Come realizzare una cucina fai da te

Le misure

Prima di tutto bisogna misurare la spazio disponibile e realizzare un disegno preciso, decidendo dove si posizioneranno gli elettrodomestici in base alle prese, all'attacco dell'acqua e allo scarico. Quindi decidere le misure delle basi: quelle in cui vengono inseriti gli elettrodomestici dipendono dalle loro dimensioni. La base per il forno deve essere in totale 60 cm, come pure quella per il frigo. Per la lavastoviglie si consideri uno spazio di 45 o di 60 cm. Le misure standard delle basi sono 15/30/45/60 cm. L'altezza è di solito 82/84 cm a cui si aggiungono 3/4 cm del top per raggiungere il totale di 86/88 cm. La profondità dei top in commercio è di 60 cm, sporgono 2/3 cm, perciò le basi sono profonde 55/56 cm più lo spessore delle porte che è di circa 2 cm. I pensili sono meno profondi: 30/35 cm. La distanza tra top e pensili varia tra 45 e 50 cm. Infine l'altezza dei pensili è calcolata in base all'altezza dell'ambiente, ma non supera i 90 cm.
cucina fai da te

Muro di pietra ardesia fotomurale – XXL quadro murale esclusivo muro di pietra ardesia by GREAT ART (336 x 238 cm)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 59€
(Risparmi 59€)


I materiali e istruzioni su come realizzare una cucina fai da te

Compensato di diverso spessore Per realizzare una cucina fai da te è consigliabile utilizzare il compensato in quanto più semplice da lavorare: è facile da tagliare, non deve essere spessorato, non necessita di particolare carteggiatura se non lungo i tagli. È facilmente verniciabile. Ci sono vari tipi di compensato, il più economico è quello di pioppo, il più bello quello di rovere, quello di frassino può essere spazzolato per ottenere una verniciatura a poro aperto. Si dovranno acquistare tavole di diverso spessore: 2 cm per la struttura e i ripiani, 0,8 cm per le schiene. I top di truciolare sono abbastanza economici e di molteplici colori. Bisognerà praticare i fori di incasso per il lavandino o la piastra. In tal caso si tracciano i rettangoli con le misure che si trovano nelle istruzioni degli elettrodomestici; poi si praticano 4 fori con il trapano nei 4 angoli, si infila la lama del seghetto alternativo e si asportano i rettangoli. Più cari i top in agglomerato, in marmo, in pietra che vengono tagliati su misura dai fornitori, compresi i fori di incasso.

  • Antenna parabolica montata su un tetto La parabola è un particolare tipo di antenna che consente di ricevere il segnale televisivo direttamente dai satelliti geostazionari, i quali sono situati a migliaia di chilometri dalla Terra e permet...
  • pagina di erbario dedicata al basilico Gli italiani sono abituati a considerare il basilico come un ingrediente fondamentale della cucina tradizionale: il piatto spaghetti e pomodoro non sarebbe lo stesso, senza una spolverata di parmigian...
  • collana con spille Tra tante tipologie di gioie e gioielli perché scegliere di creare una collana? La risposta è molto semplice: questi accessori sono molto duttili e permettono da soli di poter dare nuova luce e nuovo ...

Stickers Wall - Adesivi per parete a forma di animali della giungla per camera dei bambini

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,71€


Costruzione di una base

Le basi Per realizzare una base di una cucina fai da te, bisogna tagliare: 2 fianchi di 86 cm h. X 58 cm profondità; 2/3 ripiani di 56 cm X 41 cm, una schiena di 76 cm di h. X 45 di largh. Disegnare su ciascun fianco (nell'angolo in basso davanti) due rettangoli di 10 cm di h X 5 di prof.; questi rettangoli devono essere tagliati e asportati: saranno l'incavo su cui si appoggerà lo zoccolo.Quindi dividere lo spazio interno: tracciare sui fianchi 4 linee orizzontali a 11, 48, 85 cm partendo dal basso e praticare 3 fori lungo ciascuna linea. Qui verranno fissati il fondo, un piano e il coperchio così si ottengono due vani. Distribuire la colla lungo la prima linea, appoggiare il fondo spesso 2 cm in modo che la linea si trovi a metà dello spessore, fissarlo con viti lunghe almeno 5 cm avvitate nei fori fatti in precedenza. Ripetere l'operazione fissando il fondo al secondo fianco. Con la stessa procedura fissare prima il cappello e poi il ripiano. Durante questi passaggi controllare attentamente che le parti siano perpendicolari tra di loro usando livella e squadra a 90º. Infine avvitare con viti da 2,5 cm la schiena.


Come realizzare una cucina fai da te: Costruzione delle ante

Cerniere a molla per cucine Le ante si possono acquistare. Realizzarle richiede un certo grado di abilità e attrezzatura più specifica. Uno dei modi più semplici per costruirle è usare perline, incollate in orizzontale o verticale. Si devono preparare due liste di compensato larghe 10 cm che serviranno da supporto interno; su queste si incolleranno e avviteranno le perline. La testa della vite dovrà essere visibile all'interno, sul supporto. Le liste devono essere perpendicolari alle perline, se queste veranno disposte in verticale le liste saranno orizzontali e lunghe qualche cm in meno della larghezza interna della base. Se invece le perline sono orizzontali, le liste si metteranno in verticale e saranno qualche cm in meno dell'altezza interna della base. Per fissarle alle basi si possono usare cerniere a molla o a toppa, da montare sullo sportello realizzando un foro di diametro 35 mm, profondo 11 mm a 4 mm dal bordo dell'anta. La cerniera si incastra su una basetta montata sul fianco.


Guarda il Video
  • cucine fai da te Per tutti gli uomini, ma sopratutto per gli italiani, la casa è qualcosa di sacro, qualcosa di proprio in cui rifugiarsi
    visita : cucine fai da te

COMMENTI SULL' ARTICOLO