Manutenzione condizionatori

La manutenzione condizionatori è una necessità

I condizionatori sono un ausilio indispensabile nelle giornate estive, soprattutto quando l'afa diventa insopportabile mettendo a repentaglio tenuta fisica e nervosa. Proprio per questo motivo anche nel nostro paese incontrano un successo sempre più diffuso dopo essere stati per molto tempo considerati un prodotto di lusso. Per assicurare tutti i vantaggi che sono ad essi associati debbono però essere oggetto di uso consapevole e responsabile. Partendo da una serie di accorgimenti che possono aumentarne in modo esponenziale il rendimento energetico, ottimizzando i consumi e riducendo al minimo i rischi. La manutenzione condizionatori è una condizione indispensabile in tal senso, anche se troppe volte viene sottovalutata e quindi disattesa. Fondamentale in tal senso è soprattutto la cura dei filtri, i quali andrebbero sostituiti ogni due mesi, e della serpentina refrigerante, per la quale il ricambio diventa necessario di anno in anno. Non farlo espone gli utenti ad una serie di rischi per la salute e ad un non corretto funzionamento dei dispositivi, le cui conseguenze potrebbero poi essere scontate sulla bolletta energetica.

condizionatore

Anself Ultra-silenzioso mini DC12V Micro Pompa Acqua Olio impermeabile sommergibile Fontana Acquario di circolazione 240L / H 5W Ascensore 3M 0 ~ 60

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,89€
(Risparmi 4€)


Perché è necessario sostituire i filtri

condizionatore2 Per essere fatta nel miglior modo possibile, la manutenzione condizionatori deve partire dai filtri di cui ogni macchina split è dotata. Anche l'Organizzazione della Sanità punta su questa necessità che viene però spesso e volentieri disattesa. Una sottovalutazione che potrebbe in effetti rivelarsi foriera di pericoli alla salute, se solo si considera che proprio nei filtri si vanno ad annidare bacilli, acari e altri agenti che possono portare all'insorgere di gravi malattie. Il più pericoloso in assoluto è il batterio della Legionella Pneumophila, lo stesso responsabile del tristemente noto Morbo del Legionario, virus che si presenta sotto forma di febbre, tosse e altri disturbi delle vie respiratorie.

Ai pericoli per la salute si aggiungono poi quelli relativi al funzionamento dei condizionatori, non ottimale in caso di mancata manutenzione. Può derivarne un non corretto scorrere dell'aria, sovraccarico del motore esterno e aumento di rumorosità delle componenti rotanti, a partire dalla ventola.

Le operazioni in questione debbono essere eseguite da un tecnico in grado di muoversi sapendo bene ove cercare le polveri accumulatesi per il prolungato uso.

  • lampade a led Molte le alternative oggi per chi vuole illuminare efficientemente i propri spazi domestici.Ed innumerevoli sono le soluzioni che offrono una buona resa energetica, senza pregiudicare le esigenze di...
  • Il risparmio energetico può essere ottenuto anche sostituendo le caldaie obsolete Come ottenere un risparmio energetico in casa? La domanda coinvolge ormai anche le istituzioni, nazionali e sovranazionali. Per capire l'importanza del tema, basti ricordare che larga parte dell'energ...
  • Gli infissi in alluminio sono dotati di molte caratteristiche di rilievo I vantaggi delle finestre in alluminio sono ormai largamente conosciuti da un grande numero di consumatori che non ha esitato a preferire questi infissi agli altri più diffusi, come quelli in legno e ...
  • Il green design è una risposta alla crisi ambientale in atto Cosa è il green design? Non molti conoscono questo termine che pure ha assunto notevole importanza nell'era del riscaldamento globale e dell'effetto serra. Proprio il continuo deterioramento delle con...

Anself Ultra-silenzioso mini DC12V Micro Pompa Acqua Olio impermeabile sommergibile Fontana Acquario di circolazione 240L / H 5W Ascensore 3M 0 ~ 100 ?

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€
(Risparmi 5,9€)


Manutenzione condizionatori: Il libretto di manutenzione periodica

riparazione Andrebbe ricordato peraltro che sino a poco tempo fa in Italia non erano obbligatori i controlli sulla efficienza dei dispositivi di climatizzazione dell'aria. Ora non è più così e l'introduzione del libretto di manutenzione periodica obbliga il responsabile dell'impianto a dare vita a controlli periodici, in mancanza dei quali possono essere elevate salate multe.

Obblighi che rispondono a criteri di efficienza perseguiti anche a livello comunitario e tesi a rendere ottimale il rapporto tra l'energia consumata e quella prodotta a beneficio degli ambienti. Il nostro paese si è adeguato con largo ritardo e l'obbligo del libretto sarebbe dovuto scattare il primo giorno di giugno. I ritardi e le incertezze con cui si sono mossi i dicasteri incaricati, il Ministero per lo Sviluppo Economico, hanno però portato ad un vero e proprio caos che ha spinto a posticipare il termine al quindici ottobre. Alcune regioni, come il Veneto, si sono già mosse autonomamente, adottando un proprio modello. Sino a quella data, comunque, i tecnici potranno continuare a usare i vecchi libretti, mentre chi ha già usato il nuovo formato non dovrebbe avere alcun problema.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO