Realizzare bigiotteria vintage

Origini della bigiotteria

La bigiotteria ha origini molto antiche: le nostre antenate, sin dai tempi dei primi millenni, facevano uso di bijoux ottenuti da materiali naturali e rudimentali quali denti di animali, legno o gusci.Nei tempi moderni, dove la crisi spesso non permette l'acquisto di materiali preziosi, gli articoli di bigiotteria si sono diffusi rapidamente diventando di uso comune anche tra i personaggi famosi grazie alla varietà di modelli e versatilità.Ve ne sono di tutti i gusti dal moderno, al classico, dalle pietre naturali allo stile vintage. Molti si sono cimentati nella creazione del fai date facendo della bigiotteria una vera e propria arte.Realizzare bigiotteria vintage richiede un gusto estetico e una ricerca dei materiali più approfondita rispetto ad altre mode, così sono nati corsi online, tutorial, e riviste specializzate da cui è possibile trovare spunti o catturare qualche idea.
Bigiotteria vintage

Z di P Vintage Style Noble Elegant Dress Crystal Delicate Necklace and Crystal Earrings For Women

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17€
(Risparmi 5,08€)


Realizzare bigiotteria vintage

Ciondoli vintage Realizzare bigiotteria vintage permette di creare, con costi irrisori, pezzi unici e senza tempo da sfoggiare non solo nelle occasioni più importanti,ma anche nella vita quotidiana magari abbinata ad un look non troppo moderno:in qualsiasi situazione daranno quel tocco di intramontabile eleganza.Ma vediamo nel dettaglio qualche semplice idea di realizzazione.Se non si ha molta dimestichezza con la creatività si potrà prendere una base a catena già composta a cui,aggiungendo vecchi ciondolini dalle forme e colori "vissuti",e pietre alternate,grandi e piccole,con colori naturali, si riuscirà a dare quell'effetto dal gusto vintage e retro.I più esperti invece possono creare da zero un bracciale,una collana o degli orecchini.Questi ultimi sono di facile realizzazione in quanto necessitano come base soltanto delle monachelle ed eventuali spilli a cui infilzare pietre o perle:in questo caso basterà creare un occhiello e agganciarlo alla monachella.I colori che più richiamano allo stile vintage sono il bronzo o l'argento anticato,mentre le decorazioni possono spaziare dai camei alle pietre e dai charms alle intramontabili perle.

    Z di P Vintage Style Dress Crystal Collar Delicate Necklace and Crystal Earrings For Women

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 17€
    (Risparmi 4,04€)


    Bigiotteria vintage: i materiali

    Orecchini vintage Per realizzare bigiotteria vintage non è necessario acquistare le basi per minuteria o le catene e i filati per collane e bracciali; si può infatti iniziare a provare con materiali inutilizzati, meglio se datati, o materiali da riciclo. Tra questi ultimi ad esempio saranno utili vecchi pezzi di bigiotteria, bottoni, pendenti, ciondoli, fibbie per scarpe, orecchini o anelli oppure anche oggetti recuperati in vecchie scatole come fermagli e barrette vintage stile anni ’60, anelli con nappine e gioielli degli anni '70. A questi si potranno abbinare poi, con un po' di gusto ed astuzia, anche oggetti più moderni come pietre, perline, charms, pezzi di legno, corde e catene.La fantasia è l'unico elemento imprescindibile e fondamentale per questo tipo di attività che permette libero sfogo, lasciando la possibilità di sbizzarrirsi con qualsiasi materiale possa rendersi utile allo scopo di arricchire i nostri preziosi, ma economici, monili.


    Pulizia bigiotteria vintage

    Pulizia bigiotteria vintage La bigiotteria vintage richiede particolari cure in quanto alcuni tipi di monili come quelli in bronzo o rame, con il tempo potrebbero assumere una patina verdastra. Per toglierla basterà spremere un limone maturo e bagnare un panno nel succo: strofinare l’oggetto insistendo sulle parti rovinate. Se ci sono zone più nascoste usare uno spazzolino da denti e strofinare per bene.Nel caso il gioiello abbia perso una perla e la colla sottostante abbia rovinato l’area circostante, bisogna rimuoverla con un batuffolo di cotone imbevuto di acetone. Se con il tempo il gioiello invece si è annerito, immergerlo in una ciotola piena di acqua minerale ed un cucchiaio di detersivi per piatti: lasciarlo in ammollo per almeno 3 ore, sciacquarlo ed asciugarlo bene. Prima di riporlo controllare che sia completamente asciutto per evitare di lasciarlo a contatto con l'umidità.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO