Come eliminare la muffa

Cause principali della muffa

Per prima cosa per poter eliminare la muffa una volta per tutte bisogna andare ad analizzare la causa che ha portato al suo crearsi. Ecco le principali cause della muffa - insufficiente isolamento termico delle pareti: infatti pareti e muri spesso sono rivolti all'esterno; - umidità - sbagliate abitudini di riscaldamento della casa - mancanza di ricambio d'aria - biancheria che si asciuga in casa - eccesso d'acqua nelle piante. Tutte queste cause portano alla creazione di puntini neri che diventeranno macchie scure. La muffa si manifesta in ambienti chiusi dove si formano delle goccioline d'acqua per via del vapore acqueo. La muffa oltre a risultare di brutto aspetto ma non bisogna trascurare le malattie che può provocare.
Muffa nera nei muri delle case

Fugenial "Fuginator®" Spazzola per fughe tra le piastrelle in bagno/cucina e per vari usi domestici. Per pulire le fughe ed eliminare la muffa superficiale. Setole blu (uso universale)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,95€


Detersivo fai da te per eliminare la muffa

Detersivo per eliminare la muffa Una soluzione sbagliata che usano spesso le casalinghe è di usare la candeggina. La candeggina, infatti, oltre che a non risolvere il problema farà in modo che la muffa si ripresenterà in quantità maggiori. Ecco un detersivo fai da te per eliminare la peggior nemica delle case: la muffa. Ingredienti per realizzare il detersivo: -acqua - acqua ossigenata -sale fino - bicarbonato di sodio In uno spruzzino fate sciogliere il bicarbonato e il sale nell'acqua. Successivamente aggiungere l'acqua ossigenata e fate agitare bene lo spruzzino. Nella zona piena di muffa spruzzate il detersivo, aiutandovi con una spazzola. Noterete un risultato già dalla prima applicazione.

    Fugenial "Fuginator®" Spazzola per fughe tra le piastrelle - Detergente (campione 50 ml) incluso - Per pulire efficacemente le fughe ed eliminare la muffa superficiale - Setole verdi (pulizia cucina)

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,95€


    Olio di Malaleuca per eliminare la muffa

    Olio di MaleleucaSi ricorda che mentre state cercando di eliminare la muffa è consigliato usare guanti e una mascherina questo perché la muffa, come precedentemente detto, può causare danni alla salute come problemi respiratori e irritazione agli occhi. Un altro rimedio per eliminare la muffa è l'olio di Melaleuca. Gli ingredienti per una ricetta con questo olio sono: - 10 m di olio di Melaleuca - 500 ml di acqua Mettete gli ingredienti in uno spruzzino e scuotete e infine spruzzate nelle zone infestate. Lasciate il detersivo nelle zona, non risciacquate; questo aiuterà a fare in modo che la muffa non apparirà di nuovo. La soluzione potrà essere usata di nuovo infatti è conservabile. Lo svantaggio di questa ricetta è che l'olio è un pò costoso, ma efficace e che h un odore forte che dovrebbe sparire dopo qualche giorno.


    Come eliminare la muffa: Rimedi e prevenzione per eliminare la muffa

    Muro infestato di muffa Infine potremmo usare il pompelmo per eliminare la muffa. Mescolate in uno spruzzino 20 gocce di semi di pompelmo e 500 ml d'acqua. Spruzzare nella zona contaminata e non risciacquare. Questa soluzione con il pompelmo non ha odore. Si ricorda inoltre che la muffa una volta eliminata si potrebbe ripresentare quindi ecco alcuni consigli per fare in modo che ciò non succeda: - Non mettere molte piante in casa e evitare di annaffiare molto quelle che si hanno; - Non asciugare i panni in casa - assicurarsi che tra le mattonelle non sono presenti fessure; - aprire le finestre almeno una volta al giorno; - non montare mobili a muro ingombranti.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO