Cosa controllare nel tagliando auto

Cos'è il tagliando auto?

Il tagliando auto è il controllo e la sostituzione pianificata dei principali materiali di consumo e lubrificazione che permettono al motore di funzionare correttamente. Per conoscere quando effettuarlo basterà controllare il libretto di manutenzione, fornito dalla casa madre dell'auto, dove ci saranno le indicazioni che faranno al caso nostro, infatti ogni automobile ha dei tempi diversi in relazione al tipo di motore che monta (diesel, benzina o Gpl). Per far ciò non è più necessario, dal 2002, ricorrere all'officina della concessionaria, ma basterà una qualunque officina autorizzata, senza rischiare di perdere la garanzia. Sicuramente, però, buona parte del lavoro, o se si è in grado si può fare tutto in totale autonomia, risparmiando così parecchi soldi di manodopera. In ogni caso il controllo periodico è essenziale per evitare brutte sorprese durante l'utilizzo del veicolo.
Auto con cofano aperto

Meguiar's 73038 Ultimate Quik Wax Cera Spray con Anti-Acqua, Set di 1

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,46€


Cosa controllare nel tagliando auto

pezzi di ricambio per il tagliando Nell'effettuare il tagliando dell'automobile, bisogna sia attenersi a dei controlli base, sia controllare che non vi sia nessun'altra anomalia o rumore strano. I controlli che di solito si effettuano nel tagliando di base riguardano il controllo dell'usura dei pneumatici, delle pastiglie, delle sospensioni, dello scarico e si dovrà effettuare il cambio dell'olio motore, la sostituzione dei filtri olio, benzina/gasolio, aria e abitacolo (antipolline). E' sempre conveniente dare un'occhiata alle cinghie (distribuzione, idroguida, aria condizionata e alternatore), in modo da verificare che siano in buone condizioni e non presentino difetti o usure anomale. Anche la carrozzeria rientra tra i paramentri che vanno controllati, infatti si dovrà verificare che non vi siano principi di ruggine (che comprometterebbe a lungo andare il resto della macchina e sarebbe motivo di non idoneità alla revisione).

  • automobile La pratica del fai da te, è assolutamente utile a migliorare la propria conoscenza personale in merito ad alcuni settori specifici, oltre che volta al risparmio economico. Gli oggetti, sono sottoposti...
  • Radiatore auto La manutenzione più importante e più frequente da fare è senza dubbio il controllo del livello dell'acqua. Si utilizza acqua il più possibile pura e povera di calcare allo scopo di limitare le incrost...
  • piscina Una piscina è una vasca riempita d'acqua, di grandi, medie o piccole dimensioni, destinata principalmente al nuoto ed al relax; richiede, però, manutenzione continua e pulizia costante per conservare ...
  • ruggine La ruggine è una naturale reazione chimica provoca dall'ossidazione del metallo esposto all'umidità dell'aria e dell'acqua. E' un fenomeno molto comune, che si presenta in tutte le case e che deve ess...

2 In 1 Set Di Alta Pressione Dell'Acqua Schiuma Pistola Spruzzatore Metallo Ottone Tubo Ugello Flessibile, Facile Impostazione Controllo Flusso, Grilletto Ergonomico, Ideale Per Autolavaggio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,99€
(Risparmi 12€)


Modalità di esecuzione tagliando

Additivo per motori diesel Nonostante ci siano dei tempi consigliati per ogni marca e tipo di automobile, ci sono dei controlli che bisogna effettuare molto più spesso, al fine della sicurezza stradale ed economica (evitando inutili multe), come il controllo del funzionamento di luci e frecce, la pressione dei pneumatici (da verificare a gomma fredda) e l'usura dei tergicristalli (consigliabile sostituirli ad ogni tagliando ufficiale onde evitare di rigare il parabrezza). Oltre al tagliando standard sopra descritto, nello specifico ci sono dei controlli da aggiungere secondo la tipologia di auto, infatti, in quelle alimentate a benzina si dovranno controllare periodicamente le candele e per quelle a GPL, oltre a quest'ultime, anche tutto l'impianto (da personale competente). Se si tratta di macchine vecchie a carburatore, esso dovrà essere ripulito e regolato. Mentre in quella a Gasolio è consigliabile aggiungere un additivo specifico addetto alla pulizia degli iniettori, acquistabile a pochi euro.


Ogni quanto fare il tagliando

foto cinghia di distribuzione Il rispetto dei tempi previsti da ogni casa automobilistica è molto importante per mantenere una buona funzionalità della propria vettura e nei primi anni di vita non perdere la garanzia. Il tutto si può trovare su ogni libretto di manutenzione allegato all'auto. Normalmente per i motori a Benzina o a GPL è consigliabile rispettare e non superare i 10000 km o un anno, per i motori a Gasolio invece, si può arrivare anche a 15000 km o un anno per la manutenzione ordinaria. Invece, bisognerà controllare le varie cinghie e soprattutto quella di distribuzione non oltre i 60000 km per qualunque tipologia di motore, chilometri che arrivano fino a 200000 per le auto che hanno la catena di distribuzione. Luci, pressione gomme e livelli liquidi, vanno comunque controllati una volta al mese o prima di ogni viaggio.




COMMENTI SULL' ARTICOLO