Quadri elettrici

Progettazione dei quadri elettrici.

I quadri elettrici per uso civile sono generalmente posizionati in modo da essere raggiungibili, spesso il loro ingombro e l'aspetto li rendono poco estetici ma nel corso degli anni le ditte fornitrici di materiale elettrico hanno provveduto a dotare il quadro elettrico di un'estetica gradevole. Posizionato esternamente o incassato nel muro, il quadro elettrico dell'abitazione è munito di un coperchio apribile con o senza l'uso di una chiave. Al suo interno trovano spazio diversi tipi di interruttori, dai salvavita differenziali agli interruttori magneto termici, fino ai portafusibili. Ognuno di questi componenti svolge una funzione specifica nella prevenzione dei rischi di folgoramento. La normativa italiana, sempre in aggiornamento prevede regole e prassi di sicurezza sempre nuove ed è pertanto necessario accertarsi della regolarità dell'impianto chiedendo la consulenza di elettricisti professionisti.
Quadro elettrico

Scame Block – Quadro di distribuzione Ciega Block IP66 10 modulo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 37,06€


L'interruttore differenziale

Interruttore magneto termico L'interruttore differenziale è uno dei componenti chiave del moderno quadro elettrico civile. La sua funzione è quella del cosiddetto "salvavita". La sua progettazione permette di rilevare eventuali perdite di tensione scaricate verso terra e in questo modo permette di aprire il circuito inibendo il passaggio di corrente elettrica. Il caso tipico è rappresentato dalla possibilità non remota di toccare accidentalmente fili scoperti che messi in contatto verso terra provocherebbero la folgorazione. Questo dispositivo non protegge nel caso di cortocircuito tra le due fasi ma costituisce già un'ottimo mezzo di protezione contro eventuali rischi, compreso quello derivante da elettrodomestici privi della terminazione verso terra. E' opportuno evidenziare che l'impianto della civile abitazione deve essere dotato di impianto a terra e che la misurazione della messa a terra sia a norma di legge.

  • videocitofoni La Bticino S.p.A. è una società italiana metalmeccanica che opera nel settore delle apparecchiature elettriche a bassa tensione, realizzate in particolare per la casa, il lavoro e l'industria. La Btic...
  • Cavi elettrici La conformità degli impianti elettrici è stabilita ricorrendo alla data di realizzazione: se gli impianti sono stati realizzati prima del 27 Marzo 2008, data di entrata in vigore dell'ultima legge che...
  • Schema di impianto messa a terra L'impianto di messa a terra è un sistema di protezione che permette la dispersione di corrente eccessiva su una linea che altrimenti potrebbe essere pericolosa per le persone. I rilievi strumentali su...
  • Alcune note L’interruttore differenziale salvavita è un dispositivo di sicurezza molto importante nell’ambito della nostra casa e, potremmo tranquillamente affermare che è un dispositivo di fondamentale importanz...

KNIPEX 00 11 06 Chiave universale per quadri ed armadi elettrici per tutti i sistemi di chiusura più comuni 90 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 43,99€
(Risparmi 8,49€)


Interruttori magnetotermici

Interruttore magneto termico Tutti gli impianti di civile abitazione o industriali hanno un quadro elettrico più o meno complicato e la presenza di interruttori magnetotermici consente di sezionare l'impianto in più parti escludibili. Questo accorgimento permette, fra l'altro, di poter diagnosticare rapidamente la presenza di guasti e di avere corrente elettrica nelle stanze non interessate da guasto. Il funzionamento dell'interruttore magnetotermico permette di proteggere l'impianto dai rischi di sovraccarico e cortocircuito. Gli interruttori sono calibrati su valori predeterminati, questi interruttori si scaldano al passaggio di eccessive correnti interrompendo il circuito. La presenza di un solenoide permette di rilevare scariche fungendo da protezione contro i sovraccarichi verso elettrodomestici che potrebbero generare fiamme e incendio. Sono comunemente montati in parallelo in modo da servire le diverse aree della casa. La cucina, il locale caldaia, o possono essere montati a monte di un elettrodomestico particolarmente potente come il boiler elettrico.


Quadri elettrici: Altri componenti

Salvavita Nel moderno impianto elettrico inoltre sono presenti anche particolari dispositivi in grado di prevenire il rischi di sovratensioni dovute ai fulmini. Non è raro, durante un temporale, che i fulmini, scaricando a terra immense quantità di energia, riescano a innescare sbalzi di tensione nelle reti di distribuzione che inevitabilmente si scaricano verso terra una volta giunte nelle abitazioni. Il passaggio di questi sbalzi di tensione non è pericoloso per le persone ma può danneggiare apparecchi elettrici, specialmente computer, televisori, telefoni. Il rischio da sovraccarico dovuto a evento meteorologico è concreto in tutto il territorio italiano e specialmente nelle aree rurali. Per ovviare a questo pericolo sono presenti in commerci dispositivi detti scaricatori di sovratensioni che permettono la protezione degli impianti in maniera efficace. Questi dispositivi sono sono usa e getta come i fusibili seppur con proprietà specificatamente diverse.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO