Installazione parabola

Cos'è un'antenna parabolica

La parabola è un particolare tipo di antenna che consente di ricevere il segnale televisivo direttamente dai satelliti geostazionari, i quali sono situati a migliaia di chilometri dalla Terra e permettono la visione sia dei canali in chiaro, come ad esempio quelli della Rai o di Mediaset, che la visione delle emittenti criptate, la più famosa delle quali è Sky. Possiamo distinguere tra impianti motorizzati e impianti fissi: mentre i primi consentono di spostare in qualsiasi momento l'antenna tramite un telecomando e, di conseguenza, ricevere molti più satelliti e canali, i secondi hanno un posizionamento fisso e vanno orientati in modo preciso per ricevere il segnale satellitare. Altra distinzione riguarda le dimensioni dell'antenna parabolica: un'antenna di diametro maggiore permette una più facile ricezione dei canali.
Antenna parabolica montata su un tetto

El parabola borsa dei componenti di installazione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,94€


Cosa occorre l'installazione di una parabola

Kit satellitare completo L'antenna parabolica può essere installata sul balcone, sul tetto o sul terrazzo. Per una corretta ricezione dei canali satellitari occorrono i seguenti strumenti, i quali sono sempre contenuti all'interno del kit di acquisto della parabola: l'antenna, il convertitore (meglio noto come LNB) e il ricevitore satellitare. Per l'installazione vera e propria sono necessari degli specifici supporti per il montaggio, anch'essi contenuti all'interno del kit, oltre a un palo su cui posizionare l'antenna e a un cavo coassiale, il quale deve essere della lunghezza necessaria per consentire il collegamento tra l''antenna parabolica e il ricevitore. Prima dell'acquisto del cavo, è consigliato misurare in modo accurato la distanza che intercorre tra l'antenna e il ricevitore.

    CAVO COASSIALE SCHERMATO PROFESSIONALE MATASSA DA 25 MT da 5 millimetri PER DIGITALE TERRESTRE e SATELLITARE + 6 CONNETTORI F

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,9€


    Come effettuare il montaggio dell'antenna parabolica

    Palo per il fissaggio dell'antenna parabolica La prima cosa da fare prima di procedere al montaggio, è scegliere accuratamente il luogo in cui posizionare la parabola, assicurandosi che nelle vicinanze non siano presenti ostacoli come alberi o costruzioni. Stabilita l'ubicazione, posizionare il palo su cui montare l'antenna. Successivamente puntare la parabola in direzione Sud, a circa 40 gradi di altezza. Per trovare il corretto posizionamento è consigliato servirsi di una bussola, oppure basarsi sulla direzione delle altre antenne eventualmente presenti in zona. Non appena trovato il punto esatto, fissare la parabola con le staffe e con le viti fornite nel kit di installazione. Durante questa fase si consiglia di non stringere a fondo le viti. Fissata l'antenna, munirsi del convertitore e inserirlo nell'apposito vano di alloggiamento.


    Installazione parabola: Come effettuare il collegamento dell'antenna satellitare al televisore

    Test di valutazione della qualità del segnale satellitare Installato il convertitore, collegare il cavo coassiale sia sullo stesso che sul ricevitore, il quale va collegato anche al televisore attraverso una presa Scart o mediante un cavo HDMI. Accendere il ricevitore e controllare, tramite il televisore, se la ricezione dei canali è corretta. In assenza di segnale, muovere l'antenna, sia in senso verticale che in senso orizzontale, fino a quando il segnale non viene regolarmente ricevuto. Nel caso in cui la parabola e il televisore fossero distanti, è necessario l'intervento di un collaboratore, onde controllare sulla tv la qualità del segnale mentre l'antenna viene mossa. Non appena i canali vengono correttamente ricevuti e visualizzati, stringere accuratamente i bulloni che fissano la parabola al palo, in modo tale da evitare che delle raffiche di vento possano spostare l'antenna, con relativa perdita della ricezione.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO