Realizzare pareti in mattoni

Le pareti in mattoni

Per realizzare una parete in mattoni sarebbe necessario procedere con cautela, in quanto, un lavoro mal eseguito, potrebbe provocare seri danni in caso la struttura non risulti adeguatamente stabile e resistente. I mattoni rappresentano il metodo più antico per la realizzazione di muri e di pareti e costituiscono anche una classe di prodotti edili molto diversificati. Infatti esistono moltissime tipologie differenti di mattone che possono variare a seconda della dimensione, del colore, della resistenza e della composizione. Per gli utilizzi più comuni, comunque, si utilizzano solitamente i mattoni a forma parallelepipedica composti di argilla. Le dimensioni di questa tipologia di mattone sono standard e per la precisione sono 25x12x5,5 centimetri. I mattoni potrebbero essere sia pieni sia cavi.
Mattone forato

Muro di pietra bianca aspetto di pietra FOTOMURALE - quadro da parete -pietre decorazione da parete by GREAT ART (336 x 238 cm)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 48,9€
(Risparmi 22,9€)


Come realizzare pareti in mattoni

Parete in mattoni Nel caso di mattoni cavi la resistenza scende al crescere della dimensione dei fori, per la realizzazione di un muro si dovrebbe sapere quale sia il carico massimo che deve supportare la struttura, in modo da arrivare ad un equilibrio fra il peso della costruzione e la resistenza dei materiali. Per la realizzazione di una costruzione in mattoni è necessario procurarsi dei materiali: corde e picchetti, cazzuola, frattazzo, mazzuolo e scalpello, una squadra, una livella, del filo a piombo e un regolo. Sono necessari altri materiali da costruzione, oltre ai mattoni, anche della ghiaia, del cemento e della sabbia. Per procedere si devono tendere la corde che serviranno come guida, in modo che la direzione verticale sia corretta e rettilinea. Utilizzando il filo a piombo si potranno tendere le corde in modo corretto.

  • La Pittura Il fai da te si caratterizza proprio per comprendere tutta una serie di attività e di operazioni che vengono effettuate in via del tutto autonoma da parte di una persona: a volte, l’obiettivo può esse...
  • Scelta Travi Quando si parla di attività relative al fai da te, come si può facilmente intuire, non si può fare solamente riferimento al confezionamento di oggetti di ridotte dimensioni oppure a tante altre operaz...
  • Il Tetto Il tetto si caratterizza per rappresentare quella particolare struttura che offre la possibilità di isolare e, al contempo di proteggere, un determinato ambiente interno nei confronti dell’azione di t...
  • Il Controsoffitto Piuttosto frequentemente, nel momento in cui è necessario si deve edificare oppure è necessario ristrutturare un’abitazione, uno dei sistemi maggiormente adottati è quello che prevede la realizzazione...

Poster fotografico in 3d effetto black stonewall Carta da parati decorativa Poster effetto pietra nera Parete in pietra per il salotto Poster in 3d in pietra I Fotomurales by GREAT ART (336 x 238 cm)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 38,9€
(Risparmi 32,9€)


Realizzazione di una parete in mattoni forati

Posa dei mattoni Per realizzare una struttura rettilinea si dovrà tirare una riga sul pavimento, si dovrà procedere spargendo della malta e tirando una riga sulla stessa tra due mattoni posti come prova. Successivamente si dovrebbe preparare la malta per murare i mattoni utilizzando la sabbia, la calce, il cemento e l'acqua. Una volta preparata la malta si procede con la realizzazione della parete. Si posiziona una cazzuolata di malta sul pavimento, si bagna il mattone e lo si unge di malta su un lato verticale forato, in modo che la struttura risulti più solida. Al primo mattone si aggiunge il secondo e così via sempre spingendoli gli uni contro gli altri per fare aderire la malta. La seconda fila di mattoni dovrebbe iniziare con un mezzo mattone, in modo che le file si intersechino migliorando la resistenza.


Realizzare pareti in mattoni: Controllo della parete in mattoni

Messa in posa dei mattoni La posa in opera di ogni mattone è essenziale affinché la struttura possa essere resistente e sostenga il suo stesso carico. I mattoni andrebbero accuratamente posizionati e battuti delicatamente con il manico del martello in modo da farlo aderire bene alla malta, ma non rompendolo. Salendo nella costruzione del muro sarebbe opportuno controllare sia la perfetta orizzontalità tramite la livella, sia la verticalità traguardando le corde di guida, utilizzando il filo a piombo oppure anche la livella. Da ricordare che oltre alla posa dei mattoni si deve anche considerare la corretta preparazione della malta che non dovrebbe mai essere troppo molle per evitare che coli e faccia poca presa. La malta che risulti in eccesso ai bordi dovrebbe essere rimossa per poter essere riutilizzata prima che secchi.



COMMENTI SULL' ARTICOLO