Installare box doccia idromassaggio

Rimozione del box doccia esistente

Prima di installare box doccia con idromassaggio, probabilmente si dovrà sostituire quella che già abbiamo nel bagno. Solleviamo i pannelli e sganciamoli dai binari, con un taglierino eliminiamo il silicone presente tra il piatto e i binari e rimuoviamoli. Dopo di che procediamo alla rimozione del piatto, con l’aiuto di martello e scalpello eliminiamo lo stucco di contorno, facendo attenzione a non danneggiare le mattonelle confinanti, se ciò dovesse accadere, si dovrà toglierle e sostituirle con delle nuove. Con un cacciavite svitiamo la griglia di deflusso dell’acqua e stacchiamo la tubazione di scarico. Con un robusto cacciavite facciamo leva sulle fessure che abbiamo creato con lo scalpello e solleviamo il piatto dal pavimento. Puliamo per bene il buco che si è andato a creare e con il cemento e con l’aiuto di una livella andiamo a sistemare la nuova base.
Rimozione piatto box doccia

Auralum® Elegante Design set di cabina doccia Set doccia termostato Pannello doccia in acciaio inox con getti idromassaggio e cascata con inchiostro indicatore della temperatura dell'acqua display LCD. Doccia a mano 2 anni di garanzia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 163,93€
(Risparmi 96€)


Controllare pressione e durezza dell'acqua

Una pressione troppo alta danneggia l’impianto Passiamo alla parte idraulica di questa guida, in primo luogo dobbiamo procedere con alcuni test sia per quanto riguarda la pressione, che deve rientrare all’interno di un range stabilito dalla casa produttrice del box doccia idromassaggio. Spesso nei pressi del contatore è presente un manometro su quale viene riportata la pressione, se non dovesse essercene traccia, basterà recarsi in un qualsiasi negozio di idraulica e acquistarne uno portatile che collegheremo a un qualsiasi rubinetto di casa. Nel caso la pressione risultasse troppo alta, per evitare di danneggiare l’impianto dell’idromassaggio sarà necessario acquistare un riduttore di pressione. Per quanto riguarda la durezza dell’acqua, in commercio esistono dei kit composti da una provetta e un reagente. Seguendo le istruzioni si saprà se è necessario o meno installare un addolcitore.

  • Tipologia di doccia La doccia è composta da tre singoli elementi che devono essere coordinati insieme: il piatto doccia, il box ed il soffione o la doccetta con tubo flessibile. La prima caratteristica da tenere presente...
  • Getto d'acqua La scelta è una delle più importanti: vasca o doccia? E che tipo di doccia? Di che forma, e di che grandezza? Ma non solo: dobbiamo anche chiederci se ci sono necessità particolari all'interno della n...
  • rubinetto In commercio esistono molti modelli diversi di rubinetti. La scelta dovrà essere guidata da vari fattori come la forma e lo stile, le dimensioni, la funzionalità, la finitura e, naturalmente, i prezzi...
  • tenda doccia BedBathandBeyond Le tende non sono un accessorio, tenetelo presente, altrimenti chiedetevi per quale motivo persino gli ospedali le hanno. Le tende hanno molti usi, primo garantire la privacy, poi difendere gli ambien...

Piatto Doccia 80x100x4 Rettangolare Acrilico mod. UltraFlat

Prezzo: in offerta su Amazon a: 139,9€


Allacci dell'acqua e corrente

Attacchi dell’acqua Nel caso di un box ad angolo, dobbiamo verificare che i tubi di raccordo siano sufficienti a raggiungere gli attacchi dell’acqua fredda e calda. In caso contrario si dovrà procedere con il lavoro idraulico al fine di avvicinarli all’angolo.Se invece abbiamo acquistato un box a parete, da questo punto di vista non abbiamo problemi e possiamo passare al passaggio successivo, che consiste nel portare la corrente nel box, necessaria per far funzionare eventuali optional come radio e luci cromatiche. È vivamente consigliato di rivolgersi a un professionista, vista la concomitanza della corrente con l’acqua. Sarà inevitabile rompere il muro e collocare la presa che per ragioni di sicurezza dovrà essere posizionata al di sopra della doccia, ad un’altezza di 220cm minimo. Sostituiamo le piastrelle andate perdute e aspettiamo 24 ore prima di installare il nuovo box.


Installare box doccia idromassaggio: Siamo pronti per installare il box doccia idromassaggio

Montaggio finale box doccia Terminata la predisposizione idraulica ed elettrica possiamo finalmente installare box doccia con idromassaggio. Colleghiamo il tubo flessibile alla condotta di scarico, eseguiamo il raccordo per permettere all’acqua di defluire e siliconiamo la base del piatto al pavimento. Posizioniamo la colonna al muro e con una matita segniamo i punti dove andremo a forare con la punta da trapano indicata nelle istruzioni e infiliamo gli stop. Facendoci aiutare da qualcuno, solleviamo la colonna al fine di collegare i tubi flessibili agli attacchi dell’acqua e inserire la presa di corrente. A questo punto, prima di fissare la colonna al muro con le viti, è consigliabile verificare che tutto funzioni perfettamente e solo allora procediamo. Siamo quasi arrivati alla fine, inseriamo le pareti nelle scanalature della colonna e fissiamole con le viti in dotazione, applichiamo il tetto del box e montiamo le porte.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO