Sicurezza impianti

Sicurezza impianti: linee generali.

La video sorveglianza racchiude innumerevoli apparecchi e strumentazioni atti a migliorare la sicurezza impianti, sia esterni e sia interni della propria abitazione. Nata nel 1942 circa, la video sorveglianza ha oggi acquisito elementi e tecnologie atte ad aumentare i livelli di sicurezza degli edifici presso i quali viene installata. Sul mercato si trovano innumerevoli prodotti, partendo da quelli più tradizionali come le normali telecamere, citofoni dotati di videocamere, allarmi volumetrici, segnali perimetrici, per arrivare agli antifurto e impianti di allarmi wireless, antintrusione etc. Ognuno di questi sistemi (il controllo può avvenire mediante computer o attraverso il cellulare) presenta diverse caratteristiche tecniche e fisiche che vanno a incidere sui prezzi d’acquisto.
Impianti di sicurezza. Fonte: www.diagral.it.

Dummy Solar Impianti di allarme di sicurezza finta con led allarme Sirene di allarme lampeggiante

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,02€


Sicurezza impianti: diversi tipi d’impianti.

Diversi tipi di allarmi. Fonte: www.scudosecurity.com.La sicurezza impianti è caratterizzata da parti dotati di elevata tecnologia, da adattare ai diversi ambienti della propria abitazione. In commercio si possono trovare allarmi volumetrici o perimetrali. I primi riguardano la sicurezza interna della casa, mentre i secondi sono utilizzati per proteggere l’esterno dell’abitazione. In altre parole, questi ultimi creano una sorta di barriera attorno all’edificio la quale, se è superata, scatta un avviso. Quelli volumetrici invece attivano dei sensori nel momento in cui percepiscono una variazione di movimenti o temperatura. Un’altra distinzione che è fatta nei sistemi d’allarme è data dalla presenza o meno di fili elettrici. In altre parole è possibile installare impianti sicurezza privi di fili ma che funzionano usando delle semplici onde elettromagnetiche.

  • sistema d'allarme Siamo nel periodo dell'anno in cui si parte per le vacanze e i ladri sono pronti all'angolo per approfittarne. Per fare in modo di non trovare spiacevoli sorprese al vostro ritorno, occorre provvedere...
  • sistema antintrusione Se fino a pochi anni fa i sistemi antintrusione e gli impianti di video sorveglianza erano accostabili unicamente a banche o gioiellerie, oggigiorno, ahi noi, è bene tutelarsi anche per quanto riguard...
  • Componenti di un impianto antintrusione Le varie tipologie di impianti antintrusione presenti sul mercato si dividono in due gruppi: gli impianti da esterno e quelli da interno. Divisione necessaria, per le ovvie caratteristiche che devono ...
  • sistema allarme La tutela del proprio spazio, è un concetto che diventa sempre più urgente nella società attuale. Proteggere il proprio spazio, è ad oggi una necessità contingente, che si realizza in una serie di man...

SMALLRIG® DSLR Spalla Dell'impianto di Perforazione di Sicurezza Della NATO Ferroviario

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,75€


Sicurezza impianti: antintrusione.

Esempio impianto antintrusione. Fonte: www.microsystemraf.it. Un’ottima sicurezza degli impianti deve monitorare tutti i movimenti anomali che avvengono all’interno e all’esterno della casa. Gli allarmi antintrusione per esterni sono caratterizzati da telecamere senza fili collegate a un ricevitore che invia le immagini a un monitor. Solitamente la telecamera si colloca in modo tale da avere una piena visuale della porta principale o del cancello. In seguito s’imposta il numero del canale attraverso il quale, l’antenna andrà a inviare le riprese della telecamera al monitor. Se si desidera installare un impianto antintrusione per interno, le modalità sono le medesime di quello per esterno. Si acquista il kit di allarme, s’’installa il cd nel computer, si mette la telecamera e si collega a un trasmettitore video wireless mentre, il ricevitore si connette al computer attraverso una porta USB.


Sicurezza impianti: allarmi wireless.

Esempio di un allarme wireless. Fonte: www.verrocchio.it.La sicurezza degli impianti porta a una maggior tranquillità all’interno delle mura domestiche. Per questo sono stati realizzati prodotti all’avanguardia, semplici da utilizzare e dotati delle più alte tecnologie. A questa categoria appartengono gli allarmi wireless. Sono strumenti dotati di radiocomando e un’interfaccia che permette di gestire l’intero sistema antifurto. Alimentato a batteria o mediante rete elettrica, attivato in tutta la casa o in zone specifiche. Al momento dell’intrusione può persino mettere la casa in contatto con numeri memorizzati sul dispositivo. Ciò che li differenzia dai tradizionali sistemi di antifurto, è che essi funzionano senza fili perché utilizzano delle onde elettromagnetiche che attivano eventuali sirene, lanciare messaggi vocali di avvertimento e tanto altro.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO