Il setaccio

Che cos'è il setaccio

Il setaccio è particolarmente utile per separare materiali polverosi. In tutte le case è presente un setaccio che generalmente viene utilizzato in cucina per setacciare la farina ed evitare che l'impasto di una torta o una crema diventino troppo granulose. Con il setaccio i pezzi più grossi rimangono sul retino ed è particolarmente utile per i lavori di giardinaggio per setacciare il terriccio. Può essere di metallo, di legno o di plastica ed è presente una pratica impugnatura che ne rende più facile il suo uso, soprattutto per lavori molto lunghi. Quelli più resistenti hanno la retina in nylon. Ma essendo un attrezzo piuttosto elementare le operazioni per ripararlo sono semplici e anche economiche. Per ottenere un lavoro di separazione con diverse granulometrie si possono disporre più setacci uno sopra l'altro.
Che cos'è il setaccio

Whitefurcia G25LS - Setaccio per il giardinaggio, colore nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,57€


Come costruire un setaccio

Come costruire un setaccio Tutti gli appassionati del fai da te saranno felici di scoprire che è possibile realizzare un setaccio con molta semplicità. Questo tipo di setaccio può essere utilizzato sia in giardino che in cucina.Per costruire un setaccio occorre un pezzo di zanzariera e un filo di ferro. Con il filo di ferro formare un cerchio e due manici, poi sistemare la zanzariera coprendo anche i bordi e fissare con filo di ferro o silicone a caldo. Questo è il più semplice. Oppure si può prendere una bottiglia di plastica e ricavare un cerchio alto almeno 5 cm sul quale sarà incollata la retina con una colla resistente. Ovviamente queste due costruzioni sono adatte solo per piccole quantità da setacciare, però chi ha buona manualità con il legno o il metallo, e anche gli strumenti adatti quali scalpello o flessibile, può costruire un setaccio più grande e simile a quelli professionali.

    Navadeal filtro in acciaio INOX apicoltura doppia Miele colino Apiary attrezzatura

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,99€


    Prezzi di un setaccio

    Prezzi di un setaccio Un setaccio per i lavori di giardinaggio costa intorno ai 25-30 euro ed è disponibile nei negozi che vendono prodotti per il giardinaggio o in quelli di bricolage. Il costo dipende sia dalla grandezza che dalla quantità di terreno da setacciare. Per setacciare molta terra infatti occorre un setaccio più resistente, ma se si deve setacciare del terriccio o il concime per una pianta che si trova in un vaso, si può utilizzare anche un setaccio da cucina che ha un prezzo inferiore ai 5 euro e si può trovare in tutti i negozi di casalinghi.In commercio sono disponibili setacci professionali adatti anche per i lavori edili e anche per chi non è molto pratico con il fai da te. I prezzi di un setaccio dipendono dalla sua grande e dal materiale di cui è costituito. Un setaccio in legno che ha il diametro di 20 cm costa in media 10-15 euro. Il prezzo sale se si sceglie di acquistare un setaccio con la struttura in plastica e la rete in acciaio inox, ma in genere non supera i 50 euro.


    Il setaccio: Manutenzione del setaccio

    Manutenzione del setaccio Come tutti gli attrezzi anche il setaccio ha bisogno di un'adeguata manutenzione. Dopo ogni utilizzo deve essere ripulito e sciacquato sotto l'acqua corrente. Inoltre deve essere asciugato accuratamente in quanto il retino metallico col tempo potrebbe arrugginirsi. E' possibile aiutarsi con un pennello per eliminare le tracce polvere che si accumula sulle maglie del setaccio asciutto e che ne ostruisce i pori. Se vengono setacciati particolari prodotti come il lino, è opportuno controllare che non vi siano residui incastrati nelle giunture, che dopo l'asciugatura si induriscono compromettendo l'utilizzo futuro del setaccio. E' possibile aiutarsi con un pennello per eliminare le tracce polvere che si accumula sulle maglie e che ostruisce i pori. Per i setacci che vengono impiegati per effettuare particolari tipi di analisi del terreno occorre la ricalibratura, ma spesso questo è un'operazione effettuata direttamente dalla casa di produzione e che viene offerta gratuitamente.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO