come scegliere il terriccio per piante grasse

Come scegliere il terriccio

Le piante grasse, vivono in ambienti caratterizzati da un clima caldo e secco, da temperature costantemente alte, e crescono in terreni sabbiosi o rocciosi estremamente morbidi ma compatti allo stesso tempo. Coltivare piante grasse, significa ricreare esattamente lo stesso habitat, affinchè le succulente, pendenti, rampicanti, fiorite o spinose, sopravvivano e si sviluppino in modo sano. Il terreno è uno degli elementi essenziali per un corretto sviluppo delle piante: esso rappresenta una scelta importante, in quanto è da esso che dipenderà la crescita della pianta e allo stesso tempo anche il suo benessere. Se il terreno risulta essere troppo poco leggero, compatto, non idoneo a favorire il drenaggio, la pianta potrà andare incontro ad una serie diversa di patologie, causate dal ristagno idrico, problematica diffusa che tende ad essere scongiurata per tutte le specie di vegetali. Il terreno delle piante grasse, deve essere particolarmente leggero, morbido, e soprattutto drenante: va scelto dunque, un terreno misto, composto di sabbia, mattoni tritati, e piccole pietre. Questo tipo di terreno, trova una certa somiglianza con il terreno naturale delle succulente.
terriccio

PIANTE GRASSE VERE RARE Hoya Variegata FIORE DI CERA BASKET

Prezzo: in offerta su Amazon a: 41,9€


Piante grasse terreno

terreno misto Le piante grasse, crescono naturalmente in terreni sabbiosi, o rocciosi, per cui, la preparazione del terreno “artificiale”, va effettuata con elementi similari. Nel terreno, può essere aggiunta della torba, sostanza particolarmente drenante, che apporta inoltre elementi nutritivi a tutto il terreno. Oltre alla torba che ha la funzione di drenare, è necessaria la sabbia, che è l’elemento naturale che rende il terreno compatto e solido. La torba, cosi come la sabbia, possono essere acquistate in un punto vendita, e poi miscelate. Il vaso dovrà avere le dimensioni pari al doppio del diametro delle radici, per consentire alla pianta un sano sviluppo. Oltre a sabbia e terriccio, bisognerà utilizzare del pietrisco.

    Icosahedron piccolo geometrico vetro terrario//A MANO in vetro fioriera/vaso moderno per giardinaggio indoor/vetrate terrario – fatto a mano Bright Copper

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 57,24€


    come scegliere il terriccio per piante grasse: Come sceglierlo

    piante grasse terreno Il terreno dunque necessita di una vera e propria preparazione: il terreno e la sabbia vanno miscelati e solo alla fine, sarà necessario aggiungere dei mattoni sminuzzati, che renderanno il tutto più solido e compatto. Il terreno andrà oi collocato in un vaso, sul fondo del quale andranno praticati dei fori, che serviranno a far passare via l’acqua, che on deve depositarsi sul fondo, all’altezza delle radici. La scelta del terreno, rappresenta dunque una scelta importante e un’operazione necessaria prima di mettere a dimora una pianta, poiché le sostanze nutritive apportate dallo stesso terreno, non possono essere poi integrate in un secondo momento.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO