tipologie di pareti scorrevoli giapponesi

Porte scorrevoli giapponesi

Le porte scorrevoli giapponesi, anche apostrofate come fusuma, sono pannelli fatti di due materiali, legno e carta, estremamente comodi e leggeri. Suddette porte scorrevoli, non si aggrappano a sostegni precisi, ma scorrono su delle canalette, sia nella parte alta della struttura che su quella bassa. Sono dotate di maniglie che ne consentono l'apertura, verso l'interno e verso l'esterno. La preziosità di queste porte è data proprio dalle maniglie con cui vengono costruite, che sono oggetti o manici lavorati con materiali preziosi, e che impreziosiscono la struttura in tutto. Sono indicate anche per armadi a muro e per le cabine armadio, anche se la loro finalizzazione principale è destinata alla divisione degli ambienti, come la cucina ed il soggiorno. Queste porte possono essere realizzate in pochi semplici passaggi.
sistema porte

onewiller ricamo paese farfalla stile tenda

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,22€


Porte scorrevoli materiali

porte scorrevoli materiali legno Le porte scorrevoli sono un complemento d'arredo a tutti gli effetti, in quanto conservano una funzionalità specifica, pur esaltando la bellezza dello spazio. Gli ambienti, non vengono separati nettamente, essi anzi si espandono, si inglobano costantemente l'uno nell'altro, pur conservando una sottile linea privata che li divide per funzionalità. Esse scompaiono all'interno della parete stessa, sono una specie di elemento artistico, appaiono e scompaiono e sono l'esatto richiamo dello stile dello spazio che le circonda. Le porte a scrigno giapponese, deve conformarsi allo spazio, anche se questo è ristretto e poco solido. Esse infatti sono destinate sia ad ambienti interni che ad ambienti esterni, al cartongesso come al cemento. In particolare dal punto di vista stilistico, le porte scorrevoli, sono una specie di quadro, sono un elemento che crea effetti di luce piena e di ombre.

    tmodd ricamo paese farfalla stile tenda

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,25€


    tipologie di pareti scorrevoli giapponesi: Porte e design

    porte moderne La concezione dello spazio, nasce proprio in Oriente, dove l'idea di un arredo essenziale, è messa in risalto dalle porte in carta e legno, che nella lor semplicità dicono qualcosa di più sullo spazio, rendendolo lineare, sempre leggero. I costi delle porte scorrevoli giapponesi parte da un prezzo base di mille euro: il costo varia a seconda della grandezza e dei materiali di cui essa si compone. Esse infatti rappresentano un investimento e sono anche molto funzionali, infatti sono parzialmente isolanti rispetto al caldo e al freddo, anche se non silano acusticamente, essendo composte da carta. Il telaio in legno comunque resistente e durevole nel tempo.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO