Prezzi gres porcellanato

Cos'è il gres?

Un discorso sul gres porcellanato non può prescindere dalla domanda: Cos'è il gres? Molto spesso sentiamo questo nome in programmi televisivi d'arredamento, lo leggiamo sui giornali, anche la vicina di casa, che ha appena ristrutturato casa, parla dei prezzi del gres porcellanato. Ma noi facciamo la figura degli stolti dimostrando di non saperlo! Il gres è una miscela di argille naturali che formano una ceramica greificata, cotta ad altissime temperature e con colori che variano a seconda dei composti ferrosi presenti nella miscela. Una volta cotte vengono colorate sulla base del colore predominante che le caratterizza. Si tratta quindi di un prodotto molto resistente, per il tipo di cottura che le ha create, si adatta per questo motivo ad essere calpestato, fissato al muro senza la paura che possa rompersi facilmente. Oggi giorno è diventato l'elemento fondamentale dei nostri rivestimenti e pavimenti.
Pavimento cucina in gres

Vase Apple Green

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,1€


Tipologie di gres

Gres effetto legno I principali tipi di gres sono due: massivo e smaltato. Quello massivo può essere considerato più "naturale", nel senso che non subisce ulteriori lavorazioni industriali ma viene montato così come lo si compone in azienda, può essere lucido, levigato, ruvido, tutte caratteristiche che influenzano soprattutto la sua pulizia. Benché molto bello, quello ruvido viene additato di non riuscire ad essere pulito al meglio. Vi è poi la tipologia smaltata che subisce una lavorazione di smaltatura superficiale in azienda che lo rende molto resistente ma non come il massivo. Se è vero che il gres per la sua forza, potrebbe essere utilizzato anche per il rivestimento dei luoghi pubblici (come discoteche e centri commerciali) si parla però del genere massivo. Le tipologie di decorazione del gres sono molte, effetto legno, stile parquet, effetto marmo e anche il nostro porcellanato. Sta dunque a noi scegliere il modello più adatto alla nostra casa e il prezzo del gres porcellanato più adatto a noi.

    Connex COXT866210 - Set per posa di parquet e parquet flottante

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,09€


    Scelta e montaggio

    Pavimento gres porcellanato Quando dobbiamo scegliere il rivestimento del nostro pavimento dobbiamo innanzitutto scegliere la tipologia di gres. Il gres offre una varia gamma di colori e di possibilità, ovviamente il prezzo del gres porcellanato varia in base a queste caratteristiche. Non bisogna scegliere un pavimento solo per la bellezza, ma dobbiamo prevedere di averlo sempre in casa, e non dobbiamo mai annoiarci di guardarlo. Inoltre, il gres scuro è suggestivo, ma in una casa piccola con le finestre piccole, potrebbe risultare cupo. Se abbiamo un amico che si propone di montarlo per noi, allora quanto gres acquistare? Quanto diminuisce il prezzo del gres porcellanato se acquistate grandi quantità? Oltre al semplice calcolo dei metri quadrati calpestabili, dobbiamo tenere presente che alcune piastrelle potrebbero avere difetti di fabbrica, oppure potrebbero essere tagliate per gli angoli, potrebbero rompersi durante il trasporto, quindi meglio ordinarne di più, tenendo conto che avendo delle piastrelle in più possiamo anche riparare il pavimento in futuro.


    Prezzi gres porcellanato: Manutenzione e pulizia

    Cucina in gres La domanda di tutte le donne alla lettura è, chiaramente, "come lo lavo questo pavimento?". Molto spesso sul mercato arrivano, cere, liquidi vari che servono ad aumentare la lucidità del nostro pavimento. Un qualsiasi tecnico del gres vi potrebbe sconsigliare tali prodotti, perché avendo la tendenza a creare patine di lucidità, possono provocare l'odiato "effetto macchia" alla caduta di qualsiasi liquido sul nostro pavimento. Si consiglia quindi l'utilizzo, per la pulizia ordinaria, di detergenti neutri che non hanno agenti aggressivi. Quando scegliamo di fare una pulizia più accurata possiamo allora scegliere un detergente più specifico per le macchie ad esempio di olio, se ci è caduto l'olio. Limitiamo l'utilizzo a quella zona specifica e procediamo con il neutro nella zona restante. In questo modo eviteremo che la piastrella si rovini e permetteremo al nostro pavimento di durare il più a lungo possibile, inoltre avremo un bel risparmio anche per le nostre tasche senza questi costosi prodotti specifici!


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO