Conosciamo la boiserie

Conosciamo la boiserie

Per boiserie si intende il rivestimento decorativo delle pareti tramite l'utilizzo di pannelli di legno, generalmente intarsiati o impreziositi da perle o da materiali affini. Spesso e volentieri questa tecnica è utilizzata anche per la decorazione di porte e di pareti divisorie. Le origini della boiserie risalgono a pochi secoli fa, quando la tecnica fu utilizzata per la prima volta in Francia. Inizialmente questo sistema non fu ideato per scopi decorativi, ma per isolare l'ambiente dal freddo e dall'umidità, tramite lo spessore supplementare ottenuto attraverso l'installazione dei pannelli. Successivamente si pensò di impiegare la boiserie come elemento decorativo, come avviene al giorno d'oggi, e un chiaro esempio è costituito dalla Reggia di Versailles, nella quale si trovano un alto numero di pareti rivestite con la boiserie.
Esempio di boiserie

Lucidatrice levigatrice per auto BT-PO 1100 E Einhell

Prezzo: in offerta su Amazon a: 66,99€


Boiserie 'fai da te'

Pannelli da utilizzare per la boiserie Rivestire una parete con la tecnica della boiserie è un'operazione che richiede dei precisi passaggi, ma può essere svolta anche da non professionisti, dilettandosi con il cosiddetto 'fai da te'. Prima di iniziare è necessario prendere con precisione le misure dell'ambiente da decorare. È possibile applicare la tecnica su tutta la parete oppure su una porzione di essa, e disporre la boiserie sia verticalmente che orizzontalmente. Sono da valutare con attenzione il tipo di parete su cui applicare i pannelli e lo stato di conservazione dell'immobile. In presenza di forte umidità, è preferibile interporre del materiale isolante tra la parete e i pannelli, per evitare che le assi possano staccarsi a distanza di qualche anno. I pannelli su cui applicare la tecnica devono avere uno spessore di circa un centimetro, mentre per la larghezza e per l'altezza bisogna scegliere in base al progetto ideato.

    SUKI Set da Traforo Completo 5 Pezzi per la Lavorazione del Compensato

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,61€
    (Risparmi 0,63€)


    Messa in posa della boiserie

    Installazione dei pannelli di legno Dopo aver preso le misure ed aver acquistato i pannelli necessari per il lavoro, può prendere il via la fase della messa in posa. A seconda del tipo di boiserie da applicare e dal pregio del materiale, è possibile optare per varie tecniche di installazione. Generalmente si utilizza della colla da apporre sul retro del pannello, facendola aderire al muro applicando una buona pressione con le dita per circa trenta secondi. Per ottenere un'adesione definitiva, è consigliato applicare dei chiodi alle estremità delle assi. Se il materiale è particolarmente delicato, è suggerito limitarsi all'uso della colla, per evitare che i chiodi possano danneggiare il legno. Terminata la posa dei pannelli, si consiglia di inserire uno zoccolo per proteggere la parte inferiore della boiserie.


    Finitura e manutenzione della boiserie

    Boiserie laccata di bianco Dopo l'applicazione degli zoccoli, si passa alla fase della finitura, utile per mascherare i chiodi apposti sui pannelli. Il miglior tipo di vernice da utilizzare per questo genere di lavoro, è la vernice ad acqua, atossica ed ecocompatibile. A seconda del tipo di ambiente e del tocco che si vuole dare al lavoro, si può optare per una finitura laccata, per una finitura opaca o per una finitura rustica. Le pareti decorate con la tecnica della boiserie non hanno bisogno di una particolare manutenzione per conservare la propria freschezza. L'importante è lavare con buona frequenza i pannelli, servendosi di un panno umido, senza l'aggiunta di detersivi o di solventi. Nel caso in cui si riscontrasse una riduzione della lucidità della boiserie, è consigliato effettuare una ceratura dei pannelli, ridonando alla parete la freschezza perduta.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO