Eolico domestico: come funziona

Eolico domestico: come funziona

Eolico domestico: come funziona? La domanda non può che sorgere spontanea di fronte ad un'altra fonte alternativa di energia di cui si parla spesso, ma della quale non si conosce molto, nonostante il successo da esso ottenuto in molti paesi, costellato spesso di grandi polemiche. Solitamente un impianto per l'eolico domestico comprende un aerogeneratore, il regolatore di carica, l'inverter e le batterie delegate all'accumulo dell'energia prodotta. La corrente alternata prodotta dall'aerogeneratore viene trasformata in corrente continua dal regolatore di carica, il quale provvede anche a indirizzarne il flusso alle batterie che debbono immagazzinare l'energia prodotta. L'ultima fase prevede l'entrata in scena dell'inverter, che provvederà alla carica delle batterie rendendo possibile il trasferimento dell'energia all'impianto elettrico casalingo.
L'eolico domestico è una risposta alle polemiche sull'invasività di questa tecnologia

ECO-WORTHY 12 V/24 V, 400 W, 400 W, colore: bianco Blade 3,-kit eolico a turbina, con regolatore di carica da golf residenziale, in Agricoltura & Marine. installazione fai da te, fornendo Off-grid Green Energy Power.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 445€


Quando un impianto eolico può essere considerato domestico

Un impianto eolico può definirsi domestico ove soddisfi determinati requisitiEolico domestico: come funziona? La domanda comporta una risposta precisa e dovrebbe necessariamente essere seguita da una seconda: quando un impianto eolico può essere considerato domestico? Anche in questo caso la risposta è sufficientemente precisa: affinché un impianto possa essere considerato domestico, non dovrebbe eccedere i 30 metri in altezza e una quota produttiva di 20 kW. Va al proposito specificato che ove l'impianto oltrepassi il limite produttivo, si rende assolutamente necessaria la valutazione di impatto ambientale, mentre la sua obbligatorietà scatta già nel caso l'altezza raggiunga i dieci metri. Proprio per questo motivo il nostro personale impianto dovrebbe essere collocato ad una altezza di almeno 5 metri da terra in modo da non incontrare ostacoli al flusso del vento.

  • Impianti eolici Con la crisi energetica galoppante e gli alti costi di carburanti e combustibili tradizionali, si è reso necessario trovare una fonte energetica alternativa in grado di coprire il fabbisogno delle fam...
  • fotovoltaico I pannelli di un impianto fotovoltaico possono essere installati in tettoie o pensiline che fungono da copertura e quindi hanno anche la funzione di dare ombra ad una zona. Da un altro punto di vista ...
  • Panneli fotovoltaici a terraFonte: www.orlandimaurizio.it Finanziamenti fotovoltaico: come funzionano? Per i privati non sempre è possibile avvicinarsi al fotovoltaico a causa dell'ingente investimento iniziale necessario. Negli ultimi anni, però, sono stati...
  • Le tegole fotovoltaiche sono un nuovo modo di sfruttare l'energia solare Il funzionamento delle tegole fotovoltaiche non si discosta da quello dei normali impianti deputati alla produzione di energia solare. In questo caso, infatti, vengono prodotte delle tegole che presen...

Tumo-Int 400 Watt 5 Lame Pale Eoliche Generatore di Turbina con MPPT Controller (12V)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 496€


L'eolico è una ottima alternativa al fotovoltaico

Gli impianti eolici sono spesso avversati anche da settori del mondo ecologista Anche in Italia sta prendendo piede una nuova consapevolezza ambientale, imperniata sulla diversificazione delle fonti da cui trarre l'energia elettrica necessaria al fabbisogno familiare. In questo contesto le fonti di energia rinnovabile svolgono un ruolo sempre più fondamentale, teso ad aiutare l'economia e l'ambiente. Oltre al fotovoltaico, anche l'eolico ricopre una funzione molto importante in tal senso. L'energia prodotta tramite il vento è infatti considerata quella provvista di minor impatto sull'ambiente attualmente a nostra disposizione. Non gode però di grande reputazione, in quanto i grandi impianti adibiti alla produzione di energia eolica sono considerati estremamente impattanti, in negativo, sul panorama delle zone deputate ad ospitarli. Proprio per questo motivo sono molto avversati dagli ambientalisti.


Quanto può costare e dove posizionare un impianto per l'eolico domestico

L'energia eolica è comunque considerata una fonte ecofriendly Quanto può costare un impianto per l'eolico domestico? Solitamente il prezzo medio di un impianto destinato alla produzione di energia elettrica per l'autoconsumo si aggira intorno ai cinquemila euro per kilowattora. In questa fascia di prezzo rientrano gli impianti di piccola taglia, ovvero quelli sino a venti kw. Per quanto concerne invece il giusto posizionamento del generatore eolico, in grado di sfruttare al massimo le potenzialità dell'impianto, occorre valutare nella maniera più congrua l'altezza della torre e rapportarla all'eventuale presenza di alberi o caseggiati nelle immediate vicinanze. Più alta è la torre e maggiore è l'intensità del vento, con riflessi sulla produzione energetica, considerazione che consiglia di elevare il generatore ad almeno cinque metri di altezza rispetto all'ostacolo più alto.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO