Rivestimento pareti fai da te

Rivestimento pareti fai da te con carta da parati

Il metodo più semplice per rivestire le pareti di casa consiste nel ricorrere alla carta da parati, una soluzione fai da te alla portata di tutti. Innanzitutto dovrete selezionare il modello preferito, valutando il contesto stilistico in cui verrà inserito. Passate quindi alla misurazione delle pareti da rivestire e procedete con l'acquisto dei rotoli. Le pareti con intonaco vanno preventivamente trattate con carta vetrata e raschietto, quindi spolverate accuratamente affinché la colla possa aderire bene. E' possibile tappezzare anche pareti già rivestite con carta da parati o con piastrelle. Partite dallo stipite di una porta o di una finestra, tagliate le parti da applicare sotto le finestre e sopra le porte, quindi stendete la colla sulla porzione di parete corrispondente, ricorrendo a una pennellessa morbida. Non appena avrete posizionato correttamente la carta, premetela contro il muro partendo dal centro e proseguendo verso i lati e la parte sottostante. In caso di rigonfiamenti, livellateli con una spatola partendo dal centro verso l'esterno e dall'alto verso il basso. Rimuovete eventuali parti in eccesso con il cutter.
Parete rivestita con carta da parati

Autoadesivo della parete dello specchio, AIKEN-M 16pcs Fai da te Specchi decorativi Piastrelle mosaico autoadesive PET Adesivi e Murali da Parete Adesivi Decorazione Specchio Trattamenti di parete della casa 5,9 x 5,9 inch

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€
(Risparmi 7,59€)


Rivestimento pareti con legno

Rivestimento in legno Se intendete conferire un tocco di calore alle vostre stanze, il rivestimento pareti fai da te in legno è senza dubbio la soluzione ottimale. Il perlinato rappresenta l'alternativa più diffusa ed economica, anche se richiede un minimo di praticità e pazienza in fase di montaggio. Acquistate il modello di perline più adatto alla vostra abitazione, lasciatele ferme per alcuni giorni in modo che si adattino alle nuove condizioni ambientali. Procedete fissando al muro una griglia di listelli, il cui scopo è isolare il legno dalla parete. Avviate l'installazione delle perline partendo da un angolo a piacere, fissando la prima perlina a battuta contro il muro. Sarà necessario piantare dei chiodini sulle linguette sagomate accanto agli incastri, quindi installare le perline. Per gli angoli interni dovrete realizzare una scanalatura facendo incastrare il bordo a maschio di una perlina sul corrispondente bordo dell'altra. Concludete il lavoro aggiungendo un battiscopa.

  • La Pittura Il fai da te si caratterizza proprio per comprendere tutta una serie di attività e di operazioni che vengono effettuate in via del tutto autonoma da parte di una persona: a volte, l’obiettivo può esse...
  • Scelta Travi Quando si parla di attività relative al fai da te, come si può facilmente intuire, non si può fare solamente riferimento al confezionamento di oggetti di ridotte dimensioni oppure a tante altre operaz...
  • Il Tetto Il tetto si caratterizza per rappresentare quella particolare struttura che offre la possibilità di isolare e, al contempo di proteggere, un determinato ambiente interno nei confronti dell’azione di t...
  • Il Controsoffitto Piuttosto frequentemente, nel momento in cui è necessario si deve edificare oppure è necessario ristrutturare un’abitazione, uno dei sistemi maggiormente adottati è quello che prevede la realizzazione...

murando - Carte da parati PURO - Carte da parati realistiche - 10m della carta da parati senza ripetere il motivo - Il fotomurale su fliselina - Parato - Il pannello decorativo - Il La foto sulla parete nelle dimensioni XXL - Rivestimenti e decorazioni per pareti - tavole legno f-C-0016-j-a

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,89€
(Risparmi 38,11€)


Rivestimento pareti con piastrelle

Parete rivestita con piastrelle verdi Il mercato propone un vasto assortimento di piastrelle, non c'è che l'imbarazzo della scelta fra i tanti modelli e le molteplici fantasie disponibili, adatte a qualunque ambiente domestico. Come sempre, la prima fase consiste nella selezione del materiale, step apparentemente poco impegnativo. In realtà è fondamentale selezionare una tipologia di piastrelle in linea, dal punto di vista stilistico, con l'ambiente di destinazione. Una volta acquistata la materia prima, potrete procedere con la posa in opera. Procuratevi una colla per mattonelle e se necessario mescolatela con dell'acqua, seguendo le istruzioni riportate sulla confezione. Con una spatola spalmate la colla su una porzione di parete, quindi iniziate ad applicare le piastrelle dal basso verso l'alto, aiutandovi con una livella per verificare che la disposizione sia lineare. Procedete incollando tutte le piastrelle, lasciate asciugare e dopo 24 ore passate una mano di stucco per riempire le fughe. Per tagliare eventuali piastrelle, basterà ricorrere a una smerigliatrice.


Rivestimento pareti con pietra flessibile

Lastre di pietra flessibile La tipologia di rivestimento pareti fai da te più all'avanguardia è quello che prevede l'utilizzo di lastre di pietra flessibili. Trattasi di lastre di pochi millimetri, estremamente maneggevoli e facili da applicare con il fai da te. Ne esistono diverse versioni, a seconda dell'azienda produttrice, ma nella maggior parte dei casi le lastre suddette sono dotate di supporti auto-adesivi che, una volta rimossi, consentono l'applicazione diretta sulla parete, persino su una superficie già rivestita con piastrelle o mattonelle. L'unica accortezza, prima della posa in opera, consiste nel rimuovere qualunque imperfezione dal muro o dalla superficie prescelta, che dovrà risultare perfettamente liscia e omogenea. Questo al fine di evitare un effetto spiacevole all'occhio, considerato che le lastre di pietra sono estremamente sottili.




COMMENTI SULL' ARTICOLO