Caratteristiche radiatori elettrici

Le principali caratteristiche radiatori elettrici

Le caratteristiche radiatori elettrici si rivelano estremamente preziose quando si presenta il bisogno di avere integrazioni all'impianrto di riscaldamento già presente nella nostra abitazione. Proprio per questo motivo, sarebbe preferibile adottare dei modelli in grado di essere trasportati senza eccessiva difficoltà da una stanza all'altra. A facilitare questo compito sono soprattutto i radiatori che sono provvisti di ruote, presenti in gran numero in commercio. Tra le migliori caratteristiche radiatori elettrici andrebbe ricordata in particolare la predisposizione a servire abitazioni di rilevanti dimensioni, che sono però abitualmente sfruttate solo in parte. Chi trascorre la maggior parte del proprio tempo in un solo ambiente delle stesse può infatti ricavare particolari vantaggi dall'utilizzo di questa particolare tipologia di calorifero.
I radiatori elettrici si possono trasportare grazie alle ruote

Inkbird 10A/220V Riscaldamento Raffreddamento Termostato Regolatore di Temperatura per la Birra, Incubatrice, Acquario, Tappetino,Giardino,Serra,Idroponica

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€
(Risparmi 1€)


Come funzionano i radiatori elettrici

I radiatori elettrici possono aggiungersi agli impianti esistenti I radiatori elettrici basano il loro funzionamento sullo sfruttamento di due principi, ovvero tramite la produzione e la diffusione di calore, che può avvenire per irraggiamento o per convezione. Nel primo caso le onde elettromagnetiche vanno a colpire un oggetto posto sulla loro traiettoria, riscaldandolo, mentre nel secondo la corrente passa attraverso una resistenza scaldando l'aria circostante, che viene propagata a sua volta nell'ambiente per mezzo di una ventola. Il riscaldamento per irraggiamento è solitamente considerato più conveniente sotto il punto di vista dei consumi, poiché presuppone un minor impiego di energia. Inoltre distribuisce l'aria calda prodotta più uniformemente e non riduce troppo il tasso di umidità. Altro vantaggio dell'irraggiamento è una minor produzione di polveri all'interno dell'abitazione.

  • Alcune note Il riscaldamento per la casa è da sempre una questione di notevolissima importanza nell'ambito di tutti i cosiddetti annessi e connessi più o meno direttamente collegati al discorso dei complementi d'...
  • Alcune note Se è il momento di affrontare con la massima completezza di informazione possibile un discorso o qualcosa di simile ad una riflessione sulle differenti modalità di riscaldamento oggi presenti in comme...
  • Alcune note Ogni qual volta iniziamo a prendere in considerazione il riscaldamento per la nostra abitazione e le problematiche ad esso legate è preferibile avere un approccio ampio e  prendere in esame una serie ...
  • radiatori di design I radiatori di design e tutto quanto vi sia più o meno strettamente collegato sono un concetto nuovo e interessante. Non forse nuovissimo dal punto di vista squisitamente cronologico ma comunque molto...

Kit tester pressione/spurgo/vuoto/ricarica/ radiatore universale 27 pezzi in valigia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 139,9€


Le tipologie di radiatori elettrici presenti sul mercato

I radiatori elettrici non brillano dal lato dei consumi Il mercato presenta varie tipologie di radiatori elettrici in grado di accontentare le esigenze più svariate. La prima suddivisione andrebbe fatta tra termoventilatori e termoconvettori: i primi si rivelano ideali per ambienti non troppo estesi e possono essere installati anche a parete. I secondi vantano dimensioni più rilevanti dimostrandosi meno efficienti. Vanno quindi ricordati i radiatori elettrici ad olio e al quarzo. I primi possono essere paragonati ai termosifoni tradizionali, pur alimentati a corrente e il riscaldamento degli ambienti avviene di conseguenza in maniera più graduale, persistendo nel tempo. I radiatori elettrici al quarzo emettono invece calore mediante raggi ad infrarossi, che riscaldano direttamente chi si trova nelle loro vicinanze, risultando utili in ambienti piccoli.


Caratteristiche radiatori elettrici: Come consumare meno coi radiatori elettrici

I radiatori elettrici sono utili in case grandi I radiatori elettrici non vantano prestazioni particolarmente brillanti dal punto di vista dei consumi. E' però possibile adottare alcuni piccoli accorgimenti tali da poter contribuire a renderli più efficienti e a risparmiare anche in maniera notevole. Il primo provvedimento da prendere in tal senso è quello relativo all'impostazione della temperatura, che non deve essere spinta in un senso o nell'altro. A questo scopo possono aiutare anche i termostati di cui sono solitamente dotati questi dispositivi. Altro accorgimento decisivo può essere quello di usare il timer per spegnere e accendere il radiatore, evitando deleterie dimenticanze che potrebbero riflettersi sui consumi. Si può inoltre adottare un modello dotato di due resistenze indipendenti, che usate separatamente possono consentire un risparmio nell'ordine del 35% circa.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO