differenziale a riarmo automatico

Le informazioni di base per il differenziale a riarmo automatico

Il differenziale a riarmo automatico è un dispositivo di sicurezza molto importante nell’ambito della nostra casa e, potremmo tranquillamente dire, anche nell’ambito della nostra vita. A conti si tratta anche di un elemento molto diffuso nelle abitazioni all’interno del nostro Paese solo che, spesso, e soprattutto qualora il nostro interlocutore di turno non faccia parte della più o meno ristretta cerchia degli addetti ai lavori, lo stupore che si manifesta ogni qual volta si sente parlare di differenziale a riarmo automatico è notevole. E tutto ciò solo per una questione linguistica in quanto il differenziale a riarmo automatico ha un altro nome con cui è molto più conosciuto. Stiamo semplicemente dicendo che quello che formalmente si definisce differenziale a riarmo automatico non è nei fatti nient’altro che l’interruttore salvavita del nostro impianto elettrico di casa.
Alcune note

BTicino F80SG Serie BTDIN Salvavita Stop Go a Riarmo Automatico, Grigio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 90,9€
(Risparmi 34,1€)


Le caratteristiche principali di un differenziale a riarmo automatico

Pregi e difettiMa, come è nostra buona abitudine consolidata ormai da lungo tempo, procediamo con ordine e iniziamo a comprendere alcun degli elementi di base che più potrebbero esserci di aiuto e di sostegno nel corso della nostra indagine in tema di differenziale a riarmo automatico, una analisi la nostra per altro anche abbastanza sintetica per le ben note ragioni di spazio ma che che speriamo rimanga sempre e comunque sufficientemente chiara d esauriente per il nostro lettore. In primo luogo, quando si parla di differenziale a riarmo automatico o di interruttore salvavita del nostro impianto elettrico, occorre comprendere che la sua funzione principale è quella di intervenire qualora una persona fosse a rischio di entrare in contatto con una scossa elettrica. Esempio classico: malfunzionamento di un apparecchio elettrico in casa.

  • Un quadro elettrico Il progetto e la realizzazione di un impianto elettrico sono di stretta competenza di tecnici abilitati e qualificati. Sapere come viene realizzato il progetto di un impianto elettrico ci permette, co...
  • Quadro elettrico I quadri elettrici per uso civile sono generalmente posizionati in modo da essere raggiungibili, spesso il loro ingombro e l'aspetto li rendono poco estetici ma nel corso degli anni le ditte fornitric...
  • Cavi elettrici La conformità degli impianti elettrici è stabilita ricorrendo alla data di realizzazione: se gli impianti sono stati realizzati prima del 27 Marzo 2008, data di entrata in vigore dell'ultima legge che...
  • Interruttore magnetotermico L'interruttore magnetotermico è un dispositivo che blocca la corrente di un impianto elettrico nei casi in cui si verifichi un sovraccarico oppure un cortocircuito. Il dispositivo prende il posto del ...

GEWISS Interruttore Differenziale Restart 2 Poli Tipo A

Prezzo: in offerta su Amazon a: 119€
(Risparmi 38,03€)


Consigli pratici per l'uso del differenziale a riarmo automatico

Pro e contro A conti la situazione più pericolosa in cui il differenziale a riarmo automatico o interruttore salvavita del nostro impianto elettrico interviene è quella in cui un determinato guasto ad un elettrodomestico o anche il danneggiamento di cavi elettrici all’interno della nostra abitazione mette il nostro impianto di terra nelle condizioni di produrre una scossa elettrica di alta potenza. In questo caso la scossa in questione scaricherebbe a terra colpendo proprio le persone che entrano in contatto con l’impianto elettrico di terra di casa producendo danni a volte irreparabili. In questo contesto accade che interviene il salvavita o differenziale a riarmo automatico e interrompe il passaggio di corrente. E, così facendo, isolando il passaggio di corrente, riesce ad evitare danni a cose e, prima di tutto, a persone.




COMMENTI SULL' ARTICOLO