Cura bonsai di abete

Come si cura un bonsai di abete: introduzione

Nella primissima parte di questa guida che spiega i migliori metodi riguardo a come si cura un bonsai di abete, è importante quanto necessario fornire una breve panoramica e definizione sugli abeti stessi.Di abeti ne esistono tantissimi, di differenti generi. Tuttavia, fondamentalmente essi si possono suddividere in due specie principali: abete Abeis ed abete Picea. Entrambi sono costituiti da foglie piccole, un tronco altissimo e lungo che si sviluppa rapidamente ed in maniera costante nel tempo ed hanno una forma decisamente slanciata: tali caratteristiche rendono questi abeti specificatamente adeguati allo scopo di realizzare giardini e boschi di medie dimensioni. Ma soprattutto, essi avvantaggiano notevolmente la crescita e la realizzazione della pianta bonsai.
Bonsai di abete completamente maturo

Purovi® KIT per CURA e DECORAZIONE di Acquari e Terrari | Forbici Pinzette Tenaglie | Cura botanica e Aquascaping | Potatura di orchidee e bonsai

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,95€


Curare un bonsai di abete: primi passi

Dopo aver visto le caratteristiche della pianta, entriamo più nel dettaglio parlando della cura di un bonsai di abete. In modo particolare, bisogna prestare attenzione a tre operazioni fondamentali da mettere in pratica nel processo di gestione del bonsai: l'esposizione, l'annaffiatura e la concimazione.L'abete è una pianta che predilige ambienti molto freddi ma, nonostante questo, è importante che sia esposta alla luce solare o comunque in una posizione con tanta luce, dove l'aria circola costantemente. Bisogna curare particolarmente il bonsai di abete dopo ogni cambio stagione: durante l'inverno, proteggetela dal freddo con dei rivestimenti sul vaso e le radici, in primavera annaffiatela regolarmente, mentre in estate sistemate la pianta all'ombra ed al fresco.

  • Bonsai stili Un errore comune è definire i bonsai delle piante geneticamente nane. Gli alberi di Bonsai sono delle normalissime piante, ma curate con tecniche sofisticate che le permettono di rimanere in miniatura...
  • bonsai ficus I bonsai, sono alberi in miniatura, che vengono realizzati grazie ad un’arte manuale, ed a tecniche che favoriscono la fedele riproduzione di alberi e piante presenti in natura. Il ficus, include una...
  • Curare bonsai olivo L'olivo è una pianta sempreverde, ampiamente diffusa in tutta la macchia mediterranea. Il bonsai appartenente a questa specie, presenta le stesse caratteristiche della pianta: ha foglie molto appuntit...
  • bonsai azalea Il bonsai azalea, è una tipologia di pianta particolarmente vistosa, dai colori variegati forti e sgargianti. Tra tutti è il bonsai più amato dagli artisti bonsaisti, sia per la sua peculiare e rara ...

RZM Scaffale Fioriera Multistrato Ferro Fiore Stile Europeo rack Tipo di pavimento balcone Bonsai Stand Soggiorno Succulente Fiori trapezio Fiore Rack ( Colore : A )

Prezzo: in offerta su Amazon a: 91,81€


Tecniche operative

Bonsai di abete malato da potare Per quanto riguarda invece la fase di concimazione (importantissima nel processo di cura di un bonsai di abete), è bene farvi presente come questa sia necessaria a ripristinare gli elementi nutritivi della terra ed a sviluppare la crescita delle radici durante la vegetazione. In questo senso, somministrate ogni due settimane del concime organico alla pianta, versandolo in aggiunta all'acqua durante le annaffiature. Ulteriori operazioni fondamentali per il mantenimento di un bonsai di abete sono il rinvaso e la potatura. Per quanto concerne la prima, è necessario effettuare l'operazione prima e dopo il periodo di vegetazione, ripetendo la medesima a distanza di un anno e mezzo. Nel secondo caso, invece, bisogna tagliare i rami durante la fase di vegetazione.


Cura bonsai di abete: Curare un bonsai di abete: malattie

Siamo giunti all'ultimissima parte di questo articolo che spiega le tecniche per la cura di un bonsai di abete. Importante sapere che l'abete è una pianta resistente: pertanto, non subisce praticamente mai attacchi da parte di parassiti vegetali ed animali. Tuttavia, il bonsai di abete può contrarre malattie se non viene curato adeguatamente e con una certa regolarità. La pianta si può ammalare a causa di ruggini, funghi, afidi e acari ed anche per gli attacchi (molto rari) di ragni ed altri insetti simili che possono danneggiare le foglie del bonsai provocandone la perdita di colorazione o direttamente la morte, con la conseguente ed inevitabile caduta. E' decisamente consigliato effettuare dei trattamenti speciali allo scopo di prevenire situazioni del genere.


Guarda il Video
  • bonsai abete L’abete è una conifera sempreverde molto diffusa nelle foreste dell’emisfero settentrionale e spesso utilizzata come alb
    visita : bonsai abete

COMMENTI SULL' ARTICOLO



sitemap %>