Porte scorrevoli in vetro

Come realizzare porte scorrevoli in vetro

In questa guida vedremo come realizzare porte scorrevoli in vetro fai da te. Quest'ultime, come altri modelli costruiti diversamente, sono presenti in commercio con il tipo di montatura esterna al muro oppure a scomparsa. Ogni tipologia conferisce un aspetto ed un funzionamento differente: nel primo caso, quando essa è aperta, viene collocata sempre in parallelo alla parete conseguentemente alla direzione segnata da un meccanismo montato nella parte alta della stessa (ma è posizionata esternamente rispetto al muro); nel secondo caso, invece, nel momento in cui montiamo una porta a scomparsa, quando essa viene chiusa è raccolta in una guarnizione presente all'interno della parete alla quale sono posizionate parallelamente. Di conseguenza, quando sono aperte esse sono invisibili.
Porta scorrevole in vetro moderna

vidaXL Porta scorrevole in vetro dimensioni 205 x 75 cm.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 142,99€


Cosa sono

Porte scorrevoli Nella prima fase di questa guida su come realizzare porte scorrevoli in vetro fai da te, è importante fornirvi (specialmente se non siete esperti del settore) una definizione generale delle stesse. Le porte scorrevoli sono scelte ed utilizzate per diversi motivi: prima di tutto perché permettono la separazione delle stanze, lasciando invariato il livello di comunicazione tra diverse zone dell'ambiente in cui sono installate; inoltre, esse conferiscono un tocco nuovo di originalità all'arredamento. Sono considerate in tutto e per tutto un importante e vero elemento di rinnovamento e la loro caratteristica principale dipende dal tipo di vetro con cui sono state costruite: potrete optare per dei classici vetri trasparenti, che consentono alla luce di passare con facilità, ma allo stesso tempo anche per dei vetri opachi, satinati, colorati o con temi personalizzati.

  • Porta scorrevole in legno Le caratteristiche delle porte scorrevoli sono molteplici; esse sono disponibili nelle seguenti varianti:1) porte a scorrimento esterno - 2) porte a scorrimento interno - 3) porte a scomparsa - 4) p...
  • Porta soffietto Le porte a soffietto sono le soluzioni più adatte per i piccoli appartamenti, in essi è importante sfruttare al massimo lo spazio e quindi le normali porte a battente sono spesso troppo ingombranti. U...
  • portefinestre scorrevoli Negli ultimi anni, gli infissi scorrevoli, porte, finestre e porte-finestre, hanno avuto un grande e crescente successo. Sono apprezzati principalmente per la loro praticità e funzionalità e perché oc...
  • Coprifili per rifinire il telaio Per realizzare e installare un armadio a muro per prima cosa si deve costruire il telaio dell'armadio che viene tassellato al muro. Sul telaio si monteranno le cerniere delle ante. Dal foglio di compe...

Homcom - Porta Scorrevole in Vetro Satinato Porta a Scorrimento per Camera ufficio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 165,95€
(Risparmi 95€)


Il confronto tra modello a scompara e a filo muro

Porte filo muro Adesso è bene fare un confronto fra i due tipi di porte precedentemente trattati: a scomparsa o esterno muro. Quando si scelgono le porte scorrevoli, solitamente si considerano più efficienti quelle da posizionare esternamente al muro, poiché presentano delle peculiarità e alcune funzioni che sono assenti nelle porte scorrevoli a scomparsa. Prima di tutto, è necessario tenere presente che quest'ultima tipologia è costituita da un vetro trasparente che svolge la funzione di ricoprire la parete quando la porta è aperta ma non quella di raffigurarla non visibile a chi la guarda. Se scegliete un tipo di vetro disegnato, con temi particolari, è più conveniente utilizzare delle porte scorrevoli esterno muro poiché è possibile notare la bellezza della sua lavorazione ornamentale, anche se questa è aperta.


Porte scorrevoli in vetro: Come procedere

Misura spazio Eccoci arrivati alla fase finale della guida: come posare la porta scorrevole. Prima di installarla, dovete sistemare a terra il controtelaio in cui verranno posizionate ambedue i battenti della porta. Iniziate tracciando sulla superficie dei segmenti per la realizzazione della base (servitevi di un metro, una livella ed un filo di alluminio). Segnate sulla parte superiore due punti distanti 10 centimetri. Qui sistemerete l'architrave. Agganciate quest'ultimo al muro utilizzando della malta. Realizzate delle buche e posizionate il controtelaio nella base, bloccando lo stesso con diversi pezzetti di legno. Infine, stuccate e pitturate. Per il montaggio della porta: pulite la superficie, fissate gli spessori ed i carrelli per lo scorrimento delle porte e sistemate il telaio.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO