Ringhiere scale interne

Ringhiere per scale interne: modello in legno

Una prima tipologia di scala, parecchio utilizzata nelle abitazioni domestiche è sicuramente quella in legno, spesso scelta dalla maggior parte degli utenti per la luminosità che riesce a conferire all'ambiente circostante, soprattutto se lucidata con una certa frequenza e con i giusti prodotti. Rispetto ad una delle tante ringhiere per scale interne, questo modello è sicuramente più delicato e necessita di maggiore cautela e di maggiori attenzioni, poiché facilmente può essere rovinata da agenti atmosferici e da eventuali accumuli di polveri e di muffe. Una ringhiera in legno ha costi alquanto variabili che possono dipendere sia dalla tipologia di legno utilizzata per la sua costruzione, sia dalle dimensioni della struttura stessa; solitamente, si parla di almeno cento euro per un metro di lunghezza.
Una ringhiera in legno

CORRIMANO COMPLETO INOX FACILE D.33.7 - 2000

Prezzo: in offerta su Amazon a: 131€


Una ringhiera in ferro battuto

Un esemplare di ringhiera in ferro battuto Una seconda opzione che si presenta a chi decide di acquistare una ringhiera per rendere maggiormente sicura la propria scala interna è offerta dall'acquisto di una ringhiera realizzata in ferro battuto. Rispetto alla tipologia precedentemente illustrata, siamo dinanzi a un esemplare senza dubbio più resistente poiché in grado di resistere più agevolmente sia agli agenti atmosferici che all'attacco di eventuali muffe, nonché totalmente 'immune' ai cosiddetti 'graffi' che invece caratterizzano le scale realizzate in legno, che ne risultano irrimediabilmente rovinate. Va comunque sottolineato che, se i vantaggi sembrano essere notevoli, ad essere accresciuto è anche il prezzo della stessa, che supererà i cento euro a metro quadro e toccherà cifre vicine ai duecentocinquanta-trecento euro al metro quadro.

  • Bellissima ringhiera in stile moderno  Fonte : http://cdn.decoist.com/ Molte volte la scelta delle ringhiere per le proprie scale sono prese casualmente o puntando al risparmio. Ma bisogna pensare che le ringhiere per scale devono essere fonte di sicurezza. Se scivoliamo...
  • Ringhiera per interni Dovendo scegliere una ringhiera per interni, un corrimano o una balaustra, spesso si commette l'errore di focalizzarsi su un solo parametro, estetico, economico o funzionale, concentrandosi sull'ogget...
  • Ringhiere in ferro battuto Le ringhiere in ferro battuto sono adatte all'utilizzo in casa e fuori casa, in quanto questo materiale risulta molto resistente, e si preserva dall'erosione nel corso degli anni, grazie a particolari...
  • scala con ringhiera in legno di cedro rosso La ringhiera in legno è la prima scelta per il proprietario o il costruttore per offrire un immagine di eleganza e di stile. Quello che si ottiene visivamente da ringhiere in legno è niente in confron...

4x Acciaio inossidabile Vetro morsetto del supporto della staffa posteriore piana per Balaustra 10-12 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,99€


Ringhiere per scale interne: la tipologia in acciaio inox

Una scala in acciaio inox Una terza tipologia di ringhiere per scale interne è offerta da una soluzione che ben riesce a far collimare l'aspetto meramente estetico con quello pratico. Ad essere notevolmente ridotto, se confrontato con le due tipologie precedentemente illustrate (quella in legno e quella in ferro battuto) è il peso della ringhiera stessa, che potrà essere trasportata con minore difficoltà e installata senza dubbio con un minore dispendio di energie fisiche. Quanto alle cure da riservare a questa tipologia, va sottolineato che si tratta di un materiale (l'acciaio inox) piuttosto delicato non tanto in relazione all'attacco di eventuali agenti atmosferici, ma di fronte a graffi e alla caduta di oggetti, che ne rovinerebbero inesorabilmetnte la lucentezza e lo stesso materiale. Una scala realizzata in acciaio inox ha un costo di circa 300 euro per mq.


Ringhiere scale interne: La ringhiera in composito

Una ringhiera realizzata in composito Una quarta ed ultima tipologia di ringhiera che l'utente può scegliere tra le tante disponibili sul mercato, consiste in un manufatto realizzato nel cosiddetto materiale 'composito'; si tratta di una miscela di PVC e farina di legno riciclato e dotato di un tappo PVC di alta qualità a bassa manutenzione, dunque di una costruzione piuttosto solida. In altri casi, la ringhiera in composito può essere ottenuta anche attraverso la miscela di solo PVC abbinato a una certà quantità di farina di legno riciclato, dunque senza applicare il tappo PVC. Entrambe le tipologie offrono componenti di facile e immediata installazione, alla quale si abbina un materiale molto resistente e dai costi neanche troppo eccessivi; si parla solitamente di circa cento/centoventi euro per metro quadro.



COMMENTI SULL' ARTICOLO