Realizzare coperture terrazzi

Come realizzare coperture terrazzi

I terrazzi ed i balconi sono le zone della casa maggiormente destinate ad attività ludiche e sociali. Sono le aree in cui infatti ci predisponiamo al relax allestendo una zona barbecue o semplicemente un salottino da esterno. Per garantire il riparo di queste zone tutto l'anno, per proteggerle quindi dalle intemperie invernali e dalla calura estiva, si rende necessario individuare una soluzione corretta per la loro copertura.

Il mercato offre ai consumatori la possibilità di scegliere tra diverse coperture per terrazzi, alcune amovibili ed altre più durature e funzionali che invece sono fisse. Per scegliere la copertura ideale per il nostro terrazzo dovremo fare una serie di valutazioni sia di carattere economico sia di carattere tecnico. Innanzitutto dovremo verificare la reale possibilità di installare una copertura, se stiamo pensando ad una struttura fissa il primo passo sarà quello di rivolgersi ad un tecnico, un ingegnere o un geometra, che verificheranno se disponiamo dei requisiti necessari al rilascio delle dovute autorizzazioni. Altro parametro da non sottovalutare è quello economico, bisognerà predisporre infatti un budget destinato alla copertura del terrazzo e sulla base di questo provvedere a valutare le diverse opzioni offerte dal mercato.

esempio di copertura in legno per terrazzo

Fine Décor Fablon - Rotolo autoadesivo 67,5 cm x 2 m, colore: Noce scuro

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,17€


Soluzioni economiche e veloci per il terrazzo

ombrello moderno per terrazzo Tra le soluzioni più economiche per realizzare coperture terrazzi ovviamente ci sono quelle che prevedono l'utilizzo di ombrelloni di qualità e durata variabile in funzione soprattutto del prezzo di acquisto. Non necessitano di autorizzazioni, si possono installare l'estate permettendoci di stare al riparo dalla calura e rimuovere in inverno. Tra gli svantaggi ci sono l'impossibilità ad utilizzarli anche d'inverno con pioggia e vento che inevitabilmente li renderebbero poco adatti alla funzione di copertura ed anche la scarsa durata. Anche un buon ombrellone infatti se sottoposto in estate ai raggi diretti del sole necessiterà dopo solo due anni di manutenzione sulle componenti in legno ed inevitabilmente nel giro di un lustro andrà sostituito.

  • Struttura autoportante in pvc Il pvc, conosciuto anche con il nome scientifico polivinilcloruro, è uno dei materiali plastici di maggior utilizzo al mondo. La sua diffusione è dovuta, principalmente, alla sua estrema duttilità in ...

Telo Occhiellato Pesante PVC 540 gr/m2 Mod. "C" 4x6 mt - Teloni Occhiellati "SOTTO ZERO" Antigelo e Neve

Prezzo: in offerta su Amazon a: 172,9€


Realizzare coperture terrazzi in legno

tettoia in legno con tenda scorrevole La soluzione quindi più duratura, che è possibile utilizzare sia in inverno che in estate, e che permette l'utilizzo del terrazzo in tutti i periodi dell'anno, è la realizzazione, previa autorizzazione comunale, di un portico in legno, meglio se lamellare. Queste strutture sicuramente hanno dei costi maggiori rispetto ad un comune ombrellone, ma sono anche la soluzione migliore per coprire terrazzi e balconi. Si installano velocemente con al massimo tre o quattro giorni di lavoro, necessitano di scarsa manutenzione nel corso degli anni ed hanno un'altissima funzionalità. Sono costituiti da un'orditura in legno, compresi i pilastri, e una copertura il cui materiale può variare in funzione di quanto siamo disposti a spendere e in funzione anche delle nostre particolari esigenze. Passando ad analizzare il tipo di copertura che si vuole realizzare su queste strutture la nostra scelta potrà ricadere o su coperture leggere, con teli in pvc e in lamiera, oppure sulla classica copertura con assito in legno da 2 cm sul quale verrà poi installata una guaina impermeabilizzante o una tegola in terracotta. Anche in questi casi le possibilità di personalizzare la copertura sono pressoché infinite. Il legno stesso può essere dipinto in tonalità insolite come quelle pastello del bianco, del verde, del fucsia. Le strutture in legno lamellare sono quindi la soluzione migliore per realizzare coperture terrazzi e se si vuole definitivamente risolvere il problema dell'acqua e del sole sui balconi.


Le coperture terrazzi in pvc

tettoia in alluminio e pvc Molte aziende offrono la possibilità di realizzare porticati e verande anziché in legno interamente in pvc. In questi casi anche pilastri e orditura della struttura saranno in pvc. Alcune verande offrono inoltre anche la possibilità di poter tamponare le pareti nell'immediato o anche negli anni a seguire, ciò ovviamente comporterà l'aumento dei metri cubi di abitazione utilizzabile. I costi sono all'incirca gli stessi per entrambe le strutture e partono dagli 80 euro al metro quadro fino ad arrivare anche a 180 euro. L'ampia possibilità di personalizzazione e l'infinita gamma di materiali che è possibile utilizzare rendono difficile la valutazione a priori dei costi. Il consiglio è di rivolgersi ad un tecnico del settore edile per un'attenta progettazione e poi di richiedere due o anche tre preventivi ad aziende diverse sulla base dei nostri gusti e del nostro budget.




COMMENTI SULL' ARTICOLO