Sostituzione pneumatici

Sostituzione pneumatici a causa di foratura o danneggiamento

Non tutte le strade presentano un asfalto regolare, perciò è bene considerare quanto gli pneumatici ne possano risentire. Ad esempio nel caso in cui la strada presenti oggetti estranei o buche, lo pneumatico ne risentirà maggiormente, rischiando addirittura forature o danneggiamenti che è bene non sottovalutare. Le forature o il danneggiamento dei pneumaticci infatti compromettono le prestazioni rendendo a volte impossibile il controllo della vettura.

In entrambi i casi si raccomanda di sostituire il più presto possibile lo pneumatico danneggiato con l'apposito kit di sostituzione (cric, chiave normale o a croce, guanti, ecc.), ed applicare il ruotino di scorta, fino a raggiungere il riparatore di pneumatici più vicino per valutare se il danno apportato allo pneumatico sia riparabile o meno.

sostituzione pneumatici

Vetrineinrete® Cric per auto 2 T sollevatore idraulico a carrello con manico removibile massima altezza di alzata 359 mm per la sostituzione di pneumatici max 2 ton B33

Prezzo: in offerta su Amazon a: 59,9€


Sostituzione pneumatici per limite di usura legale

Indicatori livello di usura. Foratura o danneggiamento a parte, è sempre utile capire quando sostituire lo pneumatico per evitare ulteriori rischi, e non essere di pericolo per gli altri.

Un metodo tanto semplice quanto tuttavia approssimativo è la sostituzione degli pneumatici ogni 40.000 km, che corrisponde però ad una distanza molto approssimata e non valida per tutti.

Un metodo invece più sicuro e raccomandabile, consiste nel controllare il livello di usura tramite gli indicatori posti sul fondo del battistrada dello pneumatico: quando l'altezza del battistrada raggiunge il livello degli indicatori, ossia il limite di usura legale che corrisponde a 1,6 mm, è bene effettuare la sostituzione degli pneumatici. Se lo pneumatico è in prossimità di questo livello occorre quando si guida, moderare l'andamento dell'auto.

  • automobile La pratica del fai da te, è assolutamente utile a migliorare la propria conoscenza personale in merito ad alcuni settori specifici, oltre che volta al risparmio economico. Gli oggetti, sono sottoposti...
  • Radiatore auto La manutenzione più importante e più frequente da fare è senza dubbio il controllo del livello dell'acqua. Si utilizza acqua il più possibile pura e povera di calcare allo scopo di limitare le incrost...
  • piscina Una piscina è una vasca riempita d'acqua, di grandi, medie o piccole dimensioni, destinata principalmente al nuoto ed al relax; richiede, però, manutenzione continua e pulizia costante per conservare ...
  • ruggine La ruggine è una naturale reazione chimica provoca dall'ossidazione del metallo esposto all'umidità dell'aria e dell'acqua. E' un fenomeno molto comune, che si presenta in tutte le case e che deve ess...

Pneumatici da 2 a 16x6,50-8 4ply tiratrici da erba

Prezzo: in offerta su Amazon a: 68,04€


Sostituzione pneumatici per usura anomala o invecchiamento

Chiarissimo esempio di pneumatico Che si siano percorsi migliaia di chilometri o si sia fatto semplicemente un giro dell'isolato, gli pneumatici della nostra auto sono allo stesso modo soggetti ad invecchiamento.

Infatti lo pneumatico è soggetto ad invecchiamento a prescindere dall'utilizzo che se ne fa, quindi anche un' auto che è stata ferma per lungo tempo necessita di un cambio periodico degli pneumatici. I tipici segni di invecchiamento sono crepe, screpolature e sfaldature; un buon riferimento per l' eventuale sostituzione è la data di produzione posta al lato dello pneumatico.

Particolare attenzione è richiesta anche quando si nota un'usura anomala della gomma, dovuta a una scorretta pressione, o ad un bilanciamento errato dell'auto. E' consigliabile quindi far allineare periodicamente le ruote.


Sostituzione pneumatici: consigli ed accorgimenti

Controllo della pressione del pneumatico.In conclusione, qualora si presenti uno di questi inconvenienti, sarà necessario considerare degli accorgimenti per il corretto funzionamento degli pneumatici sostituiti. E' importante quindi controllare la pressione delle gomme e far allineare le ruote periodicamente per evitare un'usura anomala.

Conviene inoltre effettuare la sostituzione degli pneumatici su tutte e quattro le ruote contemporaneamente, per mantenere le prestazioni ottimali, o al massimo su due ruote dello stesso asse. In quest'ultimo caso si raccomanda di scambiare periodicamente le gomme, mettendo per questione di sicurezza gli pneumatici più nuovi sull'asse posteriore. Infine bisogna sempre attenersi alle caratteristiche del veicolo riportate dal costruttore per evitare il montaggio di pneumatici inadatti alla nostra vettura.




COMMENTI SULL' ARTICOLO