Rubinetti: prezzi e modelli

Rubinetti: prezzi e modelli

In commercio esistono molti modelli diversi di rubinetti. La scelta dovrà essere guidata da vari fattori come la forma e lo stile, le dimensioni, la funzionalità, la finitura e, naturalmente, i prezzi. In questa guida vi forniamo le informazioni più importanti per aiutarvi a scegliere. Il mercato presenta innumerevoli offerte e, tra di esse, ce ne sono certamente una o più che fanno al caso vostro.
rubinetto

Geberit 240700001 - Rubinetto a galleggiante per cassette di scarico

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,02€


Modelli di rubinetti

Attualmente il modello più diffuso è probabilmente quello del miscelatore monocomando, che ha una sola leva. Per regolare l'afflusso di acqua si solleva la leva mentre lo spostamento a destra e a sinistra permette di avere la temperatura desiderata. Sono tipi di rubinetti estremamente pratici e maneggevoli. Il rubinetto tradizionale agisce su una guarnizione che apre e chiude il passaggio dell'acqua dalla tubatura, regolando in questo modo il flusso. I miscelatori monocomando hanno guarnizioni di ceramica con vari fori progressivi tra il completamente chiuso e completamente aperto che miscelano l'acqua fredda e calda. I miscelatori bicomando, che furono inventati per primi, presentano due manopole, una per l'acqua calda e una per la fredda. La regolazione del getto e la temperatura avvengono agendo distintamente sulle manopole. In commercio si trovano anche i miscelatori termostatici, dotati appunto di termostato, solitamente utilizzati per la doccia, che consentono di mantenere costante una determinata temperatura dell'acqua. Alcuni di essi memorizzano la temperatura mentre altri hanno bisogno che sia impostata ogni volta che si apre l'acqua. I miscelatori termostatici possono comunque anche essere installati per il lavabo e la vasca da bagno. Un altro interessante modello permette di selezionare un getto normale oppure spray grazie a pratici pulsanti. La bocca del rubinetto può inoltre essere alta, tipo collo d'anatra, o bassa. La prima sta prendendo sempre più piede poiché consente una maggiore manovrabilità nella zona sottostante, ad esempio, in cucina, per avere lo spazio per un secchio oppure, in bagno, per lavare i capelli direttamente sotto il getto d'acqua. Altri modelli forniscono la possibilità di ruotare lateralmente la bocca, altra caratteristica utile, ad esempio, per distribuire il flusso nei vari punti di un lavabo grande.

  • Rubinetto in stile coloniale Sono lì, in bella vista, ben piantati sul lavello, eppure spesso vengono ignorati. Sono i rubinetti. Oggi il mercato offre una vasta gamma di rubinetteria per lavello, da modelli molto semplici ad alt...
  • Alcune note Nell’ambito di tutte quelle classiche operazioni che è probabile dover svolgere all’interno della nostra abitazione, senza dubbio una delle tipologie di intervento più comuni con le quali potremmo ess...
  • Alcune note Nell’ambito di tutte quelle riparazioni che è possibile dover svolgere all’interno della nostra casa, e, più precisamente, all’interno del nostro bagno, senza dubbio una delle casistiche classiche con...

Grohe 27296001 Euphoria System Colonna Doccia con Miscelatore Termostatico e Soffione, Manopola Monogetto, Cromo, Diametro 180 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 324,69€
(Risparmi 334,31€)


Come scegliere i rubinetti

rubinetto2 Nella scelta del rubinetto bisogna essere guidati, oltre che dal proprio gusto riguardo al design, anche da altri parametri. Si consiglia di scegliere una sola collezione di una determinata marca, per ogni stanza, in modo da avere uno stile unico ed armonico. La finiture variano dal cromo placcato all'ottone, all'argento, questi ultimi due sia satinati che lucidi, fino ai colori più vivaci. Molto importante è la funzionalità del rubinetto. I miscelatori sono, come già visto, più pratici rispetto a quelli con due manopole. I rubinetti con finitura PVD (deposizione fisica da vapore) sono molto più resistenti ai graffi e al raschiamento. Scegliere i rubinetti con struttura più solida.


I prezzi dei rubinetti

I prezzi dei miscelatori più moderni, in molti casi, possono essere piuttosto alti, tuttavia, viste le loro caratteristiche, rappresentano un'ottima spesa. Sono prodotti di grande qualità con struttura robusta e bella finitura. Hanno inoltre una durata assai lunga e sono garantiti a vita. Comunque anche tanti modelli meno costosi hanno ormai valvole e finiture di qualità, che è poi il fattore che deve guidare nella scelta. Un miscelatore monocomando costerà almeno 40 euro benché ce ne siano che arrivano anche a 400 ed oltre. I miscelatori termostatici hanno prezzi che oscillano tra 80 ed oltre 700 euro.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO