Come fare un bonsai artificiale

Il bonsai artificiale

I bonsai artificiali, rappresentano la versione artefatta del bonsai naturale, pur conservandone tutte le caratteristiche estetiche. Queste piante, sono la massima espressione dell’arte manuale, che si concretizza in un’imitazione esatta, precisa. I bonsai artificiali, si diversificano in relazione a variabili differenti, come la qualità dei materiali utilizzati, il prezzo, che cambia in relazione alla prima variabile, e la ricercatezza. Il bonsai artificiale, è una pianta a tutti gli effetti, infatti richiede cure maggiori rispetto ad un bonsai naturale. L’arte bonsaista si complica nella riproduzione di un bonsai artificiale, e diventa costosa in termini economici e di tempo, in relazione alla manutenzione di cui ognuna di queste piccole piante artificiali necessita. Rispetto ad un bonsai naturale, un bonsai artificiale, non necessita di interventi di mantenimento, quali annaffiature, potature, rinvaso, applicazione di pesi e fili: il bonsai è una costruzione immobile, che non necessita di nessun intervento di manutenzione.
bonsai artificiale

Voilamart Bonsai Tool 6 pezzi Kit Scissor Cutter Case Shear Case Garden Strumenti Starter Set Principianti

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,99€


Come realizzarlo

bonsai finto Tuttavia, esso può subire delle trasformazioni poiché il legno stesso con cui viene realizzato, tende all’invecchiamento. Per realizzare un bonsai artificiale, si utilizzeranno dei fili metallici, che dovranno essere avvolti con della carta adesiva che abbia lo stesso colore del legno. I fili andranno poi intrecciati tra loro, cosi da formare la struttura approssimativa del bonsai: le foglie saranno degli aghi d pino in plastica, o di qualsiasi altra pianta artificiale che si avvicini al bonsai naturale. Gli aghi di pino, verranno sorretti da un rametto, che sarà costituito da un filo sottile, legato ad un’estremità ad un segmento, a sua volta ricoperto da nastro adesivo. Diversi segmenti frondosi, vengono legati altresi insieme da una striscetta di filo metallico. La base del tronco, sarà un pezzo di legno consumato. Con una struttura di polistirene, ricoprirà la base del tronco e formerà i rami che intreccerà a seconda dell’andamento che intende dare al bonsai.

    Set Irrigazione Automatica per Bonsai Impianto Fiore Indoor per Giardinaggio Balcone orto

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€
    (Risparmi 3,78€)


    Come fare un bonsai artificiale: Lavoro completo bonsai

    bonsai artificiale completo Successivamente si spalma dell’argilla morbida su cui aderirà del muschio e delle foglie finte, che diano alla struttura un senso di veridicità maggiore. Con della colla, farà aderire sul polistirene delle strisce scure che diano l’impressione dell’effetto naturale del legno. Con nastri floreali, e fili, si fissano i segmenti frondosi a tutti rami, che dovranno essere cadenti almeno in parte. Il bonsai, dovrà poi essere collocato all’interno di un vaso, che abbia le dimensioni proporzionate rispetto alla pianta stessa. L’ultimo passaggio sarà l’applicazione del muschio sulla parte superiore del terreno, che sarà a tutta la pianta un effetto del tutto naturale.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO