porte non sono di ottima qualità, il risultato non è proprio piacevole.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO