Realizzare un muro di mattoni

Muri in mattoni forati (parte prima)

Se avete in mente di realizzare un muro in mattoni per modificare una stanza della vostra casa, o ne state costruendo una e volete risparmiare qualche soldo nella realizzazione delle pareti dovete imparare a lavorare da veri muratori; realizzare un muro diventerà una cosa normale. Si comincerà dalla tamponatura esterna che viene di solito realizzata in 21 fori; non serve tracciare la parete perché si andrà in verticale partendo dai bordi del solaio; si comincia a piazzare le calandre alle due estremità della parete mettendole a piombo ed a una distanza dal bordo del solaio di quanto è la larghezza del mattone( 21 fori è 12 cm); legate un filo da un calandra all'altra fissato agli appositi ganci mobili e cominciamo: innanzitutto cominciare a stendere un po' di malta a terra e posare il primo mattone con i buchi tenuti ai lati e seguendo la direzione del filo piazzato in precedenza; ricordiamoci sempre di mettere un po' di malta su di un lato forato del mattone e alla posa accostiamolo quanto più possibile all'altro già posato, in modo che la malta entri sia nei buchi del primo che del secondo.
Parete realizzata in mattoni forati

Carta da parati muro di mattoni EDEM 583-24 invecchiato con effetto pietre stones e disegno rusticale in rosso terracotta

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,95€


Muri in mattoni forati (parte seconda)

Realizzazione di una doppia parete Finita la prima fila, cominciamo la seconda con tre canne di mattone rompendo con la cazzuola due canne e posandole in piedi ( fori rivolti in alto); continuate normalmente in modo che ogni mattone della prima fila arrivi a metà dei mattoni della seconda(in gergo fare la sorella). Se abbiamo una parete con degli angoli vi dovrete procurare più calandre e piazzarne una ogni angolo facendo ruotare il filo per ognuna e fissarlo sempre alla calandra di fine fila ( le file con angoli dovranno essere portate sempre a termine, mai fermarsi nella posa all'angolo altrimenti la sorella non verrà eseguita correttamente). Finite le file, bisognerà riempire lo spazio creatosi tra l'ultima fila ed il solaio superiore, con della malta e pezzi di mattone. Nella realizzazione di un muro esterno è essenziale creare una camera d'aria ed eventualmente inserire dell'isolante( i commercianti vi sapranno indicare il più adatto); quindi fisserete il vostro isolante alla parete ormai asciutta ed incominciate ad una distanza di 10 cm a realizzare la doppia parete con 10 fori questa volta, come avete realizzato quella in 21 fori.

    Muro di pietra bianca aspetto di pietra FOTOMURALE - quadro da parete -pietre decorazione da parete by GREAT ART (336 x 238 cm)

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 48,9€
    (Risparmi 28,9€)


    Muri in mattoni forati (parte terza)

    Poraton In questi ultimi anni il lavoro della tamponatura esterna si è semplificato grazie al poroton o termoblocco; questo nuovo tipo di laterizio ha una larghezza di 30 cm, con una struttura forata che ha il compito di far circolare l'aria al suo interno asciugando l'umidità, in modo che si possa rinunciare ad isolanti complementari. Per quanto riguarda la tamponatura interna o divisioni dovete aver ben chiara la suddivisione delle camere e tracciare le pareti in base alla misura della camera da realizzare, con un filo tracciante avendo cura di accertarvi che partiate sempre a squadro dalla tamponatura già realizzata. Una volta tracciate, avendo cura di tracciare due guide distanti fra loro la larghezza del mattone, le pareti possono essere realizzate con il metodo già usato per realizzare le tamponature esterne, con la differenza che all'interno non vengono utilizzate le doppie pareti ed utilizzando esclusivamente 10 fori ( all'interno vengono realizzate le doppie pareti solo in caso di un condominio per dividere un appartamento da un altro).


    Realizzare un muro di mattoni: Realizzazione muro in mattoni pieni

    Esempio di un muro in mattoni pieni Vista la tamponatura passeremo alla realizzazione di un muro a mattoni pieni; il muro in mattoni pieni è quasi scomparso dato che le nuove normative ne hanno vietato l'uso portante negli edifici. Ma chi non vuole avere un muretto che divida la cucina dal soggiorno? Per realizzare un muro in laterizi pieni bisogna prima aver ben chiaro lo spessore, perché quest'ultimi possono essere posati sia di testa, sia di piatto e anche sul fianco. Il metodo è analogo a quello dei forati, avendo sempre cura di realizzare le sorelle in modo che il muro abbia più resistenza al momento rotatorio. La dimensione di un pieno è di 25x12x5.5 quindi abbiamo una vasta scelta di disposizioni, affinché il vostro muro sia realizzato della misura che desiderate; ricordate in ultimo che un muro costruito in mattoni pieni ha forza portante, quindi ci si puo' poggiare anche oggetti pesanti. Letta la guida ora non vi resta che provare.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO