piante grasse senza spine

Piante grasse senza spine

Le piante grasse, si diversificano per una serie di caratteristiche estetiche, che ne determinano l’appartenenza ad una specie e la tipologia. Le spine, rappresentano per le piante grasse che le posseggono, una forma di difesa dagli attacchi di piccoli organismi, che mirano alle succulente in particolare per le riserve d’acqua, che queste riescono ad accumulare. Inoltre esse contribuiscono a difendere la pianta dai raggi solari, che potrebbero determinare scottature sulla parte carnosa della stessa. Le spine sono nell’immaginario collettivo e nella mente del neofita che si avvicina al mondo vegetale, un elemento imprescindibile per apostrofare una pianta grassa in quanto tale. In realtà le specie appartenenti a questa categoria, sono numerosissime, e tendono a distinguersi e a catalogarsi in una serie diversa di ambiti e tipologie, anche in relazione a questa precisa caratteristica.
piante grasse

Miscela per rinvasi per piante carnivore 2 litri

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


Piante grasse senza spine caratteristiche

piante grasse ricche Le piante grasse appartengono a fasce precise di continenti, come l’Asia, L’Africa e l’America del Sud. Crescono spontanee e si sviluppano in particolare nelle zone dove il clima è caldo e secco; le piante grasse trovano il loro habitat naturale vicino alle rocce calcaree, o nella sabbia, costantemente illuminate dal sole. Le spine dunque tendono a tutelare questa pianta, da una serie di fattori e agenti esterni, che potrebbero comprometterne la crescita fisiologica e l’estetica. Le piante grasse senza spine, originarie in particolare dell’Asia, si caratterizzano per la carnosità delle foglie, che attivano esse stesse la fotosintesi clorofilliana. Le piante grasse senza spine difettano di protezione, e sono maggiormente esposte a bruciature e all’attacco di organismi che potrebbero danneggiarne la struttura.

    Crown Insetticida Spray Ecovit

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,4€


    piante grasse senza spine: Piante grasse tutela

    piante piccole Le piante grasse senza spine, sono sicuramente più delicate, perciò maggiormente indicate alla coltivazione in vaso. Vanno collocate in un ambiente soleggiato e leggermente ventilato. Richiedono diverse cure e attenzioni, poiché sono in grado di immagazzinare acqua per un tempo inferiore rispetto alle piante grasse con spine. Le succulente prive di spine, attivano la fotosintesi mediante le foglie, e sono ricche di fiori. Sotto il profilo estetico, sono amate dagli appassionati e dalle frange di utenza che si avvicina per la prima volta al mondo vegetale. Le piante grasse senza spine, sono spesso le piante grasse rare, largamente apprezzate dai collezionisti. Le differenze tra le due categorie di piante, è notevole, sia dal punto di vista estetico, che strettamente fisiologico.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO