Montare porte a soffietto

Porte a soffietto

Le porte a soffietto sono le soluzioni più adatte per i piccoli appartamenti, in essi è importante sfruttare al massimo lo spazio e quindi le normali porte a battente sono spesso troppo ingombranti. Un altro buon utilizzo che si può fare di questo tipo di porte è la creazione di cabine armadio o di ripostigli e possono essere usate anche in ambiente esterni. Esse sono una valida alternativa alle porte a scomparsa, difficili da montare e spesso molto costose, anche se riducono di circa il 10% il passaggio. Le porte a soffietto possono essere un'ottima scelta d'arredo, sono molto competitive economicamente e vengono vendute in comodi kit di montaggio, in vari materiali e colori.

Montare le porte a soffietto è semplice e pratico, perfetto per gli amanti del fai da te, e non richiede l'utilizzo di speciali attrezzature.

La maggior parte dei kit di montaggio di porte a soffietto hanno misure standard, quindi per evitare problemi è bene prendere le misure precise dell'apertura della porta in modo da essere sicuri di acquistare il kit che più si addice alle proprie esigenze.

Porta soffietto

Box doccia a soffietto, dim. 100 cm x H 185 cm, in PVC, a un lato, anta unica, con apertura laterale.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 55€
(Risparmi 3€)


Attrezzature necessarie

Montaggio porta Prima di iniziare è bene munirsi di tutti gli strumenti necessari per il montaggio della porta a soffietto.

Occorrono pochi attrezzi che tutti noi abbiamo solitamente in casa o che possiamo facilmente acquistare in tutti i negozi per il fai da te. Metro, cacciaviti e trapano con relative punte sono attrezzi che ognono di noi dovrebbe avere in casa, mentre la livella e il seghetto sono attrezzo più particolari che non tutti hanno in quanto non vengono usati spesso.

Per praticità si consiglia l'uso di un avvitatore elettrico, in quanto riduce di molto i tempi di montaggio. Può essere sostituito anche dal trapano, ma in questo caso bisogna fare più attenzione perchè la potenza del trapano è maggiore rispetto a quella dell'avvitatore.

Per gli amanti del fai da te più attrezzati si consiglia l'utilizzo di un seghetto alternativo per poter effettuare tagli più precisi e senza sforzi e in minor tempo.

  • Porta scorrevole in legno Le caratteristiche delle porte scorrevoli sono molteplici; esse sono disponibili nelle seguenti varianti:1) porte a scorrimento esterno - 2) porte a scorrimento interno - 3) porte a scomparsa - 4) p...
  • porte in vetro La luce naturale è sinonimo di energia vitale e noi tutti amiamo farla entrare dalle finestre e lasciare che si diffonda in ogni angolo della casa. Ma può accadere che alcune stanze risultino più buie...
  • porta da interno La scelta delle porte da interno è un'operazione tutt'altro che banale. Esse non sono solo dei sistemi di chiusura, utili per garantire la corretta climatizzazione interna e la privacy dei componenti ...
  • porta blindata La protezione e la sicurezza sono dei fattori indispensabili da tenere nella propria abitazione durante i periodi di vacanza o semplicemente nella routine quotidiana. Uno dei punti fondamentali, che r...

Rollplast BVEN2LONCC28080 Box doccia a soffietto, dim. 80 cm x H 185 cm, in PVC, a un lato, anta unica, con apertura laterale., Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 50,4€
(Risparmi 1,6€)


Montare porte a soffietto: Procedimento generale

Porta soffietto Il primo passo per montare la porta è misurare altezza e larghezza dell'apertura; poi, se necessario, si passa al taglio delle guide e delle lamine che formano la porta. Ora possiamo prepararci per fissare le guide: si posiziona la guida superiore al soffitto e si segnano i fori con la matita, la stessa operazione va effettuata con le guide laterali. Poi si forano le pareti con il trapano. Questa operazione è importante in quanto dà stabilità alla struttura.

Il secondo passo è l'assemblaggio delle lamine della porta, che devono essere unite tra loro e si devono avvitare ai carrelli che ne permetteranno lo scorrimento. I carrelli vanno poi posizionati nella guida superiore che deve essere ben lubrificata per far aprire e chiudere la porta senza difficoltà.

Si procede avvitando le guide laterali nei fori in cui abbiamo inserito i tasselli. Successivamente va agganciata ad esse la porta e, quando sarà perfettamente bloccata, si passa al fissaggio della guida superiore al soffitto.

Infine si montano le maniglie praticando dei fori su entrambi i lati della porta e avvitandole delicatamente. Anche questa operazione va eseguita con molta attenzione per non danneggiare la lamina.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO