Montare porte in legno

Come montare porte in legno

Avete la necessità di installare una porta in casa ma non volete incorrere in grosse spese facendo riferimento ad un muratore o un comune installatore di infissi? Bene, siete nel posto giusto, al momento giusto.

Con questa guida, infatti, capirete passo passo come montare una porta in legno, a casa vostra, senza grosse difficoltà. Non sono richieste particolari capacità o conoscenze ma semplicemente un pò di cautela e molta pazienza.

Innanzitutto, prima di passare alla pratica vera e propria, dovrete munirvi di alcuni materiali e strumenti: chiodi (piccole dimensioni), schiuma poliuretanica, colla a presa rapida per infissi, silicone, viti, trapano avvitatore, cemento, martello ed una cassa-matta.

La prima cosa che dovete fare è sistemare un alloggio per la vostra porta in legno. Dirigetevi in un negozio di strumenti per l'edilizia in casa e comperate una cassa-matta. Quest'ultimo oggetto non è altro che una cornice mobile realizzata in legno, che formerà la parte laterale e più esterna della vostra porta; e su cui, inoltre, verrà installato il telaio della porta vera e propria.

porta in legno

TecTake Porta a soffietto in PVC dimensioni 80 x 203 cm parete a soffietto | Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,99€


Procedimento di montaggio porte in legno

montaggio Dopo aver letto attentamente le istruzioni, spostate le assi di legno in corrispondenza delle dimensioni della porta, precedentemente calcolate.

Adesso posizionate la cassa-matta in verticale verso il basso, sotto l'apertura del tramezzo dove verrà posizionata la porta. Incastrate la cassa-matta ai mattoni utilizzando del cemento a presa rapida. Lasciate aderire per bene. Una volta che il cemento avrà fatto presa, terminate di riempire le parti che non sono rimaste attaccate applicandovi un pò di schiuma poliuretanica, specificatamente verso l'interno, e poi aggiungendo anche altro cemento. Giunti a questo punto, potete tranquillamente lasciare il tutto asciugare per qualche giorni (ne bastano anche due o tre) in modo tale che il cemento si solidifichi per bene. Successivamente, potete recarvi in un negozio di bricolage a scegliere la vostra porta, prestando molta attenzione, ovviamente, alle dimensioni. Tornando a casa, aprite la scatola della porta, dove troverete, oltre il manuale di istruzione, un kit contenente le tre parti principali in cui è suddivisa una porta: il telaio, la cornice e l'anta.

  • Porta scorrevole in legno Le caratteristiche delle porte scorrevoli sono molteplici; esse sono disponibili nelle seguenti varianti:1) porte a scorrimento esterno - 2) porte a scorrimento interno - 3) porte a scomparsa - 4) p...
  • porte in vetro La luce naturale è sinonimo di energia vitale e noi tutti amiamo farla entrare dalle finestre e lasciare che si diffonda in ogni angolo della casa. Ma può accadere che alcune stanze risultino più buie...
  • porta da interno La scelta delle porte da interno è un'operazione tutt'altro che banale. Esse non sono solo dei sistemi di chiusura, utili per garantire la corretta climatizzazione interna e la privacy dei componenti ...
  • porta blindata La protezione e la sicurezza sono dei fattori indispensabili da tenere nella propria abitazione durante i periodi di vacanza o semplicemente nella routine quotidiana. Uno dei punti fondamentali, che r...

Apollo – Porta asciugamani, in legno, colore: bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 35,94€


Montare porte in legno: Montare le porte in legno per interni

porta legno1Bene. Siamo giunti alla parte finale della guida per montare porte a casa vostra. Prendete il telaio e posizionatelo in sovrapposizione alla cassa-matta. Munitevi delle viti presenti nel kit (nel caso non fossero presenti, acquistatele a parte in una ferramenta) e, con l'aiuto di un trapano avvitatore, giratele per bene fino a che il telaio sia ben incastrato con la cassa-matta.

Continuate, ripetendo la medesima operazione per tutti i restanti fori presenti sul telaio (servono di solito tre viti per lato). A questo punto, prestando molta attenzione, cercate di posizionare l'anta della porta vicino al telaio, in maniera tale che i giunti metallici presenti sullo stesso combacino (negativo e positivo). Per agevolare questa fase molto delicata, potete anche intingere con dell'olio da parete i giunti. Per far incastrare in maniera precisa quest'ultimi, ruotate leggermente a sinistra e destra l'anta. Successivamente, dedicatevi alla cornice della vostra porta. Cornice che dev'essere collocata attorno al telaio, servendosi dei chiodi e di un martello. Per fissarla bene al legno, a volte vengono utilizzati del silicone e colla appositi.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO