metodi coltivazione piante grasse

Piante grasse come coltivarle

Le piante grasse si distinguono per una particolare caratteristica, quella di riuscire ad assorbire ingenti quantitativi d’acqua, che poi utilizzano per irrigare i diversi tessuti. I metodi di coltivazione delle succulente, sono strettamente collegati alle esigenze che queste piante palesano rispetto al clima, all’habitat naturale, alle temperature ideali per la loro crescita, al quantitativo d’acqua di cui necessitano, e alla specie specifica di appartenenza. Alcune piante grasse, apostrofate come rare, sono estremamente sensibili ai fenomeni esterni che possono notevolmente influenzare il loro sviluppo. Le piante grasse, crescono in un clima caldo, con temperature che superano i trenta gradi centigradi: scegliere di coltivare una rarità, significa anche avere la possibilità di ricreare un microclima ideale all’interno del quale la pianta possa trovare la sua naturale collocazione. Le pratiche colturali che si legano a questa specie di piante, si differenziano per certi aspetti dalle pratiche colturali relative alle altre piante: le innaffiature, vanno effettuate raramente; le succulente sono predisposte ad assorbire grandi quantità d’acqua, che poi pongono a riserva per utilizzarla all’occorrenza.
piante grasse diverse

IRPot - 6 VASETTI CERAMICA CON PIANTA GRASSA FINTA MODELLI ASSORTITI 30618

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,9€


Piante grasse crescita

piantine grasse Le piante grasse, a causa delle temperature, non sono in grado di affrontare il riposo vegetativo. L’impossibilità di arrestare il ciclo vegetativo, comporta come causa l’eziolamento, che determina la crescita costante della pianta. Quando la pianta cresce, seppur lentamente, tende alla fragilità, diventando pesante e poco vigorosa. I tessuti tendono infatti ad indebolirsi, la pianta si ricopre di spine e si ricopre di macchie biancastre. Le piante grasse, vanno collocate in una location ben illuminata, ovvero su un davanzale o dietro le vetrate di una finestra. La pianta va ruotata di un quarto, ogni giorno, cosi che tutte le facciate della stessa, vengano illuminate dal sole: se la pianta viene lasciata in un posizione statica, tenderà a svilupparsi solo in parte.

    T4U Crepa del Ghiaccio Zisha Seriale Ceramica Vaso di Fiori Pianta Succulente Cactus Vaso di Fiori Contenitore Impianto Vasi Vivaio, Confezione da 6

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,93€
    (Risparmi 14,93€)


    metodi coltivazione piante grasse: Piante grasse pratiche colturali

    pianta in vaso La fioritura della pianta stessa, per alcune specie di succulente, si realizza soltanto quando questa raggiunge una certa altezza. Il suggerimento è dunque quello di scegliere di coltivare solo piante di una certa dimensione, non rare, che richiedono dunque cure periodiche, ma non costanti. Le irrigazioni, vanno effettuate raramente, perché le succulente, assorbono grandi quantitativi di acqua, e non gradiscono eccessi, che potrebbero comportare danni all’apparato radicale. Le irrigazioni devono essere abbondanti, e vanno effettuate a terreno asciutto. Dunque per originare un corretto ciclo vegetativo, la pianta dovrà essere esposta al sole, ed irrigata abbondantemente e raramente. Una delle problematiche più urgenti, causato dall’eccesso di acqua, è il marciume radicale, che porta la pianta alla morte, nella maggior parte dei casi.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO