installare battiscopa in ceramica

Battiscopa in ceramica

Il battiscopa è un rivestimento che interessa la parte inferiore della parete e che congiunge la pavimentazione con la parete stessa, coprendo la fuga marginale che si crea nel punto di congiunzione angolare delle due parti. Il battiscopa, ha inoltre la funzione di proteggere la parete da possibili urti con i diversi elementi utilizzati per la pulizia dei pavimenti. Il battiscopa viene scelto in relazione alla pavimentazione, sia per quanto concerne il materiale, che in relazione al taglio e alla colorazione. La ceramica, è uno dei materiali maggiormente utilizzati per la realizzazione di battiscopa: essa è costituita da argilla, quarzo, silicio, feldspato di sodio e di potassio, che impastati tra loro con acqua, danno origine a questo materiale duttile e malleabile che viene poi indurito e tinteggiato, a seconda della tipologia di decorazione che si intende realizzare. Il battiscopa classico, ha uno spessore di circa dieci millimetri, una lunghezza che oscilla tra i quaranta ed i sessanta centimetri ed un’altezza di dieci/dodici centimetri.
battiscopa in ceramica

Winhappyhome Erbe Verdi Battiscopa Battiscopa Wall Stickers Line Art Per Camera Da Letto Soggiorno Coffee Shop Scenografia Rimovibili Decor Stickers

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,51€
(Risparmi 23,39€)


Installazione e tipologie

battiscopa vantaggi Esistono diversi modelli di battiscopa, che hanno in alcuni casi, diversi tipi di installazione: a spigolo vivo, a sguscia, a becco di civetta. I primi hanno una sagoma pressappoco dritta e squadrata; sono dunque spigolosi, e vanno sistemati in modo perfettamente lineare. I battiscopa a becco di civetta, sono invece arrotondati nella parte superiore, in questo modo, consentono di far passare fili e cavi, (molto sottili), che non potrebbero altrimenti essere inseriti al di sotto del battiscopa. I battiscopa a sguscia, hanno una forma conica, e come quelli a civetta, sono arrotondati sulla parte esterna. I battiscopa in ceramica, sono estremamente vantaggiosi per diversi motivi: sono particolarmente resistenti all’acqua e al tempo, sono durevoli, sono esteticamente di grande effetto, sono ignifughi. Gli unici svantaggi, interessano la verniciatura, che potrebbe risultare delicata agli urti, cosi come la verniciatura o la laccatura stessa, potrebbero essere danneggiate da agenti acidi.

    Winhappyhome Decor Stickers Sayuri Erba Battiscopa Battiscopa Angolo Line Art Adesivi Murali Removibili per Camera Da Letto Soggiorno Ingresso Asilo Nido TV Sfondo

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€
    (Risparmi 23,68€)


    installare battiscopa in ceramica: Battiscopa posa in opera

    battiscopa La prima operazione da compiere per la posa in opera, è stendere la colla sulla parte interna del battiscopa. Questa andrà stesa con l’ausilio di una stecca, rispettando il millimetro e senza abbondare. Si parte sempre dall’esterno di una parete procedendo verso l’interno. Il singolo listello andrà attaccato per poi battere (come fosse un picchiettamento) sul battiscopa stesso, per far si che aderisca. Si procederà poi con la sistemazione del secondo listello, separando i due da una crocetta di gomma. Arrivando alla fine della parete, si potrà dunque tagliare un battiscopa, poiché non tutti potranno essere interi. Tutte queste operazioni, possono essere eseguite anche fai da te, poiché basta avere calma e seguire i vari step, utilizzando i materiali giusti per avere un buon risultato.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO