sostituzione presa elettrica

Le informazioni di base per la sostituzione presa elettrica

La sostituzione presa elettrica è uno di quei classici lavori domestici con cui, prima o poi, tutti noi o larga maggioranza di chi ci legge ha dovuto o dovrà fare i conti. E ciò perché la rottura di un presa è un’evenienza che può capitare relativamente di frequente anche perché può dipendere da una quantità di cause davvero elevata di cui, ovviamente, in maniera intuibile, non conviene e non è l’occasione di certo questa per farne l’elenco. Ovviamente, le soluzioni che possiamo mettere in pratica di fronte all’evenienza di dover provvedere a sostituzione presa elettrica sono essenzialmente due, come nel caso di tanti altri piccolo interventi di manutenzione e non solo all’interno delle nostre abitazioni: da un lato abbiamo la possibilità di provvedere in modo autonomo alla sostituzione presa elettrica, dall’altro lato potremmo sentirci costretti a rivolgerci all’addetto ai lavori di turno.
Alcune note

takestop® STUFA ELETTRICA 350W HANDY PORTATILE SPINA PRESA ELETTRICA REGOLABILE HEATER DA 15 A 32 GRADI BASSO CONSUMO BAGNO CASA UFFICIO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 49,99€


Le caratteristiche principali di una presa elettrica da sostituire

Pro e controMa, a conti fatti, si tratta di due possibilità molto differenti. Perché da un lato, rivolgendoci all’addetto ai lavori, abbiamo la certezza che la riparazioni o sostituzione presa elettrica sarà effettuata da mani competenti con la certezza del buon esisto, ma, dall’altro lato, provvedendo in maniera autonoma e in prima persona alla sostituzione presa elettrica, ci rendiamo conto che ne beneficiamo notevolmente dal punto di vista del risparmio economico. Ma, come è nostra buona abitudine consolidata ormai da lungo tempo, procediamo con ordine e iniziamo a comprendere gli elementi di base che più potranno esserci di aiuto nel corso della nostra disanima in tema di sostituzione presa elettrica, una analisi la nostra anche abbastanza sintetica ma che speriamo sia sempre e comunque sufficientemente chiara per chi ci legge.

  • Alcune note La presa in serie ad interruttore rappresenta uno degli elementi tipici tra le spine e prese elettriche, un elemento dunque di fondamentale importanza nell’ambito della nostra vita di tutti i giorni. ...
  • come fare un presepe fai da te Se volete sapere come fare un presepe fai da te nel nostro articolo avrete tutte le informazioni che vi servono. Ancora prima di spostare i mobili è necessario disegnare un progetto del presepe, come ...
  • Alcune note Quando si parla di corrente elettrica in generale di impianti elettrici in senso più stretto, diventa fondamentale cominciare dalle informazioni di base. E, nella fattispecie concreta di oggi, non sti...

2pcs Presa Temporizzata Spina Elettrica Con Timer Digitale Programmabile Per 24 ore 7 Giorni Timing Receptacle Presa Iitaliana Di Potenza Massima 2300 W

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,99€
(Risparmi 9€)


Consigli pratici per procedere a cambiare una presa elettrica

Pregi e difettiLa prima considerazione da fare quando abbiamo deciso di procedere alla sostituzione presa elettrica in prima persona consiste nel prendere la cassetta degli attrezzi di casa nostra e renderci conto se siamo realmente in possesso di tutto l’occorrente per un’operazione del genere. A ben guardare non si tratta né di un equipaggiamento troppo specifico né poco comune: per poter effettuare una sostituzione presa elettrica infatti servono semplicemente cacciavite – sia punta piatta che a croce – pinze e forbici da elettricista, una spella-cavi e un cercafase. A questo punto non serve nient’altro che una discreta manualità o esperienza nel settore che ci permetta di rimuovere in primo luogo la classica placchetta di plastica (o talvolta realizzata in altro materiale ma in fin dei conti cambia veramente poco per quanto riguarda la sostituzione presa elettrica) e poi procedere al lavoro da elettricista vero e proprio.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO