Come piastrellare

Come sostituire una singola piastrella

Nel caso in cui si debba procedere con la sostituzione di una piastrella è necessario disporre di un trapano con punta da muro, due scalpelli (a punta piatta ed a punta acuta) e una piastrella del tutto identica a quella da sostituire. Effettuati alcuni fori si procederà al loro allargamento con lo scalpello a punta, sostituito da quello piatto nel momento in cui ci si avvicinerà ai bordi. Con la spatola spianeremo con cura la zona sottostante la piastrella eliminata ed applicheremo su alcune porzioni della nuova piastrella un po' di pasta adesiva che poi sarà spalmata sull'intera superficie della piastrella.Inserita la piastrella nella sua giusta posizione, la si premerà fortemente per farla aderire al supporto; una livella a bolla ci consentirà di porla in quota perfetta, operazione indispensabile se si sta operando sul pavimento.
Come sostituire una piastrella

Spontex 12130057 Guanti speciali da giardino, tipo 5, misura 7-7,5, per lavorare con l'umidità e con il freddo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,95€


Come piastrellare una parete della cucina o del bagno

Pareti piastrellate di un bagno Come piastrellare una parete perfettamente liscia? Si posizioneranno provvisoriamente due listelli lunghi 1 m tra di loro ortogonali per creare una superficie di 1 mq sulla quale si stenderà della colla. Il listello inferiore disterà dal pavimento di una quantità pari alla lunghezza di una piastrella più 3 mm che rappresenta la quantità ottimale per le cosiddette "fughe".La distribuzione della colla sarà resa più facile con una spatola a denti, che eviterà la formazione delle dannose bolle d'aria.L'applicazione delle piastrelle sulla parete inizierà dall'angolo formato dai listelli e proseguirà verso la parete opposta servendosi dei ben noti distanziatori di plastica a forma di croce, indispensabili per mantenere sempre lo stesso spazio tra due piastrelle contigue.Un impasto di cemento bianco applicato con spatola di gomma completerà la posa in opera.

  • Alcune note Le piastrelle rappresentano uno di quegli elementi di arredamento, se poi è giusto parlare di elementi di arredamento in un caso come questo, che hanno conosciuto e, a dire il vero, continuano a conos...
  • mattonelle bianche Ecco qualcosa di cui davvero non si può fare a meno in nessun tipo di casa sia essa in muratura o prefabbricata, antica o moderna, lussuosa o modesta: le mattonelle. Possono essere posizionate sia all...
  • Scalinata decorata Il fascino della scalinata non conosce flessioni e per quante possano essere le varianti e le innovazioni fatte negli anni in questo campo, una cosa resta immutabile: i gradini. Una scala deve essere ...
  • mattonelle da esterno Per rivestire la pavimentazione dell'esterno, ovvero per rivestire il balcone, la veranda oppure per il giardino, è necessario scegliere delle mattonelle apposite, realizzate con materiali particolari...

18 tasselli in legno massiccio di acacia a incastro, piastrelle per terrazzo, giardino, balcone, vasca, quadrate, 30 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 105,5€


Come piastrellare un pavimento di ceramica

Il taglio delle piastrelle di un pavimentoCome piastrellare una superficie livellata da pavimentare? In corrispondenza dell'angolo tra due pareti si fisseranno a squadro due tavole di legno lunghe 1 m e larghe quanto una piastrella per delimitare un'area di 1 mq; su di essa si stenderà la colla con la spatola a denti.Iniziando dall'angolo si posizionerà la prima piastrella e poi tutte le altre fino a coprire l'intera superficie di 1 mq con l'avvertenza di disporre i soliti distanziatori a croce per ottenere giunti delle stesse dimensioni. Spostate le tavole di legno, si ripeterà l'iter indicato precedentemente fino al completamento dell'intera superficie dell'ambiente da pavimentare.E' probabile che in prossimità delle pareti si sia costretti a tagliare a misura alcune piastrelle. Asciugata la colla, si stuccheranno i giunti e, infine, si pulirà il pavimento.


Come procedere correttamente per forare le piastrelle

Punte d'acciaio per forare Dopo aver piastrellato le pareti del bagno o della cucina o qualsivoglia altro ambiente della nostra abitazione, sorge il problema di fissare dei pensili o degli specchi. In questi casi dovremo inserire nella parete dei tasselli e, quindi, forare le piastrelle.E' necessario prestare attenzione alla creazione del foro, giacché la punta del trapano tenderà a scivolare sulle piastrelle, danneggiandole. Come evitare questo pericolo?Uno dei metodi più semplici è quello di disporre a croce sulla piastrella da forare due strisce di nastro adesivo sulle quali la punta del trapano non potrà scorrere.Oppure, disponendo del così detto bulino, si inciderà la piastrella nel punto esatto dove deve essere realizzato il foro, creando la sede idonea per l'appoggio della punta del trapano.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO